Alimena (Pa) – Sul tavolo le dimissioni dell’Assessore Enzo Albanese

Alimena (Pa) - Sul tavolo le dimissioni dell'Assessore Enzo Albanese

Ieri sera in Sala Giunta si è svolto un incontro del gruppo di maggioranza in merito alla questione della scelta di campo del Sindaco Giuseppe Scrivano che prevede l’adesione alla Lega Nord come trampolino di lancio per la successiva nascita di una Lega del Sud.

Fermo restando che ognuno è libero di fare le proprie scelte, credo che la questione principale sia che non si può essere contenti di aver avuto visibilitá anche di tiratura nazionale se questa risulta avere un tono denigratorio e poco utile all’ immagine di Alimena che, invece, andrebbe tutelata a denti stretti.

Quindi, che a pagare il prezzo di questa scelta sia un’ intera comunitá quando le ambizioni sono dei singoli, non lo accetto e per questo ho chiesto al Sindaco, intanto, di intervenire per evitare che la facile deriva mediatica possa ulteriormente danneggiare l’immagine sua, del suo nuovo progetto e soprattutto quella della comunitá alimenese intera.

Poi, visto il troppo attivismo politico degli ultimi otto mesi (vedi anche Regionali Ottobre 2012) ho chiesto di dimettersi per potersi dedicare meglio alla nuova sfida che lo attende e non far mancare ulteriormente la sua presenza ad Alimena in quanto sempre impegnato altrove.

Considerando, poi, che a Maggio 2013 ci sono anche le Comunali, il suo passo indietro avrebbe permesso, da un lato, l’ indispensabile distinguo tra le scelte personali di ognuno e quelle collettive e, dall’altro, la possibilità che anche questa ulteriore campagna elettorale si potesse incentrare sul lavoro di questi ultimi cinque anni di Amministrazione e non sulle questioni della Lega Nord o Sud, e salvaguardare, così, i fragili equilibri di piccole realtà come la nostra.

Molto ci sarebbe ancora da dire e non mancheranno di certo occasioni ma in un Consiglio Comunale disorientato dove neanche l’opposizione ha saputo fare la sua parte, mi è sembrato giusto “forzare la mano” anticipando verbalmente le mie dimissioni.

Risultato: stamattina, sul mio tavolo, ho trovato la revoca, scritta a mano, alle mie deleghe (Cultura-Turismo-Sport e Spettacolo, passate peraltro all’Assessore Rino D’Amico fermo sostenitore del progetto del Sindaco insieme al Presidente del Consiglio Comunale Santina Bausone) e contestualmente la revoca della disponibilità all’ utilizzo del “tendone” per il quale ha, immediatamente, convocato una riunione d’urgenza con altre associazioni per reperire una nuova gestione.

Scusandomi con coloro che, per riflesso, subiranno i disagi di questa situazione e ringraziando coloro che invece in questi anni hanno apprezzato il mio lavoro, tolgo le tende, fiero di aver contribuito nel mio piccolo a difendere l’onorabilità del mio amato e maltrattato paese.

© 2013 – 2015, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:,



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 5 marzo, 2018
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Nazionali 2018
  • 6 novembre, 2017
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Regionali 2017
  • 1 marzo, 2016
    Alimena (Pa) – Clima politico rovente, dalle tecnologie per giustificare le assenze dell’ assessora ai comunicati appesi al palo (video)
  • 4 febbraio, 2016
    Alimena (Pa) – Ecco il rinnovamento: il Sindaco inaugura l’ Amministrazione a distanza. L’assessora Mari Albanese assente in giunta per 15 volte consecutive (video)
  • 13 gennaio, 2016
    Alimena (Pa) – Nessun taglio considerevole alle spese. Per le festività natalizie l’ Amministrazione spende più del 2014
  • 23 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – Non si placano le polemiche. “Amare Alimena” attende il Sindaco in Consiglio Comunale
  • 18 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – E mentre si dimette anche l’ Assessore Mustafi, il Sindaco risulta essere sempre più “inadeguato” (video)
  • 17 marzo, 2015
    Alimena (Pa) – La risposta della minoranza alle ultime dichiarazioni del Sindaco
  • 23 settembre, 2014
    Alimena (Pa) – Comizio del gruppo politico di minoranza “Amare Alimena” (video)
  • 18 settembre, 2014
    Alimena (Pa) – La minoranza scende in piazza. Domenica 21 Settembre previsto un comizio
  • 21 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Doloso l’incendio che ha devastato la Balza Areddula. Il Sindaco: “nessuno zio Fester di turno ci può cacciare” (audio)
  • 9 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Incendiata l’auto dell’Assessore Mustafi. Continuano gli atti intimidatori
  • 16 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – L’ Assessore Roberto Tedesco rinviato a giudizio. L’opposizione chiede le dimissioni e la costituzione dell’ Ente come parte civile
  • 14 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – Sondaggio periodico di gradimento sull’operato dell’ Amministrazione Comunale
  • 11 luglio, 2014
    Alimena (Pa) – Il Comune si costituisce parte civile nel procedimento giudiziario contro l’ex-Sindaco Giuseppe Scrivano
  • 21 Commenti su “Alimena (Pa) – Sul tavolo le dimissioni dell’Assessore Enzo Albanese”

    1. Ne ho visto di cotte e di crude nella mia vita, ma quello che sta succedendo ad Alimena ancora non mi era capitato e sinceramente non so se è meglio prenderla a ridere o mettersi a piangere!
      Caro sig. Sind. Scrivano, ormai è chiaro che non intende tornare indietro (ha fatto anche saltare un suo assessore perchè non ha accettato il suo progetto/vastasata (W la democrazia e libertà di pensiero)) dal patto scellerato che ha fatto con i leghisti, evidentemente, viene da pensare che la posta in gioco è alta, tanto alta da portare il suo paese ai più alti livelli della ridicolaggine mai avuta, fregandosene del parere della gente che da come si può notare non mi sembra tanto felice delle Sue assurde scelte! Il suo progetto è sicuramente molto ambizioso, ma è solo Suo e dei suoi quattro seguaci che non sanno neache loro cosa stanno appoggiando e che per grazia ricevuta, possibilmente, non possono mollarLa (vedasi anomalie parentali in lista etc..)!
      Mi piacerebbe capire che posizione hanno preso gli altri assessori e consiglieri. Saranno COMPLICI di tutta questa vicenda o dimostreranno la loro dignità di fronte la follia personale di un uomo che per scopi puramente personali viene a raccontarci la favoletta della lega nord!
      Il sig. Musso e il prete di questa comunità, in tutto questo dove sono finiti?
      Caro Sig. Scrivano, essendo amareggiato le devo dire che si è giocato il mio voto e credo anche quello di altri alimenesi.

      CI RIVEDIAMO A MAGGIO!

    2. Uno dei tanti giovani amministratori incontrati nel lungo percorso di formazione…schiena dritta e pedalare sempre

    3. Caro ex assessore,mi colpisce il tuo coraggio,la tua coerenza,e la tua presa di posizione. Alimena ha nulla a ke fare con questa storie.
      Le prese di posizioni personali tali rimangono,ke non si mischi l’opinione dei pochi singoli con il consenso popolare.
      Si faccia veramente l’interesse della comunità;abortiamo queste assurde manovre da prima repubblica!

    4. tutta manna dal cielo per Enzo Albanese, futuro candidato sindaco…

    5. Enzo, in questi cinque anni il tuo impegno e il tuo lavoro per Alimena si è visto e sicuramente non andrà a finire nel dimenticatoio. Hai lavorato, per me, bene. Ammiro e stimo la tua scelta che hai avuto di “forzare la mano”.

    6. X il trota. Le risposte preferisco che me li dia il Sindaco, anzi me lo auguro perchè a Lui mi sono rivolto. La ringrazio per il terun, ne sono orgoglioso, ma Lei perchè si nasconde? Ne è orgoglioso di questo nikename? Peccato potevamo aprire dibattito costruttivo, ma gli anonimi però non meritano risposta e quindi non voglio contribuire ad alimentare una discussione con gli ignoranti in materia.
      Gradirei precisare che non sono stato io a scrivere in questo blog, ma qualcuno che ha voluto fare copia-incolla dal sito di madonielive.com.
      Vi ringrazio lo stesso per avermi dato la possibilità di intervenire.

    7. Michele Mogavero la soluzione è stata già discussa e si è deciso che è finalmente ora che andate a lavorare seriamente, perchè avere un operaio forestale per ogni albero piantato in sicilia è oneroso.
      e se consideri la disoccupazione e la malattia diventa per noi del nord insopportabile sostenervi.
      quindi la prima proposta sarà andate a lavurà terun,,,

    8. Egregio Sig. Sindaco, da operaio forestale ed elettore madonita, ma preoccupato per il proprio futuro, vorrei farLe qualche domanda:

      1) Come affronterà la problematica dei lavoratori forestali della Sicilia qualora Lei venisse eletto?
      2) Ne avete già discusso con la Lega Nord visto che il 50% dell’economia Madonita si basa sulla forestazione?
      3) Ma la Lega Nord aiuterà la Sicilia che ha 27mila forestali?
      4) Avete in programma delle soluzioni definitive salvaguardando però il posto di lavoro?
      5) Se vincesse la Lega Nord, noi forestali possiamo stare tranquilli?

      Noi comunque siamo per la stabilizzazione!

      In attesa di un Vostro cortese riscontro è gradito porgerLe i miei più cordiali saluti.

    9. enzo sei stato epurato,il consiglio galattico si è riunito è ha deciso che avevi parlato troppo o troppo poco!
      nn ti resta che andare in esilio sul pianeta Dogobah come il maestro Yoda di star wars e aspettare il giovane skywalker che riequiliberà le vie della FORZA!

      coraggio che con questa epurazione hai guadagnato in simpatia….e se te lo dico io……

    10. Siamo sinceramente dispiaciuti per la tua futura assenza, indipendentemente da ciò che l’abbia causata, argomento che non sono in grado di valutare a distanza.
      Pensiamo a te come persona, e forse dal binomio persona/idee bisognerebbe ripartire.
      Nessuna valutazione, solo un sincero rammarico.

    11. Finalmente un atto dignitoso da parte di un membro del consiglio comunale, spero che sia da esempio per tutti gli altri che non condividono la scelta politica del sindaco! Bravo Enzo. Ma nessun cittadino alimenese ha pensato di far sapere all’Italia intera che la comunità non condivide la candidatura del sindaco con la Lega Nord e di consequenza non si sente più rappresentata da Lui???
      Che tristezza…

    12. Bravo!Ben detto.Poi parleranno gli elettori.

    13. B R A V O E N Z O hai dimostrato di avere le P…e,questa tua decisione di dona dignità e carattere,e sono sicuro che gli alimenesi apprezzeranno questo tuo forte gesto.Potrai camminare a testa alta.Poi per quanto riguarda l’ass.Rino,delegato alla cultura ecc… ma che vada a prendersi la terza media serale.Spero che altri della giunta e amministrazione in toto seguano il tuo esempio,e riacquistino onore e dignità.Dimettetevi in massa e lasciate da soli questi siculi-polentoni,darete dignità al paese.

    14. ma le purghe staliniane non erano finite??

    15. ciao enzo
      parole chiare, difendiamo i nostri territori sempre
      con stima

    16. Bravo Enzo! Dovevi farlo molto prima, nella vita contano i fatti e non le parole di qualche chiacchierone politicante….

    17. ammiro e stimo il tuo gesto,sei stato il primo a forzare la mano e che sia d’esempio per il resto della giunta,maggioranza e minoranza !!!!

    18. Rino D’Amico assessore alla Cultura……ah ah ah ah!!!!! La cultura della raccomandazione che condivide con Pino e Santa e quella della Famiglia, nel senso peggiore del termine!

      Ma quando arriva la Procura a mettervi tutti dentro?!

    19. pino ha deciso di entrare in politica dopo che gli avevano detto che si votava con la legge cosidetta PORCELLUM. al chè il suo assessore rino e la presidentessa del consiglio santina interpretano la legge elettorale dicendo a pino che i voti si prendono in base al PORCELLUM che si è fatto in tanti anni di amministrazione..quindi caro pino..ce la farai sicuro ad essere eletto se i voti si prendono cosi! ce la faranno anche il tuo plurimedagliato assessore e la presidentessa…in bocca al lupo..ma nel vero snso della parola

    20. penso che Pino Scrivano sia il nuovo Sturzo della politica italiana

    21. Enzo, il sindaco dice al giornale di sicilia che ti ha tolto le deleghe e il tendone per gravi fatti che sono successi e la sfiducia inizia da lì. Cosa vuole dire? Enzo, non replichi a queste illazioni? Ma chi ci crede? In chiesa si è vantato di avere lottato con la questura per permettere ai giovani di Alimena di avere un posto dove ballare e ora lamenta fatti gravi? Non mi stupisce il silenzio degli scienziati della politica alimenese anch’essi voltagabbana(Stracci e moglie…, il potente imprenditore, pure Maestro ruba stipendio di un tempo, il Tedesco, il Musso che lancia pietre in consiglio e poi sta muto, l’avvocato difensore e il suo fratellino, il Curione uomo che spesso si è infuocato e le altre animelle), tutti opportunisti come il loro amato sindaco Scrivano-Trota. Non mi stupisce neanche il silenzio della minoranza. Mi stupisce solo che ancora non arrivano le forze dell’Ordine.
      Giovaniiiiiiiiiii cacciateli tuttiiiiiiiiiii questi scienziati al servizio di una sola causa……la politica clientelare! Pensate alla casa protetta: tutti loro lì hanno le quote coi loro assunti e ricordatevi le parole del neo assessore alla cultura al comizio di Ottobre(che potete ascoltare anche su questo sito: “la casa di riposo si chiama Giuseppe Scrivano”….vi ricordate?
      Cos’è lo scambio di voto?!


    << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI