Alimena (Pa) – Video-intervista al Sindaco candidato della Lega Nord in Sicilia

Grandi e inaspettate novità nello scenario politico regionale e ad Alimena in particolare: il Sindaco Giuseppe Scrivano candidato della Lega Nord in Sicilia alle prossime Elezioni Nazionali del 24 e 25 Febbraio prossimo. Sulla scia del positivo risultato ottenuto alle ultime Regionali Siciliane del 28 Ottobre 2012 (primo dei non eletti con 4.166 voti), in esclusiva per alimenaonline.eu, l’ intervista al primo Coordinatore Regionale della Lega Nord in Sicilia. Oltre a spiegare le ragioni della scelta, a chiarire cosa cambierà nei rapporti con la Giunta e il Consiglio Comunale, a motivare la numerosa presenza di cittadini alimenesi nelle liste (circa 27), compreso il Presidente del Consiglio Comunale Santina Bausone e l’ Assessore Rino D’Amico, il futuro esponente della Lega Sud (che sarà il nome che il movimento prenderà subito dopo le elezioni) ha anche accennato alle imminenti Comunali di Maggio 2013. Che Alimena, poi, sia diventato il comune più “padano” della Sicilia non credo possa aderire in alcun modo alla realtà locale, se non e solo in una scelta del tutto personale e individualistica di chi l’ ha messa in atto.

Altri articoli:

www.gdsonline.it
Alimena, sindaco e familiari candidati per la Lega

www.lavoceweb.com
Il sindaco di Alimena e i parenti sul carroccio della Lega Nord. Corre anche la famiglia di un assessore

www.livesicilia.it
Scrivano e D’Amico candidano nove familiari per la Lega

www.si24.it
Da Alimena a Pontida candidato con amici e parenti. “Almeno con me non ci sono amanti…”

——————————————————————————–

I candidati ufficiali della Lega Nord alla Camera per la Sicilia occidentale per le elezioni politiche 2013.
Navarra Veronica
Scrivano Giuseppe
Bausone Santina
Moscarelli Giuseppe
Russo Leonardo
Gallina Sabina
D’amico Gaspare Mario
Orlando Rosa
Asaro Carlo
Bonomo Benedetto
Riggio Giacomo
Agrusa Annalisa
Orlando Federico
Iannolino Giuseppe
Rizzo Palma
Santarelli Laura
Cracolici Rita
Strano Sandra
Barbagallo Daniele
Cialdino Giovanni
Correri Alessandro
La Manna Giuseppa
Montalto Fabio
Pizzuto Angela Maria
Cialdino Giusto

I candidati ufficiali della Lega Nord alla Camera per la Sicilia orientale per le elezioni politiche 2013.
Scrivano Giuseppe
Muscolino Sebastiano Giuseppe
D’Amico Gaspare Mario
Muscarelli Giuseppe
Cirmia Gandolfo
Barbagallo Daniele
Pertini Silvia
Sebastiana Federico
Bonomo Benedetto
Bausone Santina
D’Amico Giuseppina
Lo Mauro Maria
Faulisi Martino
Oddo Daniela
Castrianni Giuseppe
Trombello Lucia
Neurotti Sivlio
Cipriano Piero
Sottile Silvana Pierina
Richiusa Massimo Gaetano
Gulino Rita
Cefalù Maria
Di Paola Maria Rosa
Gulino Giuseppe
Federico Antonio
Lio Liboria
Navarra Veronica

I candidati ufficiali della Lega Nord al Senato per le elezioni politiche 2013.
Giulio Tremonti
Chiara Zarlocco
Valentino Amato
Mirella Cefalù
Vito Catania
Teresa Lo Biondo
Pietro Ganci
Maria Carmela Amato
Giuseppe Correri
Antonino Pancaro
Carmela Burgarello
Ennio antonetti
Gioia Dominici
Antonio Li Puma
Antonio Carlotta
Antonio Scancarello
Maddalena Pandolfi
Luciano Dastoli
Maria Fiorino
Antonio Giuseppe Bausone
Calogero D’Amico
Fabrizio Alfieri
Luigi Maceratesi
Maria Grazia Cocciolo
Gioacchino Badagliacca

© 2013, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:,



TRADUCI ARTICOLO


153 Commenti su “Alimena (Pa) – Video-intervista al Sindaco candidato della Lega Nord in Sicilia”

  1. e gli altri assessori ????????
    Siete con il leghista o con i vostri compaesani ??????
    Abbiate il coraggio di esporvi,o con i vostri concittadini o con il leghista,anche perchè noi alimenesi dobbiamo sapere da che parte state e tirare le nostre conclusioni.
    Maggio è molto vicino sappiatelo.

  2. Quando rincorrere un successo che non arriva si perde anche la
    “RAGIONE!

  3. Carissimi leggo con dispiacere quanto scrive e quanto emerge dai telegiornali nella vostra piccola deliziosa comunità.
    Oggi la Sicilia potrebbe essere ad una svolta epocale con la Presidenza di Rosario Crocetta. Una persona vicina alle classi deboli,alla gente vera,non quella pompata dai soldi. In pochi mesi sta rivoluzionando la Regione Sicilia un groviglio di politicanti e persone non meglio identificate che hanno distrutto la Sicilia, la nostra terra col malaffare con gli inciuci.Una persona,Rosario Crocetta che sta tagliando la testa a coloro che fino ad oggi hanno sguazzato nelle ricchezze dei nostri territori, impadronendosi anche delle nostre vite,con la politica clientelare con gli accordi sotto banco, le spartizioni.
    Leggere che il vostro sindaco si allea con i nostri principali nemici, perche loro sono i nostri principali nemici, mi fa vomitare e mi riempie di rabbia. Io ho solo una speranza, che si tratti solo di una campagna pubblicitaria per dare risalto ad un territorio bellissimo dimenticato da tutti (ma forse e’ meglio) . Spero solo questo. Ma per cio’ che concerne la politica le alternative oggi ci sono e si chiamano Rosario Crocetta, Cinque stelle, Ingroia. Sono tre valide alternative che i siciliani e tutti noi dobbiamo valutare bene se vogliamo veramente cambiare le carte in tavola.
    Saluti da un amico

  4. Gentile Sindaco Scrivano,Le scrivo in merito alla sua intervista di canale cinque,mentre proprio tutte le famiglie,riunite a tavola che stavano cenando hanno udito la sua vomitevole ragione di allearsi ad un movimento politico poco adatto alla dignita’ dei SICILIANI.Sono una signora di origine Siciliana ma che da anni ormai risiede al nord e vorrei assucurarle che questa notizia non ha fatto che creare disdegno per Siciliani e non,poiche’ allearsi alla Lega nord penso che sia proprio il colmo.Una Lega che da anni si batte per rendere indipendenti le regioni venete,lombarde e piemontesi e non assicura alcun aiuto alla sicilia…Una Lega che promette di mandar dall’Italia gli immigrati e poi, come sempre accade,le promesse non vengono mantenute.beh in effetti,Lei Sig. Scrivano di promesse e’ capace di farne agli alimenesi ma solo nel periodo elettorale!!se mi permette,vorrei farle una domanda:LE PERSONE CANDIDATE NEL SUO PARTITO CHE PREPARAZIONE CULTURALE E POLITICA POSSIEDONO???I REQUISSITI ADATTI SONO LEGATI ALLO STATO DI PARENTELA SUO E DEI SUOI ALLEATI?PENSO CHE LE RETI MEDIASET L’HANNO ACCOLTA BEN VOLENTIERI MA UN CONSIGLIO:SCRIVA A PAPERISSIMA.RAGGIUNGERA’ PIENA SODDISFAZIONE,LO ASSICURO.

  5. sono orgoglioso che ce gente come me che piglia pi mi….. ma almeno a me un po di dignita mi e rimasta

  6. … vedo con grande stupore che gli argomenti di attualità cittadina, sono passati in secondo piano, Ai denigratori mi preme dire: siate clementi con voi stessi, non fatevi del male buttandovi la c..ca addosso. Agli amministratori,prodigatevi ad adempiere con caparbietà ai vostri compiti. la storia parlerà….. buon w.e. a tutti

  7. Sono contento che anche grazie al contributo del sindaco Scrivano ormai ci sia la piena consapevolezza che la questione meridionale e quella settentrionale sono collegate. Chi dice che così si spacca una nazione non ha capito niente di niente sui gasti provocati da un centralismo statalista che non ha fatto che impoverire il sud a vantaggio del nord. Maroni tra i politicanti nazionali è stato l’unico a capire l’importanza dello statuto autonomistico siciliano.

  8. sono un arminisi orgoglioso della mia terra natia,/premesso non tifo nessuno partito per me sono tutti dei ladri da nord a sud,ma mi e venuto il voltastomaco nel vedere il sindaco candidarsi x la lega nord,dopo che tale partito ci ha sempre trattato come ME….E,da eliminare il sud dalla carta geografica,ecc,,,,ecc,,,,,.cari compaesani questo sta’ a dimostrare ancora una volta che si pensa piu’ ai propi interessi che non alla comunita che rappresenta.cari compaesani svegliatevi prima che sia tardi,,,uno che ALIMENA la porta nel cuore fino alla morte,anche se e da tanto tempo che sono andato via,ma che ogni tanto ritorno volentieri al mio paese natale,VIVA ALIMENA

  9. Ma vi ricordate quando nel comizio con Miccichè il sindaco disse di fare la Barilla ad Alimena? L’avete vista? O quando venne Borsellino, il commissario, che il sindaco disse che doveva cambiare nome a corso vittorio emanuele e chiamarla Piazza Paolo Borsellino? L’ha fatto? L’ha dimenticato
    Un professionista delle balle, ma sono tante! La Lega è il partito per lui, ma è fortissima la menata della famiglia e degli schiavi ai quali aveva fatto i favori e non possono rifiutarsi del dovere di servirlo. Così furbo, ma così ingenuo a credere che non saltasse fuori lo scandalo e forse l’imbroglio? Che arrivino presto i militari e la Procura e vi diano una bella lezione!

  10. dice Cetto che di Forestali è meglio non parlarne per via di quella faccenda dell’anno scorso.
    Ma si quella che l’anno scorso d’estate, da Collesano a Messina, si è bruciato un boschetto. I giornali parlarono di 3000 ettari….esagerati saranno stati due o tre alberelli. E poi e tutta colpa dei canadaire e dei vigili del fuoco. Quasi un mese per spegnere un fuocherello.
    Dice sempre cetto che non è colpa del 30.000 forestali se sta cazzo cazzo iu iu (testuali parole) di erba cresce e ingiallisce così presto. Sottobosco rompic….zzo potrebbe tagliarsi da solo, invece di interrompere il sonno dei forestali.

  11. … quello che leggo in questo blog, mi diverte molto, quanti politologi e quanti quaquaraquà,vedo tanti impegnati a disquisire e dare consigli. Avete specchi dove potervi ammirare? Gli Alimenesi si scoprono ricercatori di buona politica, peccatto che nessuno se nè accorto prima. Dove siete stati in questi anni passati? perchè tanto livore nei confronti di chi per tanti anni ha portato alto il nome del nostro paese? Forse siete invidiosi? giammai.
    Allora perchè non pensate di organizzare una bella industria, dove produrre e vendere cazzate? vi arricchisce spiritualmente e moralmente. Smettetela di scrivere scemenze…. non serve

  12. carissimo arminisi, oltre l’abuso , devi sapere che l’uso di materiale del comune per scopi personali, è un reato penale che si chiama ” PECULATO ” .
    ma per scrivano non è niente , lui forte della sua onnipotenza può tutto .
    peccato che in occasione di questa candidatura ha trovato tra i piedi il generale dei carabinieri Pappalardo che lo ha denunciato per irregolarità nella formazione delle liste l’articolo è stato sul giornale “La Sicilia ” di Catania edizione del 23 gennaio 2010.
    Scrivano torna con i piedi per terra tra i comuni mortali , non sei L’Onnipotente .

  13. cari paesani miei…ecco a voi un’altra trovata del nostro sindaco! da stamattina i suoi seguaci distribuiscono a tutte le associazioni e circoli del paese lettere d’invito alla presentazione della lista che avverrà domenica pomeriggio…ma la cosa assurda è che la lettera è nominata dal Comune di Alimena con bollo del comune controfirmato dal sindaco!!!
    come se la lista è rappresentata dal comune stesso!!!
    vi sembra normale una cosa del genere??? a me questo sembra abuso di potere…e non capisco come fanno ancora tutti i consiglieri e i suoi assessori a non aprire gli okki!
    Spero di vederci più chiaro nei prossimi giorni….ciaooooooo

  14. Diventare un parlamentare leghista
    Da Nonciclopedia, l’enciclopedia in libertà vigilata
    Bossi approva questo articolo!
    Il Senatùr è felice di avere tanti alleati nella lotta contro i terùn, quindi molto probabilmente lascerà in vita il tuo cane comprato in un allevamento in Terronia (se se…)

    Questa pagina fa parte della
    sezione Manuali di Nonciclopedia
    È con immenso orgoglio che Nonciclopedia mette a disposizione dei suoi affezionati lettori una guida semplice e completa che, se seguita attentamente in tutte le sue parti, permetterà a chiunque di diventare un acclamato parlamentare in forza alla Lega Nord. Esiste un’unica pecca riguardo a questa infallibile guida: funziona solo per i cittadini del nord Italia, i terroni del sud dovranno arrangiarsi rivolgendosi alla Mafia o presso le sedi dell’UDC, in ogni caso a noi della Lega non ce ne fotte un emerito cazzo di loro.
    Indice
    Passo 1: Primi approcci al partito [modifica]

    La prima cosa che dovete fare è diventare dei leghisti in tutto e per tutto, se lo siete già potete saltare questa parte e andare immediatamente al passo 2, in questo caso però dubito che il vostro Q.I. vi permetterà di comprendere quello che c’è scritto anzi, probabilmente non sarete nemmeno in grado di leggere questa frase.
    Entrare nella mentalità leghista
    La primissima cosa da fare è entrare in simbiosi con il pensiero leghista, farne propria la mentalità vincente ed entrare in contatto con gli esemplari di questa particolare specie. Sbattere violentemente e ripetutamente la testa contro il muro della vostra camera è probabilmente il metodo più facile per riuscire già da subito a pensare come un alto esponente della Lega. Tale prassi è però sconsigliata nel nostro caso perché, pur rendendovi dei leghisti in tutto e per tutto, rischia di causare indesiderati effetti collaterali quali perdita di lucidità e della memoria, indispensabili per portare a termine con successo il vostro piano. Dovrete quindi limitarvi a recitare bene la parte parlando in un italiano forzato con forti accenti dialettali (del nord si intende) e intercalando le vostre frasi con le espressioni tipo “i fucili della Padania”, “Roma ladrona”, “Ce l’abbiamo ancora durooo”, “baluba al rogo” nonché frequenti bestemmie. A tale fine vi sarà utile recarvi frequentemente nel bar per anziani del vostro paese, sedervi e prendere diligentemente appunti; imparerete così il lessico, le abitudini e le paure di coloro che diverranno i vostri principali elettori.
    Iscriversi alla Lega

    Esempio di propaganda in grado di far breccia nell’elettorato
    Quando vi sembrerà di avere appreso dalla strada una quantità sufficiente di saggezza popolare allora sarete pronti per la prossima mossa: iscriversi al partito leghista. Recatevi nella più vicina sede della Lega e fate domanda per ottenere la tessera del partito, vi verrà consegnato un modulo. ATTENZIONE! Non dovete assolutamente leggerlo altrimenti rischierete di essere immediatamente scoperti e il vostro progetto cadrebbe come un castello di carte ancora prima di avere avuto inizio. Tenete d’ora in poi a mente che un leghista che si rispetti non sa né leggere né scrivere considerandole attività da froci; dunque limitatevi a firmare il modulo con una “X” e a riconsegnarlo alla segreteria dopo averlo usato per soffiarvi il naso o pulirvi il culo, se proprio ci tenete a dare una buona impressione sin da subito.
    Confondersi nella massa
    È il momento di mettere mano al vostro guardaroba, supponendo voi siate persone normali e non trasandati ubriaconi, con ogni probabilità non disponete del vestiario che più si addice a un degno esponente della Lega. Recatevi quindi al supermercato e acquistate un fustino di Coloreria Italiana colore verde acceso con il quale cambiare la tintura di tutte le vostre camicie, cravatte, fazzoletti, mutande e calzini. Inoltre, ora che avete la tessera, potete tranquillamente recarvi nella vostra sede leghista di fiducia e saccheggiarla di tutti i gadgets di cui dispone: appropriatevi di più bandiere della Lega che potete, fatene sventolare almeno una a ogni finestra della vostra casa, usate quelle rimanenti per tappezzarvi la camera da letto e rivestire gli interni della vostra auto. Acquistate anche un fucile, non importa se non avete la licenza di caccia, una volta parlamentari avrete la licenza di uccidere, portate un po’ di pazienza e cercate di non fare fuori nessuno almeno fino a che non sarete entrati in Parlamento limitandovi per il momento a sparare qualche colpo in aria durante le manifestazioni di partito o le sagre paesane per fare capire bene a tutti che voi ce l’avete duro. A tale proposito, amenoché voi non siate dei quindicenni perennemente arrapati, si renderà probabilmente necessario acquistare abbondanti quantità di viagra per ottenere una salutare erezione della durata di 24 ore al giorno; in sostituto al viagra potete anche limitarvi a infilarvi nelle mutande una chiave inglese ma state attenti, l’occhio di un leghista esperto saprà notare la differenza.
    Passo 2: Diventa sindaco di un paesino sperduto della Padania

    Questa è la parte più difficile, diventare sindaco è molto più facile che diventare parlamentare ma comunque non è uno scherzo. Non temete però, il Carroccio verrà in vostro aiuto ogniqualvolta sarete in difficoltà.
    L’ideale sarebbe quello di diventare sindaco del vostro paese, ciò è caldamente consigliato se vivete in un paesino con popolazione inferiore ai 10000 abitanti. Se però vivete in una grande città diventare sindaco potrebbe risultare troppo arduo per un leghista alle prime armi come voi, risulterà quindi più opportuno ripiegare su un piccolo paesino della provincia con un numero più esiguo di abitanti e dove i maggiori partiti politici non hanno ancora posato le loro sudicie manacce.
    Diventare sindaco di un piccolo paese alla fine non si rivelerà molto complicato se seguirete alcuni preziosi suggerimenti:
    Frequentare con assiduità il bar paesano ottenendo la fama di ubriacone del villaggio;
    Dare la colpa di tutti i problemi del paese all’eccessiva presenza degli immigrati, anche se l’unico extracomunitario nel raggio di 20 chilometri fosse la badante filippina di vostra nonna;
    Entrare in stretta amicizia con il prete e il medico del paese ottenendo la loro fiducia offrendo loro rapporti sessuali rispettivamente con bambini minori di 11 anni e stagiste appena maggiorenni (attenzione a non fare confusione tra i due);
    Frequentare assiduamente sia la parrocchia, per arruffianarsi i fedeli, che il bar, dove darete sfoggio delle vostre doti spiccate nella nobile arte del turpiloquio. La gente semplice di provincia ama il particolare dualismo fede-bestemmia;
    Quando sarà il momento di candidarvi sceglietevi uno staff numerosissimo che comprenda un esponente per ogni famiglia del paese, nessuno così potrà negarvi il voto, probabilmente verrete votati anche dai vostri avversari.
    Passo 3: L’ordinanza razzista

    Questo sarà il vostro asso nella manica, ciò che vi renderà degni di interesse più di qualunque altro sindaco italiano, mettendovi in buona luce di fronte alle alte sfere della Lega grazie alle quali otterrete la possibilità di fare il salto di qualità passando direttamente da sindaco di un paesino sperduto della Padania a rispettato parlamentare di Roma ladrona con tanto di stipendio superiore ai 25.000 euro mensili e pensione dopo soli due anni di Parlamento.

    Imparate dai professionisti
    In questa fase potrete sbizzarrire tutto il vostro sadismo e il vostro odio verso gli immigrati e divertirvi a pensare uno o più modi per discriminare gli extracomunitari residenti nel vostro paese con ordinanze che non fanno altro che causare loro inutili sofferenze senza risolvere assolutamente nulla. Se non vi aggrada l’idea dell’ordinanza potete anche solo limitarvi a lanciare dichiarazioni intolleranti verso gli immigrati o compiere piccoli atti di razzismo che avreste potuto compiere anche da privati cittadini. Ciò vi darà una discreta visibilità ma l’impatto mediatico sarà sicuramente molto minore amenoché non ci scappi qualche morto, in tal caso però si corre il rischio di attirare l’attenzione dei media sulle eventuali vittime mettendo voi in secondo piano. Oltre ogni ragionevole dubbio quindi l’ordinanza razzista resta il metodo migliore per ottenere in maniera più efficace possibile una certa fama a livello nazionale attirandovi le simpatie dell’elettorato leghista.
    Idee già sfruttate
    Nel preparare la vostra ordinanza potete prendere spunto da alcuni pionieri che stanno adoperando con successo questo manuale ma ricordatevi che l’originalità è un fattore importantissimo, che spiazzerà l’opinione pubblica catalizzando l’attenzione su di voi. Se avevate pensato a una delle seguenti cose, mettetevela via e cercate di spremervi di più le meningi, qualcuno ci ha già pensato prima di voi:
    Vietare agli immigrati di chiedere l’elemosina davanti alle chiese (parto della mente caritatevole del sindaco di Assisi, provincia di Perugia);
    Vietare agli immigrati di lavare i vetri (brillante idea del sindaco di Firenze);
    Vietare agli immigrati che non possiedono il permesso di soggiorno di sposarsi con un cittadino italiano (colpo di genio del sindaco di Caravaggio, Bergamo);
    Costruire un muro sul modello di quello di Berlino per isolare le palazzine degli immigrati dal resto della città (il fenomenale sindaco di Padova);
    Far pascolare un maiale sul terreno destinato all’edificazione di una moschea rendendolo così inadatto all’uopo (idea geniale quanto semplice di Roberto Calderoli che non a caso è stato fatto Ministro della Semplificazione)
    Schedare con tanto di impronte digitali un’intera etnia, bambini compresi (ideona di Roberto Maroni che gli ha permesso di aggiudicarsi il Ministero degli Interni)
    Spruzzare disinfettante negli occhi a una donna immigrata che siede su un treno e appiccare il fuoco ai pagliericci di alcuni barboni che dormono sotto un ponte (gesta di Borghezio che lo hanno catapultato di diritto al Parlamento europeo)
    Vietare ai barboni, preferibilmente immigrati, di mangiare i nostri avanzi nei cassetti dell’immondizia, perché è più importante il nostro senso del decoro che la loro probabile morte per fame (grandissimo Alemanno, scommetto che lui non deve cercare da mangiare nei cassonetti con il suo stipendiuccio)
    P.S. Borghezio per le sue gesta è stato condannato a due mesi e venti giorni di reclusione, commutati poi in una multa di 3.040 euro… certo il costo non è quello di una serata al bowling, ma volete mettere il divertimento?

    Idee non ancora sfruttate [modifica]
    Per facilitarvi il compito vi verrà data una mano nella scelta della vostra personalissima ordinanza razzista con una lista di idee non ancora sfruttate dalla quale potete attingere:
    Tappezzare il vostro paese di cartelli stradali che vietano il transito, la sosta e la fermata solo alle rulotte contenenti extracomunitari;
    Vietare agli immigrati di vivere in più di una persona e mezza nello stesso appartamento;
    Obbligare gli immigrati di colore a circolare dopo le 21.00 con un catarifrangente nel culo in modo da essere meglio individuabile al buio;
    Vietare a tutti gli immigrati la detenzione di farina e polvere di gesso per il rischio che usino le citate sostanze per tagliare la cocaina;
    Pena di morte per gli immigrati omosessuali (e qui ci potrebbe scappare anche un Dicastero se non addirittura la Presidenza della Repubblica);
    Castrazione chimica per chiunque non sia un perfetto esponente della più pura razza ariano-padana, in modo da impedire la riproduzione di una specie nefasta.
    Passo 4: Prime comparse in televisione [modifica]

    Il grande passo per la scalata al parlamento è l’approccio al grande schermo.Consigliamo di scegliere la fedelissima rete Mediaset per poter intervenire senza il timore di conduttori comunisti, culattoni, terroni e prevenuti quali i vari Santoro, Annunziata, Fazio e soprattutto Pupo. Per impressionare al meglio il telespettatore leghista medio, l’abbigliamento ideale è certamente quello di un tipico guerriero Cimbro, con tanto di scalpi di Rom appesi alla cintura. Mai dimenticare l’elmo con le corna, molto folkloristico piace a mamme e bambini. L’abbondante salivazione è assolutamente necessaria per creare l’effetto “cane idrofobo”, insistete sui punti cardine del programma leghista:

    Abbigliamento ideale.

    Diritto di esistenza al solo popolo ariano/padano;
    Riduzione del Sud Italia a un deserto radioattivo utilizzabile in seguito per posizionare ettari di pannelli solari;
    Pizza e spaghetti simbolo della cucina italiana nel mondo, verranno sostituiti in quanto chiaramente di matrice terronica, con polenta taragna e “strinù”;
    Passo 5: Le elezioni [modifica]

    Eccoci arrivati al grande passo, la luminosa carriera di parlamentare è a portata di mano (o di naso vedi Cosimo Mele), state già pregustando una visitina alla ministra all’ingoio, rimane un unico grande ostacolo. Il “Porcellum” genialmente ideato per garantire l’eterna vita alla casta richiede che voi siate inseriti nelle liste bloccate per un posto nel miglior locale notturno d’Italia. Avete una serie di opzioni per potercela fare:
    Chiamare il famoso PR Sandro Bondi ed essere sodomizzati in cambio di un posto in lista;
    Proclamare in pubblico che Silvio è l’unico Dio e non ne esistono altri all’infuori di lui;
    Lasciare un messaggio anonimo nella segreteria di Umberto Bossi dicendo di aver visto i rivali in lista in un ristorante siciliano mangiare pasta con le sarde;
    Iscriversi con l’Udeur e passare poi nei banchi della lega nord, nessuno si stupirà non temete;
    Passo 6: È fatta, siete sistemati per tutta la vita

    La vosta missione è compiuta! Buon divertimento e ricordate di non farvi traviare da Roma ladrona, nei vostri bagagli non dimenticate la fida doppietta per dare la caccia a terroni e culattoni che con la loro immonda presenza ostacolano il radioso futuro della Padania.
    Padani! La caccia è aperta!
    ~ Umberto Bossi al giuramento da ministro
    Perché noi ce l’abbiamo duro! E sempre lo sarà!
    ~ Parlamentari leghisti a Mara Carfregna
    Con il gasolio bruciano meglio, ma con la benzina bruciano prima!
    ~ Discorso introduttivo di Maroni al DDL sicurezza.

    Per evitare accuse di plagio, dichiaro di avere copiato il testo dal seguente sito: http://nonciclopedia.wikia.com/wiki/Manuali:Diventare_un_parlamentare_leghista

  15. e comunque volevo dire che io voterò MOVEMENTO 5 STELLE che tra i tanti punti nel programma ha il seguente:

    ACCORPAMENTO DEI COMUNI SOTTO I 5000 ABITANTI!
    ABOLIMENTO DEI RIMBORSI ELETTORALI!

    nn capirò mai perchè dobbiamo avere 5 giunte tra bompietro castellana petralie ed alimena…per governare quattro gatti servono 5 sindaci che solo loro a una media di 2000 euro al mese costano alla popolazione in 5 anni 120mila euro per nn parlare degli assessori e vicesindaci! e cosi si potrebbe nn pagare per esempio l’IMU o si potrebbe nn far chiudere L’OSPEDSALE DI PETRALIA!

    votate movimento 5 stelle!

  16. VOLEVO COMUNQUE RICORDARE che ognuno di voi che voterà lega nord regalerà due euro a gente come borghessio , calderoli e al trota….che li useranno a comprare diamanti a ristrutturare la casa di bossi e a mandare il trota all’università in albania che ci aveva provato in kongo ma nn era passato al preesame bloccato alla domanda ‘dove si trova la padania?’

    CONTENTI VOI CHE VI DEVO DIRE,io quando mi chiederanno il voto risponderò che quando fonderanno la lega sud ne riparliamo! campa cavallo che l’erba cresce, gli asini volano ect..etc..

    INOLTRE a quanto pare ieri il consiglio GALATTICO si è riunito e ha epurato enzo,al quale dico di nn scoraggiarsi che le spade laser stanno arrivando dalla cina e presto andremo all’assalto per rimpadronirci della poltronagalatica…..uahahahah uhahaha uahahahah!

  17. RIPETO:

    SIATE ALMENO CURIOSI E INFORMATEVI

    http://www.sicilia5stelle.it

    QUESTA E’ LA VERA POLITICA

  18. Signor Scrivano,lei deve essere “o molto ingenuo( ma non lo credo)oppure si sente cosi`potente da pensare che nessuno tra gli alimenesi avrebbe osato criticare il suo operato.
    Mi chiedo:oltre i 27 candidati nella sua lista della lega nord ha altri parenti da collocare magari nella lista di Grillo o da qualche altra?Se ci sara` ancora in avvenire ci pensi per tempo per non lasciar fuori nessuno ,potrebbero aversene a male.Con il suo operato ha messo alla berlina Alimena e tutti gli alimenesi residenti e non.Accetti un consiglio,si dimetta e cambi mestiere e` meglio.

  19. MOVIMENTO 5 STELLE

    SIATE CURIOSI E INFORMATEVI

    http://WWW.BEPPEGRILLO.IT

  20. Sono una studentessa universitaria costretta a vivere in città per ragioni logistiche. Ma sapete? Alimena, i suoi monti e la sua gente (non proprio tutta in verità) li amo. Amo la mia vicina di casa che la domenica mattina comunica con me dal balcone gridando come stai, amo l’odore di casa che si aggira nei posti solo nostri (di noi giovani), amo i 4 canti pieni dei nostri nonni che si disperano giocando a carte per vincere la consumazione al bar. Ma quello che più amo è la semplicità con cui il MIO paese vive ogni istante. Sono sempre stata sostenitrice dell’attuale amministrazione comunale, convinta che per gestire un paese così piccolo (ma grande nel cuore) non servisse un colore politico ma un forte senso di comunità, collettività e amore per Alimena. Ammetto anche che non sempre ho condiviso alcune scelte “d’amministrazione” ma mi rendo conto che a volte bisogna prendere decisioni che non a tutti possono andar bene e che “domani” uno possa sempre rifarsi e riconfermare il proprio GIUSTO operato. Premesso tutto questo, non voglio far polemica o discutere con qualcuno, ma una cosa deve essere chiara a tutti. Definizione da vocabolario. IDEOLOGIA: complesso di credenze, opinioni, rappresentazioni, valori che orientano un determinato gruppo sociale. VOLTAGABBANA: colui che cambia spesso e con leggerezza opinione o atteggiamento, per ottenere vantaggi personali.
    A chi “sostiene” la scelta personale del nostro (ormai per poco considerato le imminenti elezioni) sindaco dico di riflettere sulla definizione di ideologia e pensare che essa è tale solo se difesa a spada tratta, se portata avanti a testa alta e se non lasciata alle spalle o girata come i vecchi soprabiti militari. La nostra realtà politica quotidianamente ci propone cambi di idee nei nostri amministratori, ma non pensavo che ciò potesse accadere anche in un comune di poco più di 2000 abitanti! Lo sconcerto è grande. È grande non tanto per ciò che è successo (la politica in generale di fatto sta cadendo in un buco nero infinito) ma è grande perché è successo qui, è successo a noi ed è successo da parte di persone che io, sostenitrice dell’amministrazione attuale, non mi aspettavo. DA STIMARE NON C’è DAVVERO UN BEL NIENTE. La gente dovrebbe parlare con condizione di causa: capire che non si ci può alleare ad un partito che vuole un federalismo, che ci discrimina… che, come sud, non ci vuole. Non si può essere rappresentanti di un’ideologia che vede nell’Italia uno stato a metà… che non vede un’Italia! E SMETTIAMOLA per favore di dichiarare progetti che mai nessuno tanto meno il sig. Scrivano potranno mai portare a compimento. Se l’obbiettivo è creare una Lega del Sud che lo crei questo partito!!!!! Se lo scopo è sostenere il Meridione tutto che si allei all’MPA. Ma questo non è possibile… giusto?!?! Conviene legarsi a chi di voti ne prenderà per garantirsi una sedia comoda e fruttifera. Di lealtà qui non c’è nemmeno l’ombra. Non c’è nella candidatura fino alla settima generazione di parenti e amici, non c’è nell’aver girato le spalle ad un paese che di fiducia nel sindaco ne ha avuta tanta, non c’è nell’ipocrisia di far credere a noi cittadini leggende metropolitane. Bisognerebbe capire che per fare il sindaco e farlo bene l’unica ideologia giusta è l’AMORE PER LA PROPRIA COMUNITA’.
    Una scelta così davvero in pochi possono concepirla e accettarla.. i pochi che di privilegi e caffè al bar da G. Scrivano ne hanno avuti tanti. Che l’assessore e il presidente del consiglio si siano accodati non c’erano dubbi. Mi viene da ridere pensando ai vecchi discorsi elettorali adesso! Spero che Maggio per Alimena sia un mese di rifacimento e miglioramento. Spero che gli elettori alimenesi si rendano conto di ciò che sta succedendo e votare in modo GIUSTO. Spero di non stare sperando in vano!
    In tutta sincerità e disgusto, una ragazza, innamorata di Alimena, davvero delusa.

  21. piccolo grillo
    Noto con piacere che sei sempre cchiu duru di na petra.
    Stava babbiannu.
    Erano solo frasi ironiche per dare forza al tuo immenso pensiero.
    Per le frasi irriguardose mi sto adeguando a quelle di Borghezio(poeta e filosofo dialettale lumbard)
    Ma non è che veramente hai qualcosa a che fare con la discesa in campo con la Lega?(devo scrivere babbiu o babbu?)
    Comunque sono felice di aver letto le tue righe in cui esprimi il dissenso contro qualcuno che offende chi si è fatto le valigie malvolentieri.Ti incazzasti!!
    ciao
    ps il numero di tel? pirdisti u telefono?

  22. Non è mio costume offendere… io A TESTA ALTA E CON EDUCAZIONE HO EPRESSO UN MIO PARERE SENZA OFFENDERE NESSUNO E SENZA USARE UN LINGUAGGIo VOLGARE!!! Questo fa capire la POVERTÀ MENTALE DI QUESTO PAESE!! Chiudo perchè il mio tempo lo vorrei passare confrontandomi con gente colta e che se ne intenda!! Purtoppo dove c è ignoranza esistono questi generi di commenti! È FACILE OFFENDERE NASCONDENDOSI DIETRO UN COMPUTER SENZA SCRIVERE NOME E Cognome… X alimenese : se porti avanti un determinato pensiero mi fermi e me lo esponi con Civiltà… sentirmi attaccata da uno così è solo DIVERTIMENTO..GRAZIE PER LE RISATE… POI DATO CHE PASSI IL TUO TEMPO ATACCANDO LE PERSONE E NON FACENDO CAPIRE COSA DAVVERO PENSI…QUANDO NON HAI PIÙ NULLA DA FARE PIU DI QUANTO NON NE ABBIA ORA VAI A LEGGERE SU WIKIPEDIA : EDUCAZIONE!!

  23. io sono gridduzzo e conosco solo un cetto,cettolaqualunque.si ti firmi autenticamente continuiamo a discuterne volentieri.ti aggiorno sui miei menu’:ieri sera ho mangiato trippa ,stamattina latte con taralle siciliane al 100% e ho il frigo pieno di caciocavallo e di salsiccia mi mangio quella asciutta di alimena.la tua ….beh.almeno sii educato.riguardo al mio pensiero non credo sia inutile come non lo è quello degli altri.è solo diverso,ma un pensiero si deve rispettare anche se non lo si puo’ condividere.regole di democrazia.pensero’ alla carriera politica,dopo che tu ti sarai affermato come poeta.sempre disponibile per conversazioni educatamente democratiche.dammi il tuo num.di telefono.chiamo io.cordialmente saluto un anonimo

  24. alimenesi , questo è scrivano e i suoi amici , oggi hanno dimostrato veramente quelli che sono , VENDICATIVI
    PER LORO NON ESISTE LA DEMOCRAZIA ED IL LIBERO PENSIERO , IL LORO MOTTO è ” CON ME O CONTRO DI ME”.
    OGGI HANNO SFERRATO LA LORO ULTIMA VENDETTA , OGGI E’STATO IL TURNO DELL’ASSESSORE ALBANESE .E’ STATO BUTTATO FUORI DALLA GIUNTA PER NON AVERE CONDIVISO LA SCELTA SCELLERATA DI SCRIVANO , DEL PRESIDENTE BAUSONE E DEL CENTURIONE D’AMICO.
    CARO ASSESSORE , PENSAVI DI ESSERE IMMUNE? TI SBAGLIAVI …… SAI LA RUOTA GIRA OGGI E’ GIRATA ANCHE PER TE .
    ADESSO MI CHIEDO , CHE FINE HANNO FATTO GLI STRATEGHI DELLA POLITICA , LE MENTI LUMINOSE , DOTT. STRACCI, AVV, CALABRESE , IL VECCHIO MARPIONE SCELFO PIETRO IL TEDESCO , IL CURIONE? STANNO ZITTI FORSE HANNO PAURA DELLA REAZIONE DI SCRIVANO? BENE MIEI CARI CONCITTADINI DIMOSTRATE DI ESSERE ORGOGLIOSI DI ESSERE ALIMENESI, SICILIANI E MERIDIONALI,MADATELI A QUEL PAESE……….. DEL NORD TRA I LORO SIMILI .
    IO DA CITTADINO LIBERO SPERO CHE ALLE PROSSIME ELEZIONI COMUNALI QUESTA GENTE INDEGNA A RAPPRESENTARCI VENGA MANDATA A CASA . METTIAMOCELA TUTTA, MI RIVOLGO SOPRATTUTTO AI GIOVANI CHE SIAMO IL FUTURO DI QUESTO PAESE .

  25. Che bello sentir parlare gli emigrati che quotidianamente difendono le proprie origini e la propria terra. “BRAVO” Maurizio, hai parlato con il cuore, in te non alberga l’Invidia. Tutti costoro che stanno lamentando le scelte operate dal sindaco, si faranno apprezzare per le iniziative che intenderanno promuovere per l’arricchimento del nostro paese,tutti i giorni sono forieri di nuove iniziative, al comune e nei circoli del paese non ne possono più. sono veramente troppe le iniziative inevase. ARRUSPIGGHIATEVI. Non è al muretto che si costruisce il futuro per una sana società civile e non è ingiuriando e diffamando le scelte operate dal sindaco che diventerete adulti. Siate creativi per voi stessi e per gli altri. A tutti coloro che sono stati offesi dico “andate avanti con coraggio”

  26. Caro Maurizio Domina,
    Considerate le tue frasi inutili e senza senso, saresti un buon politico.
    Di a tutti come stanno le cose.
    La colpa è tua se Pino si è alleato con la Lega.
    Tua e solo tua che con sti raduni calcistici hai avvicinato Pino al fare della Lega.
    Dillo che fai colazione con polenta e taleggio.Neeeeeee
    E non pensare di venire a cambiare il menu a pasquetta ad Alimena. cca si continuerà con crasto, agnidduzzu cchi patati, sasizza arrustuta e cacoccioli.
    Con affetto e simpatia ti lassu a sasizza mia.
    Vieni dai ne per carnevale che qui si vota.
    Un abbraccccio ciao gridduzzu

  27. Brava michaela … ottime parole.. !!!

  28. Astenuto, sei un cogl..
    Te lo dice un emigrato al nord che ogni volta che incontra quelli come te è felice nel vederti elemosinare favori e lavori per campare tra un cantiere e una pulizia delle strade.
    Se hai le palle ( ma non credo ) vieni al nord a dimostrare quello che sai fare, tu e sti leghisti del ca…o che si improvvisano politici. Più che il paese delle leghe quelli come te vivono nel paese delle seghe e ci sguazzano.

  29. perchè non trasmettete l’evento della presentazione su streaming?la rete avvicina tutti.grazie

  30. IN RISPOSTA AD ASTENUTO :
    caro astenuto :Chi si sente così colto e preparato esca allo scoperto.e non ti firmi !!!!!!!azz !!!!10 per la cultura,11 per la preparazione,100 per la coerenza.ed è gia’ quanto dire,visto che non hai neanche le palle per firmarti .io mi firmo con nome,cognome e “nciulia”:maurizio domina gridduzzu.innanzitutto per farti capire che non solo non ho dimenticato le mie origini,a cui tengo tantissimo,ma neanche il soprannome della mia famiglia,che non sara’ peggio della tua.e poi che dopo tantissimi anni da emigrati non solo parlo MERAVIGLIOSAMENTE BENE ‘l’arminisi ma mi adeguo a parlare cosi’ cosi’ con accenti al quanto strani e con persone originariamente diverse da me quella che tutti chiamano la lingua madre,cioe’ l’italiano.ma credo che in un paese civile sia l’atteggiamento giusto,o no !?!?ma ti assicuro che il nostro dialetto prevale,anche perchè ho sempre fatto di tutto per dire alle persone che conosco :I’ SUGNU ARMINISI.ricorda che stai sempre parlando anche di un emigrato che non solo viene ad alimena ogni anno ad agosto e non si siede sul muretto perchè non gli piace e perchè è sempre occupato 12 mesi l’anno,ma ogni giorno,ogni mese apre,legge,commenta firmandosi tutti gli articoli riguardanti alimena.inoltre ho messo la faccia,tempo,dedizione e soldi di mia tasca per iniziative in cui ho partecipato su invito o di mia volonta’.ma questo non è importante.cio’ che conta è aver scoperto che tanti alimenesi sono legati al paesello piu’ di quanto lo siano gente come te, e gli stessi emigrati farebbero carte false per godersi quel loro caro paese che gente come te ,pur avendo la fortuna di vivere,ha saputo rovinare con frasi scontate tipo:a cca nun c’è nenti,nun si po’ fari nenti,a su fa ‘ quarcosa tutti ti mittanu i bastuna n’miizzu i roti ecc.e…(vedi come scrivo bene in dialetto lomabardo ?)dovresti conoscere ed apprezzare gli emigrati che ho conosciuto io per capire cosa significa AMARE ALIMENA pur vivendo,sudando e sacrificandosi lontano dalle loro amate origini,ma per farlo dovresti uscire un po’ e confrontarti,ma oltre il “canalello” e il “confine”non vai perchè ti trema il culo!!!!!dillo,dillo. e se in questi giorni esprimono liberamente e democraticamente una loro opinione è perchè sanno di sicuro cosa sia il concetto di LEGA NORD ,E NE SANNO PIU’ DI TE vivendo la realta’ ogni giorno ed ogni attimo sulla LORO PELLE.quindi un po’ di rispetto .ti garantisco che ci sono alimenesi che solo a stento parlano 2 parole in italiano e solo se costrette.Riguardo al fare ti assicuro che in tanti emigrati vogliono,vorrebbero fare per il paese ,ma tu, e tanti come te ,non sapete che differenza c’è tra il dire e il fare.p.s a nome dei tanti alimenesi che sento e vedo sei invitato a brescialimena,modenalimena,torinalimena,locatevaresinalimena,stoccardalimena,francofortalimena.,ecc.ecc…li vedrai almeno una bandiera gialloverde e sentirai battere tanti cuori di diversi umori ,ma sentirai dire loro sempre e poi sempre la stessa frase:ALIMENA,IL MIO PAESE.certo ,i cretini ci sono sempre,ma fanno parte del tuo gruppo.quindi:quando parli di emigrati,un consiglio :SCIACQUATI A VUCCA ASSAI ASSAI !
    se ti firmi sono disposto a qualsiasi confronto,anche telefonico.nel frattempo aggiornami su cosa stai facendo di utile per la comunita’,onde evitare le nostre malfatte.ne approfitto pubblicamente per rinnovare la mia stima e il mio affetto ad enzo albanese,(soprattutto in questi giorni dove ha tirato fuori per l’ennesima volta i suoi attributi e la sua LIBERTA’ MORALE DI GRANDE UOMO,non soggetto a compravendite,) con il quale da tanti anni stiamo condividendo in varie iniziative un sentimento meraviglioso:l’amore per alimena,enzo ti abbraccio. maurizio domina,con la faccia e il vanto di essere arminisi.un abbraccio a tutti coloro che amano alimena e so quanti siete.si,che lo so !!!!!!

  31. micaela oltre al sindaco anche tu sei da ricovero..t risp solo xke ti volevo far notare come quello alla ricerca di un postodi lavoro che fa un po molto da leccaculo del sindaco è il tuo caro fratellino.l’autista.. pensaci bene prima di sparare cazz…e saresti un ottima futura assessore nell’ipotetica giunta comunale di pino.quella dei sogni! con questo chiudo.non meritavi risposta ma era giusto far sapere come stanno le cose. appoggiatelo pure,tanto non avete dignità. ciaoo a tutti..e alimenesi buttiamolo fuori

  32. capisco che giochiamo al ribasso ma rino assessore alla cultura è veramente triste. sono sicuro che enzo non sia il massimo ma almeno riusciva a parlare in italiano ed aveva più della 3media…

  33. Michaela ma và a Ca..re,non hai capito un ca..o della vita,o meglio fai finta di non capire,S V E G L I A T I.
    Caro Enzo hai tutta la mia ammirazione.
    Occhio Enzo,attento,questo tuo grande gesto,ti potrebbe costare il posto da titolare nella squadra dell’Alimena,Pino o Rino che ora è Ass.allo spettacolo ,cultura,sport hahahahahaha,potrebbero, meschini per come sono, tagliarti fuori,e tagliarti i fondi.Antonio,Alvise tutti dimettetevi,ci guadagnerete in rispettabilità.

  34. Bravo Enzo,
    hai scelto il momento giusto, è ora???? Cominciamo a costruire un alternativa di giovani che sappiamo mandare a casa i vari D’Amico e c.
    Il tuo tempismo è stato eccezionale, del resto non ti manca l’acume e la furbizia di sapere cogliere e soprattutto trarre beneficio dalle situazioni che apparentemente sembrano sfavorevoli o lontane da te.
    Quali saranno i primi passi per il futuro??’ Certo, forse è meglio non sputare sul piatto dove fino a ieri avete abbondantemente mangiato, con indennità varie che si potevano evitare, ma ormai i giovani di Alimena sono pochi, quindi credo tu li possa rappresentare, e te lo dice una persona che sicuramente non condivide le tue scelte politiche e festaiole, ma non vedo alternativa valida.
    Di contro abbiamo un amministrazione allo sbaraglio retta da altrettanti festaioli, che oserei definire ” quelli del numero 1 ” che per chi come me ha un po’ di anni sulle spalle, sicuramente ricorda le spassose serate di liscio.
    Faccio gli auguri a tutti, al nuovo assesore alla cultura, il quale non farà mancare nel prossimo calendario eventi sagre varie e succulente probende per tutti.

  35. Quante “minchiate” ho letto nei commenti, per la scelta fatta da un Sig. Sindaco con una non indifferente lungimiranza politica, al quale non mi sottraggo di fargli i miei complimenti.

  36. luca te lo appoio. Micaela cupunati.Astenuto esci dal bar e vai a casa a piedi.
    Enzo non preoccuparti per il tendone ho contattato moira orfei; a breve ne porterà uno nuovo.

  37. bravo Luca buon consiglio!! Michaela belle parole ma… fuori è un brutto mondo!

  38. micaela va a letto che meglio

  39. Che brutta bestia “l’invidia”. non è bello leggere che tanti ALIMENESI(anonimi) si lamentano delle scelte politiche fatte dal proprio sindaco.(che tanto ha fatto per il nostro paese) Presumo che tutti costoro che si stanno divertendo o pensano di divertirsi, saranno i futuri amministratori della cosa pubblica Alimenese. In questi anni trascorsi,questi signori “anonimi”, si sono fatti promotori di iniziative lodevole di prestigio? mi sembra proprio di no. Peccato!!! continueranno ad occuparsi del dolce far nulla. Un consiglio vorrei darlo; fatevi promotori di iniziative di grande spessore e troverete le soddisfazioni sperate,altrimenti sieti destinati a fare solo chiacchiere e a piangervi addosso. Al sindaco mi va di dire, vai avanti con coraggio la perseveranza alla fine paga.

  40. Cari Alimenesi..ma scherziamo o cosa??? in queste ore sto leggendo cose assurde!!! gente che chiede a tutti i membri della giunta COMUNALE di dare le dimissioni..sono davvero sconcertata e non mi nascondo a dirlo!!! ad avere una PROPRIO IDEOLOGIA POLITICA è UN NOSTRO DIRITTO…MA PUNTARE IL DITO A COLORO CHE NE HANNO UNA DIFFERENTE DALLA NOSTRA è SINTOMO DI POCA MATURITà INTELLETTUALE !!! C è CHI SCRIVE ALIMENESI CANDIDATI E NON: “VERGOGNATEVIIII”.. ED IO VORREI CHIEDERE A TUTTI QUESTI : CHI SIETE ?? COSA AVETE FATTO PER IL PAESE ??? ANZI, FORSE SIETE PROPRIO COLORO CHE HANNO SOSTENUTO POLITICI DI FUORI PER SCOPI PERSONALI O SOLO PER ASSICURARE UN POSTO DI LAVORO A VOSTRA FIGLIA MOGLIE O SORELLA CHE SIA.. E ADESSO QUI VOLETE APPARIRE COME I SALVATORI DELLA PATRIA FINGENDO L’ ALTRUISMO CHE NON AVETE MAI AVUTOOOOO???? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA MA PER FAVORE… RIDO IO AL POSTO VOSTRO!!! SIETE COSì GENEROSI DA ETICHETTARE LE VOSTRE ANIME DA SALVARE ” VERGOGNOSI”??? AHAHAH… RICORDATEVI CHE LA POLITICA SPORCA è QUELLA CHE PUR DI ARRIVARE è DISPOSTA A COMPRARE VOTI.. A INTIMORIRE LE PERSONE … QUANT ‘ALTRO , noN quella che si schiera con un partito che può o non può piacere !!! anche la lega nord in fin dei conti ha bisogno di noi.. e l ha dimostrato aprendo le porte ad un sindaco di un paese in provincia di Palermo !!! perchè non ricredersi?? perchè non cambiare??? perchè essere statici.. perchè NON MIGLIORARE??!!! ps : NON VIVO DI SOGNI… HO FATTO UNA SCELTA NELLA VITA.. ED è QUELLA DI NON RIMANERE ANCORATA A VECCHI PARAMETRI E PREGIUDIZI!! ANZI ( E NON PERCHè SONO DI PARTE ) AMMIRO PINO SCRIVANO per AVERE AVUTO UN FORTE CORAGGIO nel PRENDERE UNA DECISIONE DI QUESTA PORTATA..E TI DIRò DI PIù.. NON CI HAI MESSO IN RIDICOLO DAVANTI AI sINDACI DEL COMPRENSORIO.. MA HAI DIMOSTRATO LORO CHE ANDARE AVANTI NELLA VITA E MIRARE IN ALTO è SEGNO DI GRANDE AMORE PER IL PROPRIO LAVORO !!! A VOI ALTRI CONCLUDO DICENDO DI NON PREOCCUPARVI PER NOI..PENSATE A VOI..COME AVETE SEMPRE FATTO !!!

  41. P.S.
    Un aggravante politicamente deplorevole potrà verificarsi ancora, cioè: c’è il rischio che gli alimenesi possano ritrovarti ancora appeso a un manifesto di candidatura a sindaco di questo paese (purtroppo). Per quanto mi riguarda, come cittadino alimenese, caro Sign. Scrivano, devo dirLe che Lei e i suoi collaboratori leghisti per me, più che mai, oggi in politica “aviti i carti macchiati”
    Distinti saluti.

  42. E’la prima volta che ti scrivo,Signor Scrivano,( prediligo più il signor che il “Sindaco”). Non è uno sfogo personale, ma se alcuni degli alimenesi non ti conoscono bene, io invece ritengo di conoscerti in parte ed è per questo che ero sicuro che la tua creatività (che non definisco neanche politica) poteva arrivare a tanto. Devo dirti, inoltre, che prima che tu possa incontrare, ancora una volta, i tuoi concittadini ti terrei politicamente in quarantena. E aggiungo: <>, pertanto da quest’ultima tua malefatta, tutto potevo pensare che, in questa ennesima occasione, potessi trovare la faccia tosta di guizzare (come un trota) in un simbolo cosi nocivo per la Sicilia (la Lega)

  43. x Astenuto-24,,2013-17,46 Interpretando il pensiero di “quelli del nord” evidentemente l’aria frizzantina del paese no ti giova.Ti consiglio vivamente una massiccia dose di fosforo,chissa’,forse solo allora la tua “midudda” ne trarra’ giovamento. Ps. Metti sempre la tua identita’,coglione !

  44. Signor Scrivano,mi vergogno io per lei,non poteva cadere piu` in basso.E` proprio vero che un po` di potere da alla testa, con la sua intelligente trovata e`riuscito in un colpo solo a denigrare tutti gli Alimenesi onesti.Se le rimane un po`di onesta` e buonsenso si dimetta e cambi mestiere e` meglio.

  45. caro sindaco scrivano dopo questa notizia della sua candidatura nella “Lega Nord” mi sento orgoglioso di essere rappresentato da te ma x favore……..rifletta su questa discussa scelta .
    Si rende conto ke questo partito voleva mandarci via dal nord…..e come dimenticare le distinzioni di razza ke aveva questo partito? Con tutto il rispetto per i candidati ma questa è una scelta S B A G L I A T A . by mister Ciccu

  46. Sento il dovere di dover ringraziare Scrivano se non altro perché con la sua incredibile scelta di candidarsi nelle liste della Lega ha contribuito in maniera decisiva a svegliare gli alimenesi dal lungo torpore in cui erano precipitati in questi ultimi anni, come se fossero rimasti vittime di un inspiegabile sortilegio .
    Quanto alla notizia delle dimissioni ( a mio parere tardive e fuori tempo massimo ) di Enzo Albanese mi chiedo e gli chiedo se è vera, invece, la voce secondo cui sarebbe stato dimissionato, pardon, revocato dal buon Scrivano .
    A Scrivano vorrei dare un consiglio : revoca pure gli altri assessori rimasti, tranne D’Amico, perchè sono soltanto dei comprimari che in questi anni si sono limitati a svolgere il compitino loro assegnato restando buoni buoni all’ombra dell’unico capo e ora mugugnano senza però avere il coraggio di prendere una chiara posizione rispetto alla scelta discutibile ma pur sempre coraggiosa e originale di Scrivano.
    Un caro saluto a tutti

  47. caro enzo metti al corrente a tutti della verità :
    ti sei dimesso tu o pino ti ha buttato fuori perchè hai osato pubblicare tutti questi commenti a lui sfavorevoli???

  48. E’difficile commentare questa situazione.Perche’non si capiscono le spiegazioni del Sindaco.Io penso che e’ stato un grande sbaglio.Il Sindaco si puo ritirare e coreggere la situazione.Se insiste vuol dire che ci crede ed allora spetta a noi con il nostro voto a coreggere la situazione.un appello:non usate termini che appartengono a i razzisti della Lega della Padania.

  49. cari concittadini dovete vergognarvi voi che sapete solo criticare!fate copia e incolla da articoli presi da internet e diventate tutti cervelloni e critici politici!io non appoggio Scrivano, ma nemmeno lo insulto e critico! Ha i suoi progetti e tenta disperatamente di portarli in fondo!Voi alimenesi al nord vi ricordate dell’amor per la patria solo in vacanza e dopo,se potete,evitate di far conoscere le vostre origini;però siete prontissimi a criticare chi ancora ci vive…o meglio sopravvive!Chi si sente così colto e preparato esca allo scoperto…almeno avrete modo di confrontarvi anche in alimenese…anche se dopo 2 mesi dalla vostra partenza perdete l’accento,convinti di parlare perfettamente l’italiano e i dialetti dei rispettivi luoghi dove vivete adesso.SALUTAMU E CACCIAMU!

  50. Non desidero entrare nel merito della discussione,ma vorrei solo dire al furbetto di turno che nella scelta del tuo “nome d’arte” gradirei preferissi nomi più comuni di “cecilia”, onde evitare spiacevoli fraintendimenti. Se proprio vuoi nasconderti dietro un nome falso, fallo .. Ma magari usa più fantasia,sono sicura che di quella non te ne manca!

  51. comunque lo volgiamo dire che alla fine si è candidato per uno di quei partiti morti che hanno rotto le scatole sempre con le stesse discussioni,e che nenache al nord hanno combinato niente di niente di niente tanto che se arriveranno al 5 per cento a livello nazionale è assai!
    ecco gli ultimi sondaggi
    PD 31%
    MOVIMENTO5STELLE 17%
    PDL 16%
    LISTA MONTI 10%
    SEL 5,5%
    LEGA NORD (e confederati di alimena) 5%

    QUINDI è UN PARITO BELLO CHE MORTO Con L’UNICO RISULATO CHE HA OTTENUTO è STATO QUELLO DI FARE LAVORARE IL TROTA CHE MAI AVREBBE TROVATO LAVORO NEMMENO nella RACCOLTA DI POMODORI

    e poi su queste ceneri vorrà creare un altro partito con quanti voti al seguito?
    è un chiaro legittimo tentativo di fare 13 al totocalcio,cioè di entrare in parlamento!!
    semplice semplice leggittimo e senza ironia!
    all’indomani del voto vedremo se è stata una pazzia o una cosa intelligente!!!!basta parlare di dignità o progetti per il futuro di fantomatici partiti!

    è comunque tutti a comprare la spada laser,prima che i prezzi schizzino alle stelle!!uahahahah uahahahah uahahahah

  52. Finalmente il mio appello è stato ascoltato! Complimenti ad Enzo Albanese che si è dimesso dalla carica di Assessore. Cari consiglieri ed assessori seguite il suo esempio, salvatevi!! Oppure dichiaratevi apertamente se appoggiate il vostro sindaco!
    Grazie Enzo!

  53. Da lunedì vorrei chiedere ai tanti assessori autorevoli che fanno parte della giunta del mitico Pino e dei consiglieri, soprattutto mi meraviglio del più anziano, da una vita consigliere: ma cosa pensate? ma non vi sentite ridicoli? Ma ancora nessuna dichiarazione ufficiale fate? A tutti gli uomini di Pino: ma dite vero? Subite anche questo? Allora è vero avete solo degli interessi perdsoanli a stare incollati alla poltrona del comune più ridicolo delle madonie e nessuna dignità! Vergognatevi, dottori e pensionati e altro che siete. Dovete solo provare vergogna!

    E la minoranza? Ancora dorme? Ma svegliatevi!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Giovani alimenesi fate sentire la vostra voce: mandateli a casa i prepotenti-affaristi che vi sottovalutano e fanno politica clientelare

  54. Se questo era il tuo scopo, caro Pino. Ci sei riuscito in pieno..!
    Ne sta scorrendo di acqua sotto i mulini del rinnovamento socio,politico e culturale..!
    Sei riuscito a risvegliare e rinvigorire gli animi e il senso di appartenenza ai propri luoghi dei tuoi concittadini e forse, molto piu’ importante, coregionali..!

    E allora perche’ non approfittarne..? Perche’ non porre le basi per un nuovo senso civico e politico
    si da dare forza e voce alla loro voglia di riscatto..?

    E se i tempi, ormai brevi, non te lo consentono..mira oltre, impegnati non per queste, ma per le successive competizioni elettorali. Sei ancora giovane e i tempi della politica sono generosi con la gioventu’ armata di audacia.

    Un progetto tuo, che faccia capo al nostro essere siciliani, italiani ed europei..testimoni e custodi di valori umani altissimi e tramandatici dai nostri padri, usurprati e costretti all’espatrio..ma con in mano un cuore sempre pronto a dare sostegno e calore all’ultimo dei vinti..!
    Oggi il mondo ne e’ pieno..li incontro anch’io nella ricca Germania..!
    Non permettere che un solo uomo possa calpestare i bisogni e la disperazione di un altro essere umano..e purtroppo di questi propositi ne e’ piena quella compagine che tu vuoi invitare a casa nostra.

    Datti tempo Pino..usa le tue forze e le tue caparbieta’..te le riconosco..per un progetto piu’ nostro..piu’ umano e piu’ politico, nel senso piu’ alto del termine..!

    Ti abbraccio
    Tommaso

    P.S. ( Non sono daccordo con te ma darei la vita per consentirti di esprimere le tue idee.) Voltaire

  55. Caro Enzo, caro Pino illustrissimi concittadini e soprattutto concittadine.
    Giorno 27 Gennaio 2013 alle ore 18.00 avete deciso di riunirvi presso la Sala Balducci per i fatti vostri…diciamo così.Noi ci saremo, muti ma ci saremo.
    Ma……seriamente vi chiedo almeno per quel giorno di non vestirvi da Leghisti.
    Spero che Pino indossi la fascia tricolore e con i rappresentanti del popolo italiano onori i morti dell’olocausto.
    27 gennaio 2013 è la giornata della Memoria.

  56. Se invece si va sul sito ”http://www.listalavoroliberta.it/sito/?page_id=25” si resta allibiti.
    Il programma della lista collegata( in cui ritroviamo i nostri 27 concittadini)è degno di un sommo cultore dell’Economia Internazionale.
    Se il simbolo non fosse inserito in quel cerchio con Alberto da Giussano(iniziate a studiare)quasi quasi……noooooo
    Dopo un’attenta quanto noiosissima lettura del programma, il mio corpo ha sussultato come quando mangio le cozze con la ricotta fresca e bevo sopra una spremuta di arance.
    Ma Tremonti non è stato Ministro per tanti anni? Non poteva fare….
    Adesso ci penseranno i nostri ragazzi a spronarli per andare a fare…….

  57. VAIIIIIIIIIIIII PINO VAI PER LA TUA STRADA, I TUOI PAESANI SONO ABITUATI A BAGNARSI PRIMA CHE PIOVE………….MA IO HO FIDUCIA IN TE…..COME HA BEN DETTO PIPPO GERACI (UN UOMO CHE DI POLITICA SE NE INTENDE), TU SEI SEMPRE STATO DALLA PARTE DEI TUOI CITTADINI……HAI FATTO TANTO….NESSUNO LO POTRA’ MAI DIMENTICARE…….
    COLORO CHE SCRIVONO COMMENTI NEGATIVI (NE HANNO IL DIRITTO) MA SONO SOLO INVIDIOSI PERCHE’ TU HAI GRANDE CAPACITA’ MENTRE LORO??? CUNTANU I VALATI A CHIAZZA!!!! OVVIAMENTE CI VORRA’ MOLTA CAPARBIA, PIRCHI’ L’ ARMINISI L’ANU NO SANGU ESSIRI BABBI…..UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO……
    principessa

  58. Domenica li voglio sentire tutti i candidati, il loro progetto vi vergognate?? Senatori! Sveglia siete ad. Alimena! Ma finitela a Roma che dovete dire se. Qui non
    Parlate???!!!

  59. salve a tutti …..un consiglio a scrivano e la sua lista.Risparmiate i soldi dei manifesti perchè saranno strappati, almeno vi restano piu soldi dei rimborsi elettorali…

  60. Ma, toglietemi un dubbio… quel 75% delle tasse che Maroni chiede per il nord rimarranno anche ad Alimena visto che diverrà una succursale della “Padania”(che, in realtà, non esiste)? Se è così voi alimenesi siete fortunati! Avete un primo cittadino a cui il cervello ci camina assai… però n’arria!! VERGOGNA SCRIVANO PER QUELLO CHE STAI FACENDO, TU E I TUOI FEDELI..

  61. L’amore per la mia terra è una costante…” questo è ciò che si legge nella pagine fb di Giuseppe Scrivano. certo se consideriamo il fatto che ciò è stato scritto da un candidato della lega nord in sicilia la reazione più ovvia è quella di un’amara risata. questo è ciò che un politico siciliano, emblema di una politica senza principi, è disposto a fare pur di avere una poltrona.
    caro Scrivano come mai non ti sei candidato con la lega nord anche alle regionali?
    hai cambiato idea a distanza di qualche mese? come mai non esprimevi queste rivoluzionarie idee quando giravi tutti i paesini della Sicilia chiedendo voti per la regione??
    questo ci fa capire quanto siano profonde e radicate le tue idee. scrivi sempre nella tua pagine di fb che “aiutare gli altri una devozione, la passione è la chiave di tutto.”sono solamente parole banali che in bocca tua risultano ancora più banali e prive di ogni significato.
    continui parlando della Sicilia come: “una terra di eccezionali ed innumerevoli risorse, paesaggistiche, ambientali, culturali ed in primis umane” poi ti candidi con il partito che NON considera la Sicilia territorio italiano ma africano?

  62. Sig.Sindaco Scrivano si rende conto del suo programma ?Portare il modello Lega nella nostra terra ? Lasci perdere…,di ladri in giro ne abbiamo gia’ in abbondanza,i vertici del partito hanno azzerato le casse comprando diplomi e diamanti.E’ anche vero che che i vari partiti e onorevoli nostrani hanno sempre fatto poco o se vogliamo pochissimo per il nostro territorio,almeno ignorandoci non ci hanno riversato addosso sputi e veleni. Mi sembra impossibile che Lei dopo gli ottimi risultati delle regionali non abbia trovato candidature in altri partiti,non me ne voglia ma un tarlo mi dice che il suo programma sia attingere ad un finanziamento dei partiti.Et voila’,Lega Sud.

  63. Con il termine dignità, si usa riferirsi al sentimento che proviene dal considerare importante il proprio valore morale, la propria onorabilità e di ritenere importante tutelarne la salvaguardia e la conservazione.

    Per i modi della sua formazione e le sue caratteristiche intrinseche, questo sentimento si avvicina a quello di autostima, ovvero di considerazione di sé, delle proprie capacità e della propria identità. Pertanto il concetto di dignità dipende anche dal percorso che ciascuno sceglie di compiere, sviluppando il proprio “io”.

    Ugualmente si riconosce dignità alle alte cariche dello Stato, politiche od ecclesiastiche richiedendo che chi le ricopre ne conservi le alte caratteristiche.
    Fonte Wikipedia.

    Tutto ciò che sta succedendo ad Alimena è semplicemente vergognoso e ridicolo, evidentemente i neopadani la dignità l’hanno persa o peggio ancora non l’hanno mai avuta!
    Potranno fare tutti gli incontri che vorranno ma la giusta risposta dovrebbe arrivare, a questo punto, dai cittadini alle prossime elezioni.
    Qualsiasi sia la vostra iniziativa, imparentati con la lega, è ingiustificabile!

  64. Signor terrone…..da precisare che io non sto difendendo nessuno….ne a mia madre ne a Pino..!! Non hanno bisogno di avvocati…E la mia anima non la venderei al diavolo..si deve stare calmo con i linguaggi!!! Io ho espresso ciò che pensavo solo perché ho una grande stima e fiducia in Pino e sinceramente tutte queste pagliacciate che scrivete solo per mettere in brutta luce a Pino …si potrebbero anche evitare… il voto è libero fortunatamente ..ognuno cosa vuole fare fa. …..E FINITELA i veri ridicoli siete VOIII ciaoo ciaoo

  65. Caro esterno l’ignoranza sarà nell’aria che respiri tu! Perchè qui l’argomento principale del dibattito verte sulla Lega Nord, perchè la lista in cui il sindaco di questo paese si candida porta quel simbolo. Noi cittadini di Alimena abbiamo il sacrosanto diritto di criticare la scelta politica di chi guida il paese. Il sig. Scrivano rappresenta noi tutti, e se permetti io non ci sto ad essere rappresentato dal “coordinatore regionale della Lega Nord”. E poi qual’è questo progetto? La creazione di un partito ?? In politica funziona che prima si fa il partito e poi ci si candida non il contrario! Per Lucia, mi pare che la gestione della Lega non sia un modello da esportare qui in Sicilia, ricordi lo scandalo del tesoriere Belsito e di Rosi Mauro? Rubavano soldi al loro partito, è inutile copiarli, qui in Sicilia i nostri politici sanno già come si fa!!

  66. analizzando attantamente la scelta del sindaco pino scrivano senza attaccare per pertito preso, si può considerare criticabile e nello stesso tempo sostenibile.
    criticabile perchè, soffermandosi a guardare i commenti, i giudizie e le sentenze che vengono date da ogni singolo rappresentante della lega nord ogni volta che si affronta l’argomento sicilia e siciliani, si vede da parte loro solo sdegno e alienazione da noi quasi come se avessimo la lebbra per cui viene spontaneo dire: ma noi che ci dobbiamomo fare con la lega nord visto che ci odiano?
    dall’altra parte però guardando la politica attuata dalla lega, ci si rende conto di come facciano di tutto per garantire i propri cittadini e il proprio territorio, di come le cose funzionino bene (e gli sprechi e gli scandali economici sono avvenuti anche li) per cui perchè non prendere spunto dalla loro gestione dei servizi per far si che anche qui in sicilia le cose possano muoversi e funzionare diversamente? si sarà magari difficile e ci vorrà tempo e lavoro ma perchè non provare? tanto siamo sommersi dalla m…….. fin sopra i capelli e peggio di cosi non potremmo stare quindi ben venga alle nuove iniziative e alla gente che ha voglia di provare!!!!

  67. purtroppo l’ignoranza che aleggia nell’aria è semplicemente abissale…..guardando da fuori gli avvenimenti di un paese come alimena dove io nn vivo vedo da una parte, un sindaco che cerca di portare avanti un progetto e che investe per il prorio paese, dall’altra vedo i “paesani” che sputano veleno e sentenze.
    il giusto, qualora queste persone nn siano d’accordo con i movimenti e le scelte politiche del primo cittadino,sarebbe quello di obbiettare sul programma politico della lista nn sul sindaco e sulla giunta comunale
    é giusto esprimere il proprio parere su quanto sta accadendo ma nn bisogna bagnarsi prima che piove!!!!!!!!!!

  68. Forse qualcuno/a non ha compreso bene il senso delle frasi sarcastiche postate. Ricordo agli argonauti che per votare basterà che tracciate una bella X sul simbolo del partito preferito.
    Non è possibile manifestare “voto di preferenza”; la lista di candidati è, infatti, “bloccata”, cioè i nominativi sono presentati in un ordine prestabilito al momento del deposito della lista stessa.
    Mi spiego per chi ignora: se mettete la croce sul simbolo e scrivete babbalucio Turiddo sotto, il voto verrà annullato.
    Quindi la discussione(la mia) non è sulle capacità di Pino(che non posso votare ne ci penso minimamente) ma sulla scelta non condivisa.
    27 alimenesi con la Lega Nord; saranno stati i raduni calcistici? Erano forse delle riunioni segrete tra il Bossi, Pino e Maurizio Domina?
    M’arrizzano sempri chiossa i carni!!
    Non metterò mai una croce sul simbolo della Lega Nord perchè non ne condivido le idee ne i progetti ne gli obiettivi(come dice Cetto: un parranu mai di pilu).
    Prima di dare aria ai denti, o di cliccare sulla tastiera frasi senza senso, vi consiglio di dare uno sguardo al sito
    ”http://www.leganord.org/index.htm” ma non perdeteci molto tempo non lo meritano.
    Ricordiamoci che sti padani oggi stanno bene grazie al sudore ed al sacrificio dei nostri cari concittadini emigranti e se la Sicilia è così com’è lo dobbiamo a chi a voluto che restasse ferma.
    Ora addivintammu tutti Santi.
    Viva il Nord viva la Padania.
    Garibaldi terone

  69. La cittadinanza ha appreso la notizia che il sindaco, il presidente del consiglio e l’assessore rino (padre, figlio e spirito santa) incontrano domenica la cittadinanza alimenese alla sala Balducci. La cittadinanza alimenese vuole incontrare TUTTI i 27 candidati per dare loro la possibilità di parlare in pubblico e spiegare anche loro le motivazioni che li hanno spinto a candidarsi.

  70. Pino – Rino – Santina e tutti gli altri alimenesi della lista :
    V E R G O G N A T E V I D I E S S E R E S I C I L I A N I.
    Riflessione personale:sono stato un c…..ne ad averti appoggiato nelle tue passate legislature.Mi dispiace ma avrai circa 10 voti in meno.Come si dice al mio paese :10 a mittiri e 10 a livari fannu 20.Vergogna.Mi chiedo:ma come potrete passeggiare in piazza e guardare negli occhi i vostri compaesani ????????????

  71. Il coraggio degli uomini si nota quando SI AFFRONTANO BATTAGLIE “DIFFICILI”.
    VAI AVANTI PINO!!!!!

    ANTONIO

  72. Mi emoziona l’articolo di Pippo Geraci. Finalmente un’emozione giusta!!!! Non riesco a capire …………COME PUO’ “SOLO”CRITICARE CHI NON HA MAI LASCIATO TRACCIA DEL SUO OPERATO”?????
    Pino CONTINUA, perchè, come dicevo prima, TU SAI FARE, ALTRI SANNO SOLO PARLARE!!!! ………….
    La tua scelta dimostra la COERENZA POLITICA ALL’INTERNO DELLO SCHIERAMENTO DI CENTRO DESTRA.

    AUGURI
    Carlo

  73. Cari candidati aderenti alla Lega Nord vorrei proporvi delle semplici domande a cui gradirei delle risposte.
    1. Quali sono i punti del programma elettorale che vi hanno spinto a far parte di questa coalizione ?
    2. Qual è il vantaggio che noi siciliani e in primis Alimena ne trarrebbe?
    3. Come mai circa il 70% delle liste, sia della camera dei deputati che dei senatori, è formata da gente di Alimena o collegate ad Alimena tramite vincoli parentali?
    4. Visto che il signor Scrivano è coordinatore Regionale, come mai i candidati delle liste sono per la maggiore di Alimena, gente che non si è mai interessata alla politica, e soprattutto legati da legami familiari( madre, padre, sorella, moglie, zia, zio, cugino…)?
    5. Inoltre, perché allearsi con un Partito dove lo slogan è : “Prima il Nord”?
    6. Se a quest’ultima domanda risponde che lo ha fatto per poi fondare Lega Sud, mi faccio due risate, in quanto poteva pensarci prima e non prendere in giro noi cittadini di Alimena.
    Ma non vorrà mica imitare Umberto Bossi e fondare la Lega Sud per chiedere l’indipendenza della Sicilia? Sa come gli è finita?
    Attendo una risposta da qualsiasi dei 27(almeno quelli che ho riconosciuto) dei candidati, in modo tale da chiarirmi le idee alquanto confuse.

  74. ” LA VERGOGNA DI ALIMENA ”
    solo così riesco a definire quello che sta succedendo nel nostro paese in questi giorni.
    vi chiedo: E’ possibile cadere così tanto in basso e svendere la propia dignità al migliore offerente?
    Io che conosco il Sindaco ed i suoi seguaci vi dico che è possibile , perchè e quello che hanno sempre fatto in quasi 20 anni di politica.
    caro Scrivano, proprio tu e molti dei tuoi candidati che avete vissuto l’esperienza di emigranti, con quale coraggio volete ispirarvi al modello leghista? Sapete benissimo che i leghisti si paragonano ad Hitler e paragonano noi siciliani e tutti i meridionali agli ebrei ci considerano dei morti di fame , mafiosi, parassiti ecc.
    Quindi candidarsi e metterci la “faccia”, come sostiene il presidente del Consiglio , non è motivo di orgoglio ma di vergogna. VERGOGNATEVI DI ESSERE SICILIANI!!!!!!!
    Che dire degli amministratori che nonostante tutto continuano a sostenere questo scellerato sindaco che ha messo in ridicolo se stesso e tutta la comunità di Alimena?
    Lui non ha niente da perdere, tutti conosciamo la sua spregiudicatezza che non ha limiti,ma per alcuni di voi che siete degli stimati professionisti questa bufera vi travolgera senza rimedi. Salvate la vosta faccia , non lasciatevi trasportare finchè siete in tempo. DIMETTETEVI!!!

  75. Ma sai che su sta storia della Lega Nord e poi Sud aveva ragione Cetto. Durante un momento di riflessione, sarà stato il caso o la circostanza, mi parlò del Cavallo di Troia.
    M’arrizzano i carni. Ecco cosa vogliono fare!!Si vestiranno di verde, canteranno il va pensiero,diranno una serie infinita anzi galattica di minchiate tipo:
    ”teroni tornatevene a casa’;
    ”niente ponte sullo stretto ma dogane per i calabresi e free pass per i fratelli Lombardi”;
    (prendo spunto dal commento di un altro sito) alla festa dell’emigrante faranno polenta e talagna con vin brulè al posto di pani e sasizza.
    Con questo stratagemma loro(quelli della padania) che sono ignoranti(nel senso che ignorano)li appoggeranno senza sapere che appena arrivati a Roma….tacchetè e si diventa della Lega Sud.
    Geniale anche se per Cetto sta strategia del Cavallo di Troia sembra un’altra cosa(ma non si può dire)

  76. Non vedo l ‘ora di vedere i manifesti, si fara. ‘ una foto di gruppo, LEGA TI!!!!! Hahahahihihihi……..

  77. parlate di lega del sud, bene. dite che nascerà dopo il 25 febbraio,bene. ma mi siegate allora cazzo vi candidate con la lga nord ora? se avete un progetto politico per il futuro perchè mai ne appoggiate uno completamente diverso ora? chi mi da questa risposta?? cosa vi spinge in questa folle mpresa?? è questo quello che nn capisco e non capiro mai. il sindac scrivano e i suoi fedeli mi devono spiegare solo questo.poi possono fare quello che vogliono. poi che tristezza debora,micaela,difendere le vostre madri.. dice bene l umberto bossi nostri..svenderebbero la propria anima al diavolo… riflettete…qui non si tratta ne di arminisi babbi ne di altro, si tratta solamente di essere coerenti e seri. .. e saremo arminisi babbi come dice giulia se lo voteremo ancora il pazzo e i suoi fedelissimi. scusate per lo sfogo..ma non se ne puo piu..specialmente quando chi è dalla parte del toorto vuole passaare a quella della ragione senza averne la capacita. quei poveri cristi anziche firmare la propria candidatura per fargli il favore lo dovevano mandare a quel paese….a pontida. dico solo questo, vergogna, vergogna pino e chi sostiene le sue idee folli

  78. per anni siamo andati dietro a personaggi che hanno pensato solo ad accrescere i loro stomaci, che si sono presentati con simboli e partiti più riassicuranti (al momento), ma che per noi non hanno fatto nulla.Cari cittadini non fate commenti stupidi che siano pieni di astio, fate commenti anche negativi ma costruttivi, il vostro commentare non è un attaccamento al partito ma alla persona che rappresenta ALIMENA in ITALIA.

  79. Caro sindaco avere il coraggio di cambiare e sopratutto di mettersi in discussione , in questo periodo storico di profonda depressione per l’Italia ed in particolare modo per il sud, rende questa tua scelta ardua in un paese come alimena dove la gente e’ soltanto capace di criticare il lavoro degli altri e non fare niente per far migliorare il benessere di un paese che continua a morire, che non è, in grado di tenersi i propri giovani, di non creare un minimo di impresa per farli rimanere.
    Forza dai una svolta, proponi idee che portino frutti, fai rinascere alimena , proteggila, coccola, guidala come se fosse tua figlia .
    Fare politica significa ridistribuire benessere alla gente ricordiamocelo.

    Pino da Milano (purtroppo o per fortuna immigrato)

  80. Premesso che la Costituzione Italiana ci consente di esprimere liberamente quanto ognuno di noi si sente,in tema di politica,pertanto ritengo che i cittadini alimenesi nella propria autonomia sono maturi di accettare quanto di strano e assurdo stia facendo il primo cittadino,e nello stesso tempo di criticare le scelte dello stesso e dei due fidati seguaci.Certo viene da pensare seriamente sull’affidabilità del nostro sindaco per la sua coerenza politica,molto labile ed opportunista.
    Chiedo:ti sei mai confrontato con i tuoi consiglieri e la tua giunta prima di fare una scelta così pesante?capisco che sia personale,ma il rispetto per coloro che in questi anni sono stati vicini alle tue scelte è stato calpestato.Non era giusto confrontarsi anche con i circa 650 alimenesi che appena due mesi fa ti hanno votato con un altro simbolo?Sicuramente a costoro vanno poste delle scuse non tanto per non essere stati interpellati ma semplicemente perchè come residenti alimenesi ridicolarizzati in tutto il territorio madonita.SINDACO ti spacci come amante del territorio madonita,allora,perchè non presentare una lista con un proprio simbolo e con l’apporto di altri primi cittadini del territorio?La realtà è un’altra i nostri vicini hanno poca considerazione per un sindaco volte&gabbana.Chiudo con un’implorazione famosa perchè già pronunciata da un vecchio politico alimenese “FERMATI”!!!!!!!!!

  81. Ho letto sul giornale di oggi della candidatura del sindaco di Alimena nella lista della Lega Nord alla camera dei deputati.
    Sono rimasto notevolmente meravigliato.
    Ho conosciuto il sindaco Scrivano quando per ben due mandati, io da sindaco di Bompietro e lui da sindaco di Alimena, siamo stai uniti in tante battaglie condotte con cuore e cervello per cercare di migliorare i nostri piccoli paesi.
    La realizzazione della metanizzazione dei nostri centri è stata la madre di tutte le battaglie, combattuta con sacrificio e vinta a dispetto dei tanti detrattori che non volevano che accadesse.
    Ho conosciuto Pino Scrivano ed ho apprezzato la sua modestia, soprattutto con i deboli, la sua notevole intelligenza, ma in particolar modo gli ho sempre riconosciuto una grande sagacia politica.
    In ogni occasione ha sempre dimostrato che il suo fiuto politico lo portava ad avere sempre ragione.
    Oggi apprendo questa notizia della candidatura , non posso che riconfermare quello che ho sempre pensato.
    Caro Pino l’essere il coordinatore regionale e capolista alla camera di un partito così importante a livello nazionale deve inorgoglirti e dovrebbe riempire di orgoglio i tuoi cittadini.
    Comunque vadano le elezioni tu siederai al tavolo delle decisioni di un importante partito nazionale.
    La tua scelta, coerente con il raggruppamento di centrodestra, potrebbe essere di immenso valore nel caso di vittoria di Berlusconi, ma anche nel caso di sconfitta avrebbe una notevole importanza.
    Ho sentito, in verità, critiche e commenti negativi su questa scelta.
    Ma è mai possibile che i cittadini dei nostri paese non sanno guardare oltre il proprio naso?
    Chiunque tenta con sacrificio e impegno di elevarsi viene immediatamente deriso e osteggiato da coloro che nessuna traccia hanno mai lasciato nel mondo e nei loro cuori alberga soltanto invidia e stupidità.
    “NON TI CURAR DI LORO, MA GUARDA E PASSA”
    Complimenti e auguri signor Sindaco, complimenti e auguri amico mio, complimenti e auguri per la nuova strada che ti accingi a percorrere.
    Pippo Geraci

  82. Pino, anche stavolta mi hai lasciato SENZA PAROLE. Anche io sono rimasto incredulo nel sentire la NOTIZIA sul TG 5, ma, CONOSCENDOTI, so che hai ponderato bene la cosa.
    Anche a me, a primo impatto, è sembrata strana la tua scelta, ma LA CONDIVIDO PIENAMENTE, perchè so quello che VALI, quello che hai fatto PER IL TUO PAESE e come ti sei sempre BATTUTO PER RISOLVERE PROBLEMATICHE –ANCHE MOLTO DIFFICILI-.
    E’ strano che I TUOI COMPAESANI non CAPISCANO l’IMPORTANZA DEL TUO PROGETTO e debbano per forza CRITICARE……..E MAI FARE!!!!!!
    La tua scelta politica NON Può SMINUIRE IL TUO OPERATO; NON Può CANCELLARE di colpo TUTTO L’IMPEGNO che hai DEDICATO —–per tanti anni—–alla TUA ALIMENA!!!!! Come farglielo CAPIRE???? Naturalmente……..lavorando SEMPRE CON LA STESSA GRINTA.
    CORAGGIO…………………RIDE BENE CHI RIDE ULTIMOahahahahahahahah!!!!!!
    CARLO

  83. Uei Pepin non ti montare la testa con i tuoi progetti per il tuo paesotto ,ti abbiamo messo li perchè non c’era nessun cretino che si mettesse a fare lo zimbello e abbiamo approfittato della tua notoria bramosia ed arrivismo , sapevamo anche che hai una nutrita gang di affiliati e quindi abbonè quello che facciamo!!
    Ma quale progetto per il sud ,tu saresti salito su qualsiasi carro che passava : monarchici ,neonazisti ,protettori dei gatti spastici etc !! Ci dispiace solo che oltre quelli della gang hai dovuto coinvolgere dei poveri cristi terun come te che per un pezzo di pane venderebbero l’anima al diavolo. Sei stato un buon maestro !!

  84. Quando dicono ARMINISI BABBI …É A VERITA!!! PARLIAMO CRIICHIAMO SENZA DARE IL GIUSTO PESO E SENZA CAPIRE L IMPORTANZA DELLE COSE!!

  85. attenzione ci sono due antonio…..gli ultimi due sono diversi,ma penso che si capisce!!!! da ora in poi se devo scrivere qualcosa mi firmo antonio la galassia che ride! ovviamente dei candidati padani

  86. finalente qualcuno dice votare berlusconi o lega è la stessa cosa…quindi se si ha intenzione di votare berlusconi perchè non votare la lega?Pino sappi che sei sostenuto da tanti non sei solo.

  87. Ragazzi non è il caso di scaldarci tanto per l’ennesima e “simpatica” trovata di Scrivano . Il progetto leghista in salsa alimenese durerà solo fino al 25 febbraio 2013 allorché sarà chiara a tutti l’inevitabile “stroncatura” delle urne .
    Ovviamente l’avventura di Scrivano non finirà lì perché sarà sempre pronto a imbarcarsi in un altre meravigliose storie stupendoci con le consuete giravolte, gli eccessi e gli effetti speciali, così come ha fatto negli ultimi 19 anni.
    Già sono proprio 19 anni che Scrivano calca la scena politica e amministrativa alimenese e non sembra che in questo lungo periodo abbia realizzato “progetti” memorabili, a parte le faraoniche, costosissime e inutili estati alimenesi e i festival natalizi e carnevaleschi con annesso tendone da riserva indiana (d’altra parte si sa che al popolo basta assicurare “panem et circenses” per farlo star buono).
    Ma la cosa più triste è che probabilmente gli alimenesi, come hanno fatto in questo ventennio, dimenticheranno presto gli effimeri sfoghi telematici di questi giorni, e torneranno a voltarlo in massa come tante volte è accaduto, anche nel recente passato .
    Quindi se davvero ci siamo svegliati dal lungo sonno che da troppo tempo ci tiene prigionieri mettiamo a frutto la rabbia di questi giorni, ribelliamoci finalmente alla politica del favore o del timore e alle elezioni amministrative della primavera prossima creiamo un movimento di persone serie, giovani e capaci che scriva una volta per tutte la parole fine sulla storia di Scrivano e dei suoi amici, molti dei quali, pur appartenendo alla schiera dei dotti, medici e sapienti, inspiegabilmente (ma non tanto)continuano a far parte della suo corte dei miracoli .
    Un caro saluto a tutti .

  88. Dico solo una cosa lo slogan della Lega Nord è “Prima il Nord”, anche se il sindaco venisse eletto la sua parola quanto peserebbe? io credo zero

  89. CARI CITTADINI ALIMENESI ….SE NON CONDIVIDETE IL PROGETTO POLITICO DEL SENATUR SICULO (TROTA) …SAPETE CHE A RAFFO AVRETE “ASILO POLITICO” ……!!!!!!! xd =)

  90. Finalmente comincio a leggere COSE SENSATE e aggiungo il mio pensiero.
    Caro Pino, chi avrebbe mai avuto il CORAGGIO di “LANCIARE UN PROGETTO IN SICILIA” “ALLEANDOSI CON LA LEGA”?;
    Chi avrebbe avuto il coraggio di SFIDARE a testa alta le CRITICHE, sapendo l’effetto che TUA SCELTA AVREBBE SORTITO?
    Sono certo che andrai avanti A TESTA ALTA e che, COME SEMPRE, non ti fermerai davanti a nessuna critica. BRAVO!!!!!!! CONTINUA COSI!!!! Hai tutto il MIO APPREZZAMENTO, per QUELLO CHE SEI, per QUELLO CHE HAI SEMPRE FATTO, e per QUELLO CHE FARAI.
    Antonio

  91. Cari scrittori anonimi che non avete gli attributi di esporre il vostro nome,e sapete solo parlare e criticare di ciò che fanno gli altri sia nel bene che nel male perchè non vi dichiarate??invece di nascondervi dietro una pagina?e magari quando ne avete bisogno siete i primi a bussare dietro la porta del sindaco……e poi non vi sta mai bene nulla.certo la lingua italiana è molto difficile sia da capire che da parlare,infatti non comprendete ciò che può essere di positivo in un’iniziativa del genere. Perchè applicarsi alla parola LEGA NORD.Come loro ci hanno sempre odiato,altrettanto abbiamo fatto noi.mi volete dire qualche siciliano di qualsiasi altro partito che è salito al parlamento e ha fatto del bene per la sicilia??perchè non dare una possibilità a Pino che è stato valido e tutti lo sanno…è normale che la controparte non può ammettere ciò.sfido chiunque che se avesse avuto la possibilità di partecipare sia alle regionali,che alle nazionali non avrebbe rifiutato.con ciò concludo e a te Pino faccio un grosso in bocca a lupo,e sono sicura che prima o poi c’è la farai,e farai capire che tutto il tuo impegno non è solo per ottenere una poltrona ma perchè la politica ce l’hai dentro.

  92. Cara Cecilia non ti importa dei programmi della Lega Nord?? Beh se voti per i leghisti alimenesi voti il programma elettorale del partito che rappresentano. Ne consegue che voti per l’indipendenza della padania e la secessione. Non solo, ma essendo un partito collegato alla coalizione del PDL, voti Berlusconi!! Fai tu! E poi la finiamo di parlare di quello che non esiste?? Perche sostanzialmente sta Lega del Sud NON ESISTE!! E a mio parere non esisterà mai!! Per ora è solo una sigla detta da un tizio in una intervista, nulla di più!!

  93. ahahahahahahahah LA LEGA SUD!!!!a livello nazionale ahahahahahahahahahahahahahahahahah!
    ma perche fermarsi a livello solo nazionale,andiamo in europa,e poi nel mondo,ma perchè fermarsi qui in questo mondo si sfigati che nn capisce niente di poLLitica, perchè nn puntiamo alla galassia,alleiamoci con il conte DOOKU e DART FENER, che il lato oscuro della forza sia con noi!la galassia sarà nostra uahahahaha uahahahah uahahaha

    sorgono però due problemi che pongo a voi candidati padani del sud:

    1-MA NELLA GALASSIA ALIMENA è A NORD O A SUD…..nn è che poi dobbiamo chiamarci LEGA GALATTICA DEL NORD?

    2- E SOPRATUTTO DOVE LE COMPRIAMO LE SPADE LASER? NEL VOSTRO PROGRAMMA Cè LA SPADA LASER GRATIS PER TUTTI?

  94. Ma su queste battute Squallide della Sicilia paragonata al piemonte Devo ridere??Che gente ignorante vedo in giro!! Alimenesi Diamoci davvero una svegliata e Iniziamo A comprendere che tutto Ciò possa Giovare in primis a Noi…e poi non lamentiamoci che per il Paese non si fa mai niente..perche nel momento in cui si compie qualcosa di concreto c è sempre da dire..solo x far prendere aria alla bocca..o solo..anzi sicuramebte X invidia!! Saluti.

  95. ذهبنا ليست لدي الكلمات، وصولا

  96. Credo..anzi ormai è certo che noi Alimensi abbiamo sempre bisogno di criticare su tutto e tutti…PENSO SIA PROPRIO INCARNATO IN NOI..eggo alcuni commenti e mi viene da ridere perche solo x poter denigrare una persone (forse x invidia forse No) siamo disposti a scriverr cose davvero INSENSATE E STUPIDE..FINGENDOCI ANCHE ESPERTI IN MATERIA E DOCUMENTATI SU OGNI COSA…E NASCONDENDOCI DIETRO NOMI FALSI!! Quello che piu mi preme e CHE NON SEMPRE MI FA ESSERE ORGOGLIOSA DELLA MENTALITÂ IN CUI VIVO…É IL FATTO CHE NON SI CAPISCE O SI VUOLE FARE FINTA DI NON CAPIRE QUANTO CI POSSA GOVARE UNA CANDIDATURA DI QUESTA PORTATA…Candidarsi con la lega Nord NOn è una mossa sbgliata cari alimenesi ma è Soltanto una mossa Strategica x arrivaREe a formare quella che Sará LaLEGA SUD METTENDO LA FACCIA UNA PERSONE CHE HA PORTATO SEMPRE IN ALTO IL NOME DI ALIMENA..MA SICCOME ( É NON PRENDIAMOCI IN GIRO) QUANDO CONVIENE SI VADICENDO CHE PER IL PAESE NON SI FA MAI NIENTE ORA CHE A RAPPRESENTARCI É PROPRIO UN NOSTRO CONCITTADINO SIETE LI COME LE SERPE E LE PIOVRE RONTE A SPUTARE VELENO ..X NON SO FORSE L INVIDIA CHE PROVATE VERSO COLUI CHE TRA TUTTI I SINDACI PASSATI X ALIMENA E QUELLE PRESENTI ANCHE NEI PAESI LIMITROFI HA AVUTO LE PALLE DI ANDARE AVNTI DI PUNTARE IN ALTO DI PROSEGUIRE LA PROPRIA CARRIERA MIRANDO SI AL SUO INTERESSA MA SOPRATTUTTO AL NOSTRO E NOI ..A VOLTE IGNORANTI E A VOLTE SOLO X PERSEGUIRE I NOSTRI SCOPI PRIVATI NON CAPIAMO COSA CI REGALERA UN NOSTRO PRIMO CITTADINO SEDUTO AL PARLQMENTO…ALIMENA SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…

  97. SALVE NEO PADANI!!
    CANDIDARSI PENSANDO DI ANDARE A CREARE LA FAMOSA “LEGA DEL SUD” CHE IL CARO SINDACO E I SUOI SEGUACI PIU’ VOLTE IN QUESTI GIORNI HANNO NOMINATO MI SEMBRA UN PENSIERO DI PURA FANTASIA,NATO DALLA MENTE DI UNA PERSONA POCO COSCIENTE E AFFAMATA DI POTERE.MI DISPIACE CHE NON UNA PERSONA QUALUNQUE MA IL PRIMO CITTADINO DEL PAESE CI ABBIA RESO RIDICOLI DI FRONTE A TUTTO IL COMPRENSORIO MADONITA E NON SOLO…
    LE SCELTE POLITICHE A MIO AVVISO DEVONO ESSERE PONDERATE, FRUTTO DI COERENZA ED ETICA PROFESSIONALE E PERSONALE.MI PARE EVIDENTE CHE I DISCORSI PUBBLICATI DAL SIGNOR D’AMICO E DALLA SIGNORA BAUSONE SIANO FRUTTO DI UNA MANIPOLAZIONE,ANCHE PERCHE’ IL LORO PENSIERO E’ UGUALE MA ESPOSTO IN FORME DIFFERENTI.NON FERMATEVI ALLE FRIVOLEZZE(MI RIFERISCO ALLA QUESTIONE DEI COMMENTI ANONIMI ECC..)PENSATE INVECE A RIPRENDERE COSCIENZA DELLA VOSTRA PERSONALITA’ DIGNITA’ E COERENZA.

  98. Pino , complimenti , la tua non è una scelta antisiciliana , hai sposato il progetto di un partito -Lega Nord- che non ha contribuito a strozzare gli italiani , appoggiando il governo Monti, togliendo ai poveri , al ceto medio (IMU , innalzamento età pensionabile) per far arricchire le banche e soffocare l’economia del Sud. Una tua ipotetica vittoria non danneggerebbe la Sicilia , ma sarebbe la vera novità politica nella nostra regione. A tutti quelli che non condividono tale scelta originale e coraggiosa allo stesso tempo voglio dire che le liste Lega Nord in Sicilia sono le uniche nate nel nostro territorio , con i Siciliani che amano la nostra regione. Tutte le altre liste sono state stilate a Roma con il consenso o il veto dei leader politici.

  99. A furia di ridere ho dimenticato di chiedere: dovessi tornare in vacanza ad Alimena devo parlare il piemontese, il lombardo o il veneto?
    Nell’Alimena del “Nord” rischio di trovare il simbolo del sole delle Alpi così caro a Borghezio, Calderoli e Bossi che tanto amano i terroni?

  100. Purtroppo ci sono persone che credono di capirne di politica ma, invece ne sono proprio estraniati da essa. Volevo spiegare hai cittadini alimenesi e al nostro comprensorio,che l’opportunità di oggi e quella di fare parte di un partito, di un simbolo, riconosciuto a livello nazionale, non di un partito che nasce e dopo le elezioni andrà a finire nel dimenticatoio. Dopo il 24 febbraio nascerà un partito chiamato LEGA SUD, riconosciuto a livello nazionale non locale. I leghisti di LEGA NORD adottano una politica federalista basata allo sviluppo e interesse del proprio territorio, noi siciliani (alimenesi) potremmo sposare questo progetto e far si che il nostro territorio si sviluppi e migliori sempre più, ed essere visti a livello nazionale una delle regioni di crescita non di perdita

  101. antonio dice benissimo, e adesso un po i satira politica.. anche se si fa satira politica quando si parla di politici, ma nel nostro caso fingiamo che i nostri rappresentanti della lega nord lo siano!! prima seduta a montecitorio, assenti gli onorevoli pino, rino e santina. motivo..pensavano da buon leghisti che montecitorio fosse a milano…seconda seduta a montecitorio..assenti gli onorevoli pino.rino e santina..motivo?? pensavano di essere stati eletti come senatori e si erano presentati a palazzo madama!! terza seduta, finalmete santina prende parola… anzinnnanzituttonnanzzziiianziiitutto,scusate, sugnu un po emozzzzionnata,anzitutto vorrebbi rilanciare l’economia del mio paese alimena facendo tenere aperto il tendone tutti i sabati accossi la gente esce e fa girare l’economia,puooaaa volisssi che il mercato non saresserebbe solo di giovedi ma anche di sabato e poi visto che ora abito a roma vorrebbi frequentare un corso di italiano!!! subito dopo prende a parola l ‘onorevole rino che si limita a un semplice sono sodddddddddddddddddddisfatto(perchè è grande la sua soddisfazione che almeno bisogna scriverlo con 15 d!!)di essere diventato onorevole. ora si che sugnu importante!! sono qui per fare gli interessi dei miei concittadinidi pontida!! finalmente arriva il momento del nostro amato sindaco. cari amici onorevoli,dopo aver militato in 2345 partiti finalmente ce l’ ho fatta,sono diventato anch’io onorevole. sono qui per difendere e fare gli interessi del mio territorio,per questo chiedo che il 75% delle tasse che pagano i lombardi siano trasferiti ad alimena, che tutti i ministeri piu importanti siano trasferiti da roma ad alimena e soprattutto chiedo ,che la balza areddula faccia parte della catena montuosa delle alpi…. e soprattutto chiedo un bravo pschiatra che mi curi!!!

  102. Tutti i cantidati consapevoli di esserlo e non della lega di limena sono invitati allincontro che si terra presso, la sede di milano via bellerio 21 giorno 24 gennaio duemiltreddici:non sono ammesse ritardi e assenzze.
    il vostro lorenzo o come tutti lo chiamavano renzo.

  103. Ho letto la notizia della candidatura per il senato di Scrivano e famiglia e da siciliana trapiantata in Piemonte mi sono detta “peccato non poter votare in Sicilia, avrei potuto votare per lui” – e magari partecipare al rito dell’ampolla riempita dalle acque del fiume salso.
    La Lega nord ad Alimena? Qualcuno mi aiuti e mi faccia smettere di ridere.

  104. A ME NON IMPORTA IL PROGRAMMA DELLA LEGA NORD, A ME INTERESSA QUELLO CHE SARA’ DELLA LEGA SUD,SPERANDO IN UN MIGLIORAMENTO DELLA NOSTRA AMATA SICILIA

  105. Sono veramente nauseato e sconvolto nell’apprendere la farsa tragico-comica in cui si trova il mio paese.Pino dimettiti da sindaco non rappresenti più gli alimenesi,o meglio torna indietro dalla tua decisione,acquisterai (forse)la dignità di uomo.Enzo….non stare un minuto in più in questa amministrazione,tu sei un ragazzo molto attivo e onesto:SALVATI.
    Pino hai solo sete di potere,ma questa volta hai offeso veramente la nostra Sicilia e principalmente Alimena.
    Cittadini alimenesi votiamo Grillo o qualsiasi altro partito,ma non votiamo Lega nord.

  106. Purtroppo in questo comprensorio ci sono persone che credono di sapere tutto sulla politica ma non la capiscono affatto,vorrei precisare che siamo noi siciliani (alimenesi) che stiamo utilizzzando un simbolo conosciuto a livello nazionale da dove trarre beneficio per noi,non un simbolo locale che finirà nel dimenticatoio. Dal 24 frebbraio ci sarà un nuovo partito chiamato LEGA SUD, questo e un passo molto importante per noi perchè come i leghisti di LEGA NORD basati su una politica federalista,cioe lo sviluppo del loro territorio,noi siciliani vorremmo fare come loro tutto qua, utilizzare il loro modello politico per difendere il nostro territorio.

  107. è vergognoso, una conferma che hai signori politicanti nn interessa nulla della comunita’ . solo candidature per le poltrone e i propri interessi. di leghisti non hanno nulla.
    l’unico vero leghista che c’è sulle madonie dichiarato sono io. e chi mi conosce lo sa!!!!!!!!!!!
    ma con questa operazione fatta qui in sicilia,anche dal sig. maroni e tremonti. si è persa la vera ragione di esistere un partito che pensi solo agli interessi dei cittadini. anche la lega nord con questa operazione ha perso credibilità.
    e da oggi posso dirvi che nn mi reputo piu’ un leghista!!!!!!!!!!!!

  108. Io lo trovo un modo come un altro per cercare di dare una scossa al nostro ben amato paese e come tutte le scelte per chi è abituato a farle (Pino Scrivano) può portare a delle insofferenze.

    Chiedo a tutti quelli che criticano questa scelta che oltre a scrivere su questo Blog cosa peraltro rispettabilissima, quali sono state le vostre azioni per cambiare il sistema?

    Almeno il Sindaco Scrivano ci prova con tutti i mezzi che ritiene opportuno e scusate se sono di parte ma avere alla camera dei deputati un nostro concittadino che fa gli interessi degli Alimenesi e sono sicuro non quelli dei brianzoli che ben venga il movimento lega sud.

    Impegnati Pino e porta in Parlamento il coraggio e la tenacia che da sempre ha contraddistinto il popolo di Alimena.

    Ciao a tutti.

  109. Scusate quest’anno per la Maddalena ci sarà pure la sagra della polenta?
    Cosa non si fa per una cadreca eh?!
    PS Vedo già i giovani emigrare ad Alimena in cerca di fortuna!
    Ciao Enzo

  110. un blog è fatto così, cari candidati padani, nn sai mai chi ti scrive potrebbe essere chiunque, se nn vi va bene basta ignorarli se è vero che NN VI CURATE DEI GIUDUZI DELLA GENTE!! invece vi interessa e state impazzendo che tutti vi prendono per il culo! che ridere!
    poi siamo tutti alimenesi e vi conosciamo, premesso che nn cè niente di male, ma si sa che nn sapete parlare bene l’italiano,veramente pensate che nn capiamo che quei post ve li ha scritti qualcun altro!!! e che siamo fessi e che nn lo abbiamo mai sentito rino in comizio!!! sembra la copia di cetto la qualunque!
    Secondo me avete fatto una cazzata seguendo il vostro sindaco e ora cercate di arrampicarvi sugli specchi ma nn avete nemmeno le unghia,era meglio prendere atto della cavolata e tacere!!
    Coraggio , scendete in campo frasi copiazzate grottescamente dal nostro beneamato silvio lo psconano!
    Per favore nel merito delle candidature nn ci dovremmo nemmeno entrare, C’è SOLO DA RIDERE CHE è UNO SPASSO PURO,AD ALIMENA SI PARLERà PADANO PER I PROSSIMI DUE MESI, e voi l’unica cosa che potete fare è prendervi gli sfottò e recitare il mea culpa,andare dal sindaco e dire ‘stavolta la cazzata ce l’hai fatta fare veramnete grossa la prossima volta pensa prima di agire se vuoi ti spiego come si fa!’
    TE CAPì TERUN………

  111. Come cittadino di Alimena, sono rimasto attonito quando ho sentito che i miei compaesani si erano candidati con la Lega. Non ho fatto come l’amico di Cetto e Cetto, ho cercato di saperne di più, come ad esempio che la lega ha tagliato fuori Bossi…. Nessuno ha dimenticato tutti gli insulti verso i Siciliani e ciò che hanno subito, ma io credo che questa è una grande opportunità di sviluppo…..in un certo senso si sfrutta la Lega per trarre dei vantaggi…..A Rosario Rugnone, quando Alimena sente il tuo nome ride molto di più per il personaggio che sei…..e ho detto tutto!!!

  112. Signora Patty forse non dispongo della sensibilità politica necessaria, ma io non riesco proprio a capire cosa di positivo può produrre questa scellerata scelta politica del “coordinatore regionale della Lega Nord”, dell’assessore e del presidente del consiglio. Mi può aiutare lei ad aprire i miei occhi e quelli dei miei concittadini?? Forse lei pensa che un’alleanza con Lega Nord possa finalmente portarci quella famigerata industria della Barilla che il suo sindaco prometteva nel 2008???

  113. scusate, secondo voi non è un ulteriore offesa per noi cittadini che questi signori domenica presentino la loro lista con il logo della lega nord alla SALA BALDUCCI????(ALMENO cosi dice il futuro ministro dell’economia,nonchè attuale assessore rino d’amico)io sono indignat… e nella casa comunale che penso appartenga agli alimenesi la cosa più sbagliata da fare è permettere a questa gente di presentare una lista che ci offende nella dignità di siciliani e alimenesi!!! vi invito a fare questo in altre sedi, fatelo in piazza, fatelo in una sala privata, ma non violate la sala balducci con il simbolo della lega nord. sarebbe l’ennesimo schiaffo morale a noi cittadini fieri e orgogliosi di essere di alimena!!! FUORI DALLA SALA BALDUCCIIIIIIIIIIIIIII

  114. Dopo lo sputtanamento del Tg5 e i commenti dei vari giornali come Alimenese di nascita auguro alla folta combriccola tante poltrone a Roma, non abbiamo bisogno dei vostri progetti, andate pure sulle rive del Tevere, noi siamo montanari e terroni ci teniamo stretto il nostro Salso. Quando i nostri avi recitavano nei teatri siracusani i lanzichenecchi giocavano con le scimmie sugli alberi.

  115. Ringrazio il primo cittadino della mia amata Alimena, per avermi fatto fare delle belle risate e allietato la mia giornata di ieri piuttosto impegnativa. Sempre grazie Scrivano

  116. Cara patty. Se hai visto il film del mio amico, ti assicuro che ho andato a riflettere come fa lui ma niente….
    Sono più rillassato e pronto per la sala balducci ma non ho riuscito a far svegliare quel unico neurone zopppo che mi ha rimasto per capiscire i lati positivi di un’alleanza con Calderoli, Borghezio, Salvini, Maroni, trota e pisci spata.
    Comunque questo evento qualcosa le smossa: i miei cabbasisi per avere votato alle comunali un amico che ha passato al nemico.
    Ai bravi ragazzi che leggono comunico che, anche se sono avuto influienzato dal virus del ignoranza, non ho cugini ne frattelli in questa room e gli diffido dal usare il mio nick.

  117. E si comincia con la fiera della demagogia.
    Del resto è solo con la demagogia che si possono giustificare delle frasi come:
    cit. Donatela Galli (Desio Brianza) :” Voglio che il Vesuvio e l’Etna facciano una strage di meridionali. I meridionali sono per me con gli ebrei per Hitler, vanno messi nei forni crematori”
    Mi chiedo: è l’indipendentismo che cercate? Se è così, da buoni siciliani, non rimmarrete sicuramente attoniti alla presenza di nomi quali “Giuseppe D’Alesi, Nino La Pelosa; Di Blasi, Gaetano Abela; Giuseppe La Masa;Antonio Canepa; Andrea Finocchiaro Aprile.
    Persino al tempo di Ermocrate, un politico e genrale greco, la nostra terra si caratterizzò per una vera e propria forma di emancipazione riassunta nella frase: “Non siamo nè Dori, nè Ioni ma Siculi”
    Comunque, sono sicuro di sbagliarmi, non è l’indipendentismo che cercate ma la dignità.
    quella dignità che i nostri genitori, i nostri nonni, i nostri bisnonni hanno chiuso dentro una valigia di cartone, e che hanno dovuto mettere da parte perchè avevano la disgrazia di essere”meridionali”
    Ebbene si questa era la frase che i nostri avi erano costretti a subire: ” Non si fitta ai meridionali perchè insofferenti verso il lavoro metodico, incapaci di adattarsi ai ritmi ed ai lavori imposti dalle società moderne; perchè incivili, sporchi. Perchè coltivano i pomodori nella vasca da bagno. Come direbbero gli Americani dei Dago, dei Wop o ancora meglio dei “non white”
    Certo, a questo punto potreste dirmi ” storia di altri tempi, ma è così?
    Ovviamente la domanda è retorica e la risposta è No!
    Voglio ricordare a tutti, gli attacchi che la categoria della quale io faccio parte (inseganti), è stata più volta attaccata dalla Lega Nord con epiteti poco felici. Ci hanno definito dei ladri usurpatori di cattedre.
    Il carissimo Bossi padre dell’acculturatissimo Renzo, ha proposto di prendere a pesci in faccia gli insegnanti meridionali adducendo come causa il fatto che gli studenti italiani conoscono i 7 re di Roma, ma nessuno conosce un doge della Repubblica Serenissima .
    Caro Giuseppe Scrivano, spero tu abbia fatto tutte le considerazioni del caso. buon lavoro e in bocca al lupo per la LEGA DEL SUD.

  118. ah dimenticavo, sono giovaanni, un onesto cittadino di alimena. ho messo il mio nome. il cognome non lo metto semplicemente per una questione di privacy!!!! e sono apertissimo ad ogni tipo di dialogo sempre che con voi lo si possa fare. ci saranno luoghi e tempi in cui saprete chi sono.e in cui ci confronteremo civilmente! per ora sappiate semplicemente che sono un cittadino di alimena inca….atooo!!!!!!!!!

  119. Come sempre Alimena capisce a scoppio ritardato! Aprite gli occhi, seguite i tg…..non parlate solamente di Lega, Padania ecc….. guardate l’avanzo del PDL. Sappiamo tutti che il sindaco ama la Sicilia e ALIMENA. Come disse qualcuno su fb, anche se in modo ironico, Alimena parte del triangolo industriale…..per ragioni geografiche non lo potrà essere ma con questa candidatura potrà far smuovere qualcosa. RIFLETTETE POPOLO DI ALIMENA!!!!!!!!!!!!!!!!

  120. http://www.youtube.com/watch?v=VMC65qV8wtk
    Tanto per non dimenticare guardatevi questo.
    Ma come farà a sedersi a fianco di questa gente alla Camera?
    Quando parleranno così male della Sicilia lui cosa farà?
    buon lavoro

  121. partendo dal presupposto che quello scritto da rino d’amico e santina bausone non è frutto della loro mente.ma bensi di quella del loro” capo padrone”.. faccio fatica ad immaginare un discorso dei 2 in italiano,ancor più faccio fatica a pensare che loro sono pure in grado di “pensare” . per ridere un po, visto anche lo spessore politico e non dei personaggi, i quali sentendosi stuzzicati appena un pò, anzichè rispondere concretamente coi fatti riportano entrambi quasi lo stesso discorso dove a farla da padrone sono frasi buttate li per osannare pino e voi stessi che avete avuto il coraggio di metterci la faccia.. ci avete messo la faccia perchè siete stati obbligati a mettercela, e capisci cosa voglio dire. e poi mi sembrate un pò molto confusi. parlate di lega del sud…ma vi ricordo che siete candidati con la lega nord!!!!! e anche se come dice pino dopo le elezioni creerete questa lega del sud, mi spiegate gentilmente i motivi per cui vi siete candidati per la lega nord??? voglio una risposta concreta e motivata.. da tutti i candidati. io lo so perchè vi siete candidati con la lega,e lo devoino sapere pure gli alimenesi!!! non avendo mai presentato una lista in siclia perhè chi sarebbe mai quello scellerato che li voterebbe..per le manie di grandezze del vostro sindaco e per riempire il suo grande curriculum politico, la lega vi ha dato carta bianca!!! non a caso avete messo, per poter presentare la lista ,tutta gente di alimena,vostri parenti e amici. alcuni presi alla sprovvista,altri obbligati a sottostare per le ragioni che tutti sapete. quindi cara santina bausone non dire e soprattutto non vantarti di aver avuto il coraggio di esporti pubblicamente..siete li tu, rino e tutti gli altri solo PER FARE NUMERO!!!!!! almeno questo lo capisci? la gente di alimena non è stupida !! caro assessore rino, capisco che il PROGGETTO come ha scritto lei è di portata gigante,ma non per questo si scrive con 2g!!!!! ah dimenticavo, domenica tutti alla sala balducci per assistere alla prima puntata di zelig! grazie pino .rino e santina per regalarci questa splendida opportunità domenica pomeriggio.

  122. Signora Bausone ho letto il suo commento e sono d’accordo con lei in una cosa: ha avuto davvero molto coraggio!! Perche ce ne vuole una bella dose per candidarsi con la Lega Nord!! Per il resto le sue parole sono come quelle del “coordinatore regionale della Lega Nord”: assurde!! Questa candidatura è esclusivamente per fare gli interessi del sud?? Ma lei conosce lo statuto e il programma del suo partito, se in questi lei scorge la parola sud in veste positiva le offro una cena! E’ vergognoso prenderci in giro così spudoratamente, accostare una candidatura alla Lega Nord con l’intenzione di fare gli interessi del mezzogiorno. Quando avrete creato questa fantomatica Lega del sud avrete il diritto di parlare di meridione, fino a quel momento siete leghisti!! Quindi lei dovrebbe dire: Questa candidatura nasce per FARE ESCLUSIVAMENTE GLI INTERESSI….nostri!!
    Infine vorrei fare un appello, il popolo alimenese vuole sapere se, oltre al “coordinatore regionale della Lega Nord”, l’assessore D’Amico, e il presidente Bausone, ci sono altri leghisti all’interno della giunta e del consiglio!! Chi appoggia i tre padani?? Il sindaco vi ha lasciato liberi di perseguire le vostre idee, quali sono queste idee cari assessori e consiglieri?? La cittadinanza ha il diritto di saperlo, finora solamente Antonio Richiusa si è sentito.

  123. Voleva ha tutti i costi una poltrona. Mi siani che c’è riuscito(forse ), non vedo lora che faccia il comizio, sempre se lo farà, Alimena del nord, ma!

  124. Pur non essendo di sinistra devo fare i miei più sentiti complimenti ad una ragazza di 27 anni che da Sindaco di un piccolissimo paese è candidata col PD, seconda nel listino.(e non è da tutti)Le sue frasi in merito alla vicenda esprimono e sintetizzano il sentimento di noi tutti. Grande Magda.
    Adesso andiamo con rispetto a Rino…hai scritto:
    ”Stanchi di consegnare deleghe in bianco a deputati e senatori per andare in villeggiatura a Roma.”
    E voi che fate? Vi candidate con il primo partito che va a Roma solo per prendere la Diaria ed affondare il Meridione?(roma ladrona e similitudini varie)
    Hai pure scritto:
    ”Ho condiviso il progetto della Lega per la possibilita’ che il nostro comprensorio e la nostra regione non venga piu mortificata e offesa da questi politici che per anni ci hanno rappresentati”
    Ma è proprio la Lega che da anni continua ad offendere e mortificare la nostra Regione.
    Ti consiglio vivamente di iniziare a studiare il programma politico della Lega Nord, lo Statuto e gli obiettivi.
    E non iniziate col dire che vi candidate con la Lega Nord per poi fondare La lega del Sud…è come dire che mi faccio eleggere col PD e subito dopo passo col PDL(naturalmente fregandomene del voto dato dai cittadini)
    E poi la velata sfida sul confronto-duello……ma si può? Un rappresentante del popolo che si abbassa a tanto.
    Non ho più parole da scrivere e come disse un grande: in alcuni casi la migliore parola e quella che non si dice.

    We me mi prenot una cadrega alla sala balducci per il confronto, speriam de tragungiar polenta e usei.
    Roma ladrona
    o mia bella brivatura che te brilli de luntan..tutta grigia e piccinina…

  125. complimenti al Sindaco per l’adesione alla lega nord in bocca al lupo. Mi chiedo se nel vostro comune ci siano dei cittadini che hanno per cognome Alimena gradita risposta.
    distinti saluti.

  126. Io direi che e’ piu’irresponsabilita’ che coraggio,candidarsi con la Lega.Anche uno schiaffo per i Siciliani che sono stati soggetto di episodi di razzismo da parte dei leghisti!

  127. Allora domenica non posso assolutamente mancare….
    PROGETTO SI SCRIVE CON UNA G ALTRIMENTI AL NORD POI FACCIAMO BRUTTA FIGURA.
    Hai sposato cosa??? Ma hai idea di chi sia la Lega Nord, e chi sia Borghezio o Calderoli, di cosa hanno combinato al NORD, del fatto che se vincono vogliono tenersi il 75% delle tasse, come si fa a dire “HO CONDIVISO IL PROGETTTO DELLA LEGA” , se quindi il tuo sindaco del quale tu sei innamorato, tanto da averlo sposato, ti avesse proposto di candidarsi con il partito dei fancazzisti anonimi della penisola di istria tu avresti accettato.
    Ma c’e’ l’hai un idea di cosa vuol dire fare politica ed essere coerenti o sei convinto che la politica sia ancora quella di aggiustare le buche nelle strade o di favorire qualcuno al posto di un altro.
    Se non sbaglio, tu sei uno di quelli che raccoglieva voti per questi politici che poi si facevano i fatti loro, e ci hai messo vent’anni a capirlo…..complimenti ….
    Sentirai il mio intervento alla sala balducci così forse capisci che la politica non è andare dove tira il vento o dove mi dicono di andare.
    All’interno della tua giunta hai l’esempio di cosa vuol dire fare-innovare-realizzare, basta osservare l’assessore Albanese, per capire la ventata di novità e freschezza che è arrivata in politica.
    Quelli come te ormai sono sinonimo del passato più che credere nei FUTURI PROGETTI, dovrebbero capire che è ora di ritirarsi e lasciare il passo ai nuovi.
    Non ti voto neanche se ti candidi con la Minetti ( o forse si )….

  128. Ho letto sul giornale di oggi della candidatura del sindaco di Alimena nella lista della Lega Nord alla camera dei deputati. Sono rimasto notevolmente meravigliato. Ho conosciuto il sindaco Scrivano quando per ben due mandati, io da sindaco di Bompietro e lui da sindaco di Alimena siamo stati uniti in tante battaglie condotte con cuore e cervello per cercare di migliorare i nostri piccoli paesi. La realizzazione della metanizzazione dei nostri centri e’ stata la madre di tutte le battaglie, combattuta con sacrificio e vinta a dispetto dei tanti detrattori che non volevano che accadesse. Ho conosciuto Pino Scrivano ed ho apprezzato la sua modestia, soprattutto con i deboli, la sua notevole intelligenza, ma in particolare modo gli ho sempre riconosciuto una grande sagacia politica. In ogni occasione ha sempre dimostrato che il suo fiuto politico lo portava ad avere sempre ragione. Oggi apprendo questa notizia della candidatura. Non posso che riconfermare quello che ho sempre pensato di lui. Caro Pino l’essere il coordinatore regionale e capolista di un partito così importante a livello nazionale deve inorgoglirti e dovrebbe riempire di orgoglio i tuoi cittadini. Comunque vadano le elezioni, tu siederai al tavolo delle decisioni di un partito nazionale importante. La tua scelta, coerente con il raggruppamento di centrodestra, potrebbe essere di immenso valore nel caso di vittoria di Berlusconi, ma anche nel caso di sconfitta avrebbe una notevole importanza. Ho sentito, in verità, critiche e commenti negativi su questa scelta. Ma è mai possibile che i cittadini dei nostri paese non sanno guardare oltre il proprio naso? Chiunque tenta con sacrificio e impegno di elevarsi viene immediatamente deriso e osteggiato da coloro che nessuna traccia lasceranno mai nel mondo e nella loro anima alberga solo invidia e stupidità.
    ” non ti curar di loro, ma guarda e passa”
    Complimenti e auguri signor Sindaco, complimenti e auguri amico mio,
    Auguri per la nuova avventura che ti accingi a percorrere.
    Pippo Geraci

  129. Mi domando perchè molti non mettono la loro identita’ nei commenti ,paura ? Paura di cosa !Di questo hanno ragione Santina e Rino.

  130. Protagonismo e nepotismo la fanno da padrone al paesino.Forza Italia-MPA-Lista Musumeci_-Lega Nord-Lega Sud in futuro, un turbillon di partiti.Non vorrei essere irriverente ma i comizi in sostituzione di Pontida saranno al Ponte di Monzonari?Dopo gli ottimi risultati delle Regionali era necessario mettere in lista persone che non hanno alcuna possibilita’ di essere eletti? Vedo gia’ sorrisetti ironici nei bar e ai Quattro Canti.Se il programma è rispecchiarsi nella Lega di Bossi siam messi male.Un augurio a tutti i partecipanti

  131. Da tanti anni conosco Pino Scrivano, persona capace che ha svolto e svolge con passione il suo operato. Il progetto Lega del Sud è un progetto che dovrà fare gli interessi di questa regione,visto che i nostri parlamentari non hanno mai curato il nostro territori o meglio non hanno MAI fatto niente per “noi”.! La lega Nord ha rovesciato molte parole verso i siciliani, mentre i nostri parlamentari hanno danneggiato la nostra terra. La Sicilia è una regione con Statuto Speciale, e questo è il progetto che serve per cambiare le nostre condizioni attuali, ma collegato ad un partito nazionale. Questa candidatura nasce per FARE ESCLUSIVAMENTE GLI INTERESSI DEL SUD!!! Caro Giovanni il mio intendo non è avere una poltrona a Montecitorio, ma sicuramente ho avuto coraggio perché mi sono esposta pubblicamente e non ho paura dei giudizi altrui e di affrontare la realtà, non come te e tutti quelli come te che hanno scritto commenti senza rivelare la loro vera identità!!

  132. Fratello dell’amico di cetto ti comunico che domenica ci sara’ l’incontro con i cittadini alimenesi bensi’ siciliani alla Sala Balducci alle ore 18:00. Per il comizio in dialetto siciliano , se mi fai sapere chi sei , sono disposto a un confronto .

  133. Ho sposato il proggetto del mio sindaco perche’ siamo orgogliosi della nostra terra e l’amiamo ,sicuro e consapevole di non avere svenduto niente a nessuno . Stanchi di consegnare deleghe in bianco a deputati e senatori per andare in villeggiatura a Roma. Ho condiviso il progetto della Lega per la possibilita’ che il nostro comprensorio e la nostra regione non venga piu mortificata e offesa da questi politici che per anni ci hanno rappresentati ecco perche’ con il mio sindaco abbiamo pensato di scendere in campo per avere la possibilita’ di una svolta costruttiva e onesta che lotti per il nostro territorio. Da anni siamo in amministrazione e siamo “gli uomini del fare” , chi ci conosce sa che non sara’ mai deluso .VOTATECI !

  134. Facendo mente locale….il Sindaco Giuseppe Scrivano ha realizzato molte cose ad Alimena….cose che l’hanno cambiata!! Non sono a conoscenza del tuo progetto, ma conoscendoti sono molto fiducioso,caro Pino, e credo che il tempo ti darà ragione….avrai la tua rivincita!!!!!

  135. dai sindaco che il passo tra candidato della lega nord ad una laurea in albania è breve…….come mi piacerebbe vedere il trota che fa un comizio ad alimena!!
    Cittadini terroni nn avvicinatevi troppo che ho il naso delicato grazie, siamo qui per presentare la lista……

  136. La novità alimenese lascia solo “basiti”. C’è la dimostrazione lapalissiana di una ignoranza crassa, di un egoismo smisurato,di una falsità politica irreversibile, di una ricerca spasmodica di una “cadrea” (spiego pro candidati:sedia, poltrona), che mal si concilia con l’affetto al territorio; una cosa desolante, ma che spiega il gironzolare da un partito all’altro fino a toccarli quasi tutti. Restava da provare il paganesimo della “Ampolla del Dio Po”. Ma se questo girovagare potrebbe essere scambiato per carattere “ballerino”, il popolo non può scambiare l’intelligente con un perfetto cretino.

  137. tutto in una sola parola…VERGOGNAAAAAAAA

  138. il sindaco alla domanda del giornalista sul motivo per cui tutti candidati della lega nord in sicilia sono di alimena, ha risposto…perchè non si vota per le comunali il 24 febbraio??? ahahahha…. cari pino, assessore d’amico, presidente del consiglio, se si parla di voi anche nei tg nazionali non è per i vostri valori o per le pseude competenze politiche o perche all’improvviso siete diventati famosi , ma semplicemente la notizia ha fatto scalpore anche a livello nazionale e siete diventati ancor piu dei fenomeni da baracconi, anche se già lo eravate pure prima. La scelta più giusta sarebbe quella di dimettersi da sindaco perchè alimena non merita un sindaco che condivide i valori e le idee di un movimento che è agli antipodi della sicilianità!!! e poi se veramente vuoi creare una lega del sud perchè non ti schieravi con il movimento per le autonomie? forse li non eri ben accetto..e l’unico metodo per essere candidato e assecondare le tue manie di grandezze ero quello di creare una lista fatta da te e da tanta gente senza dignità che ti appoggia! volevo chiedere a costoro..quali motivi vi hanno spinto a candidarvi per la lega nord???? improvvisa passione per la politica??? paura di eventuali ricatti??? favori da ricambiare???? speranza di eventuali favori da parte del sindaco multipartitico????? siamo stanchiiiiiii.. lo vuoi capire o no che devi andare a casa???? lo vuoi capire che non ci sentiamo rappresentati da te? con un solo gesto potresti rimediare ad anni di pagliacciate sulla scena politica..pensaci carissimo pino..e tutti per una volta te ne saremo veramente riconoscenti.

  139. Fabio è allibito, molto galante.
    Sig. sindaco, signori candidati,tre domande.
    1)Sapete cosa pensano e cosa dicono dei MERIDIONALI il sig. Borghezio,il sig. Calderoli, il sig. Salvini e tutta la compagnia?
    2)Siete favorevoli che il 75% di tasse che paghiamo in lombardia rimangano qui come vuole la lega nord?
    3)Parlamento padano, ministeri al nord.
    Sig. sindaco,l’aspirazione è legittima,
    dal video ho capito che la lista è frutto della peggior riunione condominiale,quello che non capisco è il beneficio che ne trae il territorio.
    Sig. sindaco, signori candidati, io e mia moglie siamo nati ad ALIMENA i figli a Monza,abbiamo trasmesso a loro il nostro orgoglio di essere MERIDIONALI voi con il vostro gesto avete offeso tutti i TERRONI ALIMENESI residenti e quelli,che come me, sono sparsi al nord.

  140. trovo ancora peggio che alcuni (non tutti) dei candidati hanno saputo della loro candidatura dal giornale e dai paesani che li deridono, niente è stato trasparente, che vadano …… al nord

  141. Il sindaco di Alimena (PA) si candida nelle liste della Lega Nord in Sicilia? E’ un antisiciliano. Io sto dalla parte dei siciliani senza se e senza ma.
    E’ una scelta, a mio avviso, che si pone contro le aspettative, le aspirazioni, la cultura, le emozioni stesse dei degli elettori e delle elettrici del Sud. Candidandosi nella Lega nord, Scrivano, fa il gioco di chi ha denigrato e denigra noi meridionali.
    L’eventualità di una vittoria della Lega nord alle prossime elezioni politiche non può che nuocere a tutta la Sicilia, Madonie e Alimena compresa. Scrivano si candida con la coalizione che è stata al governo, con Berlusconi, negli ultimi dieci anni e che ha “regalato” alla Sicilia una crisi economica senza precedenti: la disoccupazione, la diminuzione del potere d’acquisto, la chiusura di tantissime imprese meridionali, una legge elettorale come il “porcellum”, l’avvilimento morale dovuto allo sdoganamento di modi di pensare razzisti e antimeridionali.
    Vogliamo parlare di tutti gli scandali in cui i vertici della Lega Nord sono stati coinvolti?
    Vogliamo ricordare a Scrivano che la Lega ha preteso dalla Sicilia tasse più alte a fronte di minori servizi, tagliando fondi per le indispensabili infrastrutture locali?

    I cittadini siciliani sanno bene votare per la Lega nord non è solo un controsenso e un contorsionismo politico grottesco, ma è un evidente atto di autolesionismo.

  142. caro pino, che tristezza sentire parlare di te solo quando ti prendono in giro. Non ricordo cosi tanti commenti in questo sito. Forse perchè non hai mai fatto nulla di buono e importante per noi alimenesi..hai sempre pensato a te e ai tuoi fedelissimi. beh spero che il messaggio della gente ti arrivi …. ripensaci…. anche se un folle come te sarà convinto di essere eletto alla camera dei deputati… come mai nn ti hanno messo capolista al senato???? ma solo alla camera?? da politico esperto e navigato quale ti dichiari..ti sei chiesto il perchè??? cavolo… il grande miracolo della lega nord nord…premio di maggioranza.. e pino e santina bausone a rappresentarci a montecitorio… pagherei .. immaginateli ad una seduta parlamentare..ahaahhahh… prendiamola a ridere…perchè trattasi di una barzelletta vera e propriooo

  143. Per favore avvisatemi quando ci sarà il comizio di Rino D’amico in dialetto lombardo, non si può perdere.
    Enzo dimettiti per favore….sei ancora in tempo.

  144. amicci di Limena non disperate, Giusepppe scrivvano è unamico : finalmente il partito dell’ nord anche in una penisola come la siciglia.
    datecci il voto sapremo ringraziarvi tutti finalmente stacckeremo la siciglia dal resto dellitalia.
    atttingete alle aque del sacro po e votate lega nord.

  145. Si avvisano i votanti che sono aperte le iscrizioni per il corso di lingua Lumbard neeeeeeeee.Costo 10 franchi con in regalo ampolla contenente l’acqua della gibbia ddo zzu turiddu. Te che fai ti iscrivi o resti a parlar africano?
    Enzo Enzo…..fai la cosa giusta..dai l’esempio e verrai ricompensato alle prossime imminenti elezioni. Dimettiti da Assessore Padano e verrai rinominato Assessore Gattopardiano.Vo a lavurar…O mia bella brivatura che te brilli de luntan…tutta grigia e piccinina tu te domine u canalellu……

  146. tristezza infinita e sdegno totale dopo aver appreso che il primo cittadino di alimana è il candidato capogruppo alla camera dei deputati per le prossime elezioni politiche. Mi chiedo se il nostro caro sindaco sia nelle piene facoltà pschiche e mentali di capire quello che sta facendo? Ha creato una lista di parenti e amici dove quest’ultimi ci hanno messo si il nome, ma penso abbiano perso per sempre la dignità di persone. Ma un briciolo d’orgoglio, di amore per la nostra sicilia lo avete? questa gente ci ha sempre denigrato,trattato come gente disoneste, che non lavora, che non paga le tasse, che ruba, terra di criminalità… e voi che fate??? vi fate portatori delle manie di grandezza di un pazzo messo in quella lista anch lui per far da comparsa. Anche tu sindaco, dove hai lasciato la dignità? con quale coraggio chiederai ai cittadini di alimena di votare per la lega nord? con quale sfacciataggine ti ricandiderai a sindaco di alimena? gli interessi di quali cittadini farai? perchè a me risulta che gli interessi degli alimenesi non li hai mai fatti, a parte quelli dei tuoi fedelissimi che anche in questa tua impresa folle ti sostengono. invito tutti i cittadini alimenesi a scendere in piazza con le bandiere della lega nord e a sostenere il mitomane… a urlare il motto secessione …e inneggiare il và pensiero sull ali dorate.. Da cittadino di alimena provo profonda tristezza,delusione e tanta rabbia. Le madonie e l’ italia intera ci deride.. e fin quando ci sarà questa gente che ci rappresenterà saremo sempre derisi e umiliati. convinto che ci meritiamo di meglio uniamoci e facciamo sentire la nostra voce … Pino scrivano dimettiti da sindaco di alimena perchè non ti vogliamo più.

  147. Scusate un momento…tanto per capire.
    Pino Scrivano si porta alle Nazionali con la Lega Nord.
    Pino Scrivano è leghista.
    Pino Scrivano è Sindaco di Alimena.
    Abbiamo il primo Comune delle Madonie con Sindaco e consiglieri della Lega Nord.
    Azz ma io non ho votato la Lega Nord me ne sarei ben guardato dal farlo.
    Magari, anche se a ridosso delle Comunali, un atto di coerenza rispetto alla popolazione di Alimena non farebbe male…magari lo scioglimento del consiglio e le dimissioni del Sindaco, voi che dite?
    Che stupido! Dimenticavo che non ha importanza se sei di Forza Italia, dell’MPA, di Grande Sud,con Nello Musumeci, della Lega Nord e poi della Lega Sud l’importante è il progetto.
    Ma io ancora non ho ben capito qual’è il progetto.Provo a rileggere il programma delle scorse comunali magari aiuta

  148. questa alleanza con la Lega e’sbagliata.non portera’nulla di buono per questa zona.Il capitale politico,aquisito nelle Regionali e’stato speso male!

  149. Allibito!! E’ così che mi sento dopo aver appreso la notizia che il nostro sindaco è leghista, anzi “coordinatore regionale della Lega Nord”. Sono allibito perchè la Lega Nord non è un partito come gli altri, è un movimento territoriale il cui statuto si apre con questi due articoli:
    “Art. 1 – Finalità
    Il Movimento politico confederale denominato “Lega Nord per l’Indipendenza della Padania” (in seguito indicato come Movimento oppure Lega Nord o Lega Nord -Padania), costituito da Associazioni Politiche, ha per finalità il conseguimento dell’indipendenza della padania attraverso metodi democratici e il suo riconoscimento internazionale quale Repubblica Federale indipendente e sovrana.
    Art. 2 – Composizione del Movimento
    Il Movimento è una Confederazione composta dalle Sezioni delle seguenti Nazioni:
    1. Alto Adige – Südtirol;
    2. Emilia;
    3. Friuli – Venezia Giulia;
    4. Liguria;
    5. Lombardia;
    6. Marche;
    7. Piemonte;
    8. Romagna;
    9. Toscana;
    10. Trentino;
    11. Umbria;
    12. Valle d’Aosta – Vallée d’Aoste;
    13. Veneto.”
    Quindi il nostro sindaco e gli altri 26 candidati facendo parte di questo partito (che non cita nemmeno la Sicilia) riconosce la padania, è per la secessione e se eletto alla Camera avrà queste finalità.
    Confuso! Questo il mio stato dopo aver sentito l’intervista del “coordinatore regionale della Lega nord”. Confuso perchè il sindaco giustifica questa svolta politica dicendo di voler creare all’indomani delle consultazioni elettorali un partito come Lega sud…e come se un tifoso facesse la tessera del tifoso per il Milan per poi, dopo il campionato, farsi quella dell’ Inter!! Avrei circa altri tremila argomenti a riguardo ma mi fermo qui. Voglio riportare solo una “bella” frase del “coordinatore regionale della Lega Nord” che ho estrapolato dall’intervista: “da tempo ho cercato un partito che faccia gli interessi del nostro territorio, questo modello e questo partito l’ ho visto sempre nella lega”. Bene, se il “nostro territorio” di cui si parla è la Brianza allora la frase non fa una piega, ma se quel “nostro territorio” è il sud e la Sicilia, questa frase è proprio una caz…a!!!

  150. Altro sistema per far confondere gli amici ed elettori Alimenese,che “simpatizzano per Scrivano.
    A quale altro lido potrebbe portarci nel futuro ?
    meglio da “Grillo” almeno sarebbe una protesta.

  151. Caro Enzo,pensavo che nella follia generale tra la gente, esistesse sempre un limite ma mi sono sbagliato. Ho seguito la tua intervista fatta al coordinatore regionale della Lega Nord, volevo ringraziarlo per averci lasciati liberi di pensare con la nostra testa e di poter portare avanti le nostre idee….
    Ciao a presto!!!!

  152. [...] primo Coordinatore Regionale della Lega Nord in Sicilia [..] Continua a leggere la notizia: Alimena (Pa) – Video-intervista al Sindaco candidato della Lega Nord in Sicilia Fonte: [...]




<< PRECEDENTE
SUCCESSIVO >>


POTREBBE INTERESSARTI:

ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 14 Febbraio, 2020
    Alimena (Pa) – Il Sindaco costretto ad ingoiare il rospo ferma la piscina (video)
  • 6 Febbraio, 2020
    Alimena (Pa) – Nuovo video messaggio dell’ ex vice-sindaco Rino D’Amico in risposta all’ Amministrazione
  • 4 Febbraio, 2020
    Alimena (Pa) – Il commento della neo Assessora Alessandra Macaluso alle accuse di Rino D’Amico (video)

  • Alimena (Pa) – Il neo vice-sindaco Giovanni Di Gangi alla Minoranza che chiede la parola: “si si si, poi poi” (video)

  • Alimena (Pa) – Il “maestro” Pietro Scelfo risponde all’ex vice-sindaco: “chiedi scusa alla comunità” (video)
  • 27 Gennaio, 2020
    Alimena (Pa) – Il comizio di Rino D’Amico dopo la sua revoca da vice-sindaco (video)
  • 17 Gennaio, 2020
    Alimena (Pa) – La risposta dell’ Amministrazione alla lettera aperta, il commento della Minoranza e la nomina di Alessandra Macaluso come nuova Assessora della Giunta leghista.
  • 13 Gennaio, 2020
    Alimena (Pa) – Lettera aperta al Presidente del Consiglio Comunale Pietro Scelfo: altro che piscina, dimissioni subito!!
  • 6 Novembre, 2019
    Alimena (Pa) – Nominata la nuova Assessora: Vanessa Iannello entra nella Giunta leghista
  • 27 Maggio, 2019
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Europee (26/05/2019)
  • 5 Marzo, 2018
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Nazionali 2018
  • 6 Novembre, 2017
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Regionali 2017
  • 1 Marzo, 2016
    Alimena (Pa) – Clima politico rovente, dalle tecnologie per giustificare le assenze dell’ assessora ai comunicati appesi al palo (video)
  • 4 Febbraio, 2016
    Alimena (Pa) – Ecco il rinnovamento: il Sindaco inaugura l’ Amministrazione a distanza. L’assessora Mari Albanese assente in giunta per 15 volte consecutive (video)
  • 13 Gennaio, 2016
    Alimena (Pa) – Nessun taglio considerevole alle spese. Per le festività natalizie l’ Amministrazione spende più del 2014
  • Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI