Alimena (Pa) – Scrivano nomina il nuovo Assessore

Alimena (Pa) - Il Consiglio Comunale perde 7 consiglieri su 12 e Scrivano nomina il nuovo Assessore

Mentre la Giunta traballa e il Consiglio Comunale perde 7 consiglieri su 12, il Sindaco nomina Micaela Chiacchiari, 18 anni lo scorso ottobre, come nuovo Assessore con delega alle Politiche giovanili. Figlia di Silvana Sottile, già candidata alimenese nelle liste della Lega Nord alle prossime Nazionali del 24 e 25 Febbraio, e sorella dell’ autista del Sindaco, la giovanissima è stata catapultata, a tre mesi dalla scadenza elettorale, dentro uno dei momenti politici più delicati che Alimena ricordi, ed ha accettato l’incarico senza riserve.

© 2013, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:,



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 5 marzo, 2018
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Nazionali 2018
  • 6 novembre, 2017
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Regionali 2017
  • 1 marzo, 2016
    Alimena (Pa) – Clima politico rovente, dalle tecnologie per giustificare le assenze dell’ assessora ai comunicati appesi al palo (video)
  • 4 febbraio, 2016
    Alimena (Pa) – Ecco il rinnovamento: il Sindaco inaugura l’ Amministrazione a distanza. L’assessora Mari Albanese assente in giunta per 15 volte consecutive (video)
  • 13 gennaio, 2016
    Alimena (Pa) – Nessun taglio considerevole alle spese. Per le festività natalizie l’ Amministrazione spende più del 2014
  • 23 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – Non si placano le polemiche. “Amare Alimena” attende il Sindaco in Consiglio Comunale
  • 18 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – E mentre si dimette anche l’ Assessore Mustafi, il Sindaco risulta essere sempre più “inadeguato” (video)
  • 17 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – La risposta della minoranza alle ultime dichiarazioni del Sindaco
  • 23 settembre, 2014
    Alimena (Pa) – Comizio del gruppo politico di minoranza “Amare Alimena” (video)
  • 18 settembre, 2014
    Alimena (Pa) – La minoranza scende in piazza. Domenica 21 Settembre previsto un comizio
  • 21 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Doloso l’incendio che ha devastato la Balza Areddula. Il Sindaco: “nessuno zio Fester di turno ci può cacciare” (audio)
  • 9 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Incendiata l’auto dell’Assessore Mustafi. Continuano gli atti intimidatori
  • 16 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – L’ Assessore Roberto Tedesco rinviato a giudizio. L’opposizione chiede le dimissioni e la costituzione dell’ Ente come parte civile
  • 14 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – Sondaggio periodico di gradimento sull’operato dell’ Amministrazione Comunale
  • 11 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – Il Comune si costituisce parte civile nel procedimento giudiziario contro l’ex-Sindaco Giuseppe Scrivano
  • 3 Commenti su “Alimena (Pa) – Scrivano nomina il nuovo Assessore”

    1. La società sta male perchè la politica al nostro servizio lavora male. Pochi si indignano, tutti ci lamentiamo e nonostante ciò le cose non cambiano! Ho 61 anni, ho visto passare il fior fiore della gente per i palazzi comunali, tutti intellettuali e sapienti a loro modo, ma profondamente vuoti dentro, e non a caso, ad oggi, l’ennesima porcheria dal suicidio politico annunciato (vedasi anche genialità della discarica per mano del Dott., Prof., Pres., etc, etc, etc, Ferrara)! Per certi versi godo, per altri invece sto male, sto male perchè ciò che sta avvenendo in tutta Italia è successo anche in un paesino di 2000 abitanti, il mio paese, Alimena. Per elencare tutte le magagne ci vorrebbero quattro anni, ormai accendendo la tv non si parla altro che di malapolitica, di malaffare e di gente che vuole arricchirsi senza sudarsi la pagnotta. Aveva ragione mio nonno quando mi diceva: “cu troppu lesta si voli arricchiri, e se’ mìsi è mìanzu na strata”, che tradotto significa: chi troppo in fretta vuole arricchirsi, nell’arco di sei mesi è disoccupato”. Mi dispiace per voi ma i proverbi siciliani raramente si sbagliano! Già!! Dimenticavo che voi adesso siete padani, quindi i guai saranno solo per noi! State dimostrando chi realmente siete, persone che dovrebbero vergognarsi di stare in un paese dove tutti ci conosciamo, dove la vostra politica, i vostri giochetti, il vostro lascia e prendi, ha creato negli ultimi anni, una disgregazione sociale che non ha precedenti nella storia alimenese, praticamente un muro tra buoni e cattivi dove non si capisce più chi sono i buoni e chi sono i cattivi!
      Per quanto mi riguarda, lei, Sig. Scrivano, può anche candidarsi come Presidente della Repubblica Italiana, ma ho l’impressione, che con la sua arroganza, la sua prepotenza, e il suo disgustante modo di fare, primo o poi andrà indietro come i gamberi, non sta facendo i conti con una politica che sta cambiando, con una politica totalmente diversa dal modello che, lei e i suoi dicepoli, propone. Comunque vada, lei sarà tra i fortunati del paese, con amici come il Sig. D’amico, Sig. Federico, o ”u professuri Scelfo”, che fa non si trova una sistemazione!! Può sempre portare un camion o a limite guardare le vacche!
      Se le è rimasta un po’ di dignità, la conservi, Le può sempre tornare utile!
      Diversamente si goda questo Suo bel momento.
      Il detto com’è? Tutte le cose belle prima o poi finiscono, è solo questione di tempo!

    2. Non insegnate ai bambini
      non insegnate la vostra morale
      è così stanca e malata
      potrebbe far male
      forse una grave imprudenza
      è lasciarli in balia di una falsa coscienza.

      Non elogiate il pensiero
      che è sempre più raro
      non indicate per loro
      una via conosciuta
      ma se proprio volete
      insegnate soltanto la magia della vita.

      Giro giro tondo cambia il mondo.

      Non insegnate ai bambini
      non divulgate illusioni sociali
      non gli riempite il futuro
      di vecchi ideali
      l’unica cosa sicura è tenerli lontano
      dalla nostra cultura.

      Non esaltate il talento
      che è sempre più spento
      non li avviate al bel canto, al teatro
      alla danza
      ma se proprio volete
      raccontategli il sogno di
      un’antica speranza.

      Non insegnate ai bambini
      ma coltivate voi stessi il cuore e la mente
      stategli sempre vicini
      date fiducia all’amore il resto è niente.

      Giro giro tondo cambia il mondo.

      GIORGIO GABER

    3. Ank’io se é possibile vorrei sistemare mio nipote ke ne ha 17, giusto il tempo di riempirsi bene le tasche e poi magari si licenzia. Ahahahaahahahah


    << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    POTREBBE INTERESSARTI:

    Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI