Ampliamento del Parco Regionale delle Madonie: Alimena, Bompietro, Blufi, Gangi e Lascari consegnano al Parco la loro proposta.

Ampliamento del Parco Regionale delle Madonie: Alimena, Bompietro, Blufi, Gangi e Lascari consegnano al Parco la loro proposta.

Il 30 Novembre scorso, presso la sede dell’ Ente Parco delle Madonie, durante il tavolo tecnico convocato per illustrare e trasmettere formalmente all’ Ente Parco le copie degli elaborati cartacei e digitali della proposta definitiva avanzata dai Comuni di Alimena, Bompietro, Blufi, Gangi e Lascari relativamente all’ inclusione di parte dei propri territori comunali all’interno del Parco Regionale delle Madonie (secondo le indicazioni impartite dal Comitato Tecnico Scientifico che nella seduta del 25 Gennaio 2011 ha espresso parere favorevole, richiedendo l’approfondimento tematico sulle caratteristiche ambientali, paesaggistiche e sociali delle aree proposte e la loro definitiva perimetrazione in zone di parco), si è anche definito, in concorso con gli Uffici Regionali, l’ iter istruttorio finale (che contempla anche la pubblicazione della proposta per 30 giorni presso gli albi pretori dei comuni interessati al fine di acquisire le osservazioni ed opposizioni da parte della popolazione) per pervenire al Decreto finale di approvazione che il commissario dell’Ente Parco, Angelo Pizzuto, nel rappresentare l’apprezzamento e l’interesse manifestato dall’Assessore regionale al Territorio, si augura possa concludersi entro il 2013. A distanza di 5 anni quindi (risale a Febbraio 2006 la prima istanza di inclusione), superate le problematiche preliminari (assenza di previsioni normative per l’inclusione di nuovi territori in un Parco già istituito e soprattutto la non contiguità territoriale delle nuove aree da annettere), diventa finalmente concreta per le aeree proposte per l’inclusione (circa 4.527,22 ha) la possibilità di condividere gli strumenti di promozione del Parco e accrescere le opportunità di attrattiva turistica e di rilancio economico di aree destinate fatalmente allo spopolamento e all’abbandono (sfruttando le priorità riconosciute alle aree protette nelle politiche di sviluppo rurale e valorizzazione ambientale).


[download id="103" format="1"]
[download id="102" format="1"]
[download id="94" format="1"]
[download id="95" format="1"]
[download id="96" format="1"]
[download id="97" format="1"]
[download id="98" format="1"]
[download id="99" format="1"]
[download id="100" format="1"]
[download id="101" format="1"]

© 2011 – 2012, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:,



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 17 Ottobre, 2014
    Distretto socio-sanitario n°35 di Petralia Sottana – Bando per l’individuazione di operatori economici per l’affidamento a cottimo fiduciario della fornitura ed installazione di postazioni informatiche
  • 6 Giugno, 2012
    Geraci Siculo – 8 Giugno 2012 – Il GAL incontra il territorio: seminario informativo sull’utilizzo delle somme messe a disposizione del Programma di Sviluppo rurale 2007/2013
  • 29 Gennaio, 2010
    Antonio Ingroia ospite a Castellana Sicula
  • 13 Dicembre, 2009
    Natale 2009 – I Presepi nelle Madonie: Itinerari d’Arte Madonita
  • 10 Giugno, 2009
    Comune di Alimena: attivo lo Sportello Europa (Eurodesk)
  • 18 Aprile, 2009
    Alimena: partono i CST (Centro Servizi Territoriali)
  • 11 Febbraio, 2009
    ISTITUTO COMPRENSIVO “G. A. Borgese” (Polizzi Generosa): avviso pubblico di selezione esperti
  • 16 Dicembre, 2008
    Natale 2008 – I Presepi nelle Madonie tra religione e folklore (Alimena,Locati,Petralia Sottana)
  • 18 Novembre, 2008
    Ospedale Zonale di Petralia Sottana: no a tagli indiscriminati
  • 14 Novembre, 2008
    Piano di Zona – Area Famiglia: formazione graduatoria per Servizio Civico
  • 13 Ottobre, 2008
    Città a rete Madonita: l’Ente parco Madonie attiva il PIST
  • 2 Settembre, 2008
    I Rassegna Bandistica Regionale: “Madonie in Musica”
  • 29 Gennaio, 2008
    UN SORRISO PER LE MADONIE

  • << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI