Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31 Dicembre 2013. (2096 residenti)

Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale

Il movimento naturale di una popolazione in un anno è determinato dalla differenza fra le nascite ed i decessi ed è detto anche saldo naturale. La popolazione residente al 31 Dicembre 2013 è risultata composta da 2.096 individui, contro i 2.138 dell’ anno precedentemente. Il saldo naturale (differenza nascite-morti) registra un valore negativo assoluto pari a - 29 unità.

popolazione-2013

Popolazione Alimena 2001-2013

La tabella in basso riporta il dettaglio della variazione della popolazione residente al 31 dicembre di ogni anno.

Anno Data rilevamento Popolazione
residente
Variazione
assoluta
2001 31 dicembre 2.489 -
2002 31 dicembre 2.443 -46
2003 31 dicembre 2.407 -36
2004 31 dicembre 2.363 -44
2005 31 dicembre 2.321 -42
2006 31 dicembre 2.283 -38
2007 31 dicembre 2.272 -11
2008 31 dicembre 2.251 -21
2009 31 dicembre 2.224 -27
2010 31 dicembre 2.187 -37
2011 31 dicembre 2.144 -8
2012 31 dicembre 2.138 -6
2013 31 dicembre 2.096 -42

Movimento naturale della popolazione 2002-2013

La tabella seguente riporta il dettaglio delle nascite e dei decessi dal 2002 al 2013.

Anno Bilancio demografico Nascite Decessi Saldo Naturale
2002 1 gen-31 dic 21 35 -14
2003 1 gen-31 dic 15 38 -23
2004 1 gen-31 dic 16 37 -21
2005 1 gen-31 dic 11 33 -22
2006 1 gen-31 dic 15 30 -15
2007 1 gen-31 dic 15 31 -16
2008 1 gen-31 dic 11 32 -21
2009 1 gen-31 dic 10 32 -22
2010 1 gen-31 dic 13 33 -20
2011 1 gen-31 dic 18 33 -15
2012 1 gen-31 dic 10 26 -16
2013 1 gen-31 dic 9 38 -29

PER MAGGIORI DETTAGLI CLICCA QUI

 

© 2014 – 2019, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:,



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 11 Gennaio, 2019
    Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31/12/2018. (1917 residenti)
  • 31 Gennaio, 2018
    Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31/12/2017. God save Alimena. (1955 residenti)
  • 9 Gennaio, 2017
    Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31/12/2016. Per la prima volta nella storia si scende sotto i 2000 residenti. (1978 residenti)
  • 11 Gennaio, 2016
    Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31/12/2015. La desertificazione sociale avanza inesorabile. (2029 residenti)
  • 13 Gennaio, 2015
    Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31 Dicembre 2014. La desertificazione sociale sembra inarrestabile. (2080 residenti)
  • 12 Gennaio, 2007
    Alimena (Pa) – Movimento e calcolo della popolazione residente dal 1970 (3639 residenti) al 2006 (2283 residenti)
  • 4 Commenti su “Alimena (Pa) – Movimento demografico della popolazione e saldo naturale al 31 Dicembre 2013. (2096 residenti)”

    1. Alimena Terra Mia, non ti ho conosciuta da Bambino, ma dentro di Me sento il tuo profumo e ti appartengo, ora che gli Anni passano Gioia e Tristezza si mischiano per non averti avuto sempre accanto.
      Dedicato ai figli di questa Terra meravigliosa, che con orgoglio possano costruire un futuro di lavoro,legalità ed Idee, attraverso un percorso di formazione delle Risorse Umane che valorizzino le enormi potenzialità Turistiche del territorio ancora inespresse Vedi:Ambiente,Natura,Paesaggi, Cultura, Relax,Tradizioni, Folclore,Visite siti archeologici. Offerte rivolte ai mercati emergenti del Est Europa e Nord Europa, proposte che attraggono i turisti per la bellezza dei luoghi e il clima mediterraneo.

    2. Anche io ringrazio Enzo per l’info.Io non credo che questione demografica sia colpa di alcuno.Cosi’sono le cose.E’ triste pensare che il paese non ci sara’piu’.Ma e’ possibile.Io (che non sono originario di Alimena,ma ci vivo d’estate)IO HO UN SOGNO!Si potrebbe formare un Comitato di Cittadini Alimenesi che recupera gli immobili vuoti e offrirli gratis a Palermitani in cerca di serenita’e anche ad altri.Le citta’ sono un inferno durante l’estate Le spese dovranno essere affrontati dai commercianti locali.Immaginate una famiglia che possa spendere l’estate nel nostro paese!Ci vuole crederci e anche tanto lavoro.IO CI CREDO! Basta con le polemiche!!!

    3. Ero piccolo in quegl’anni e certe cose non potevo capirle. Ricordo che non ci si annoiava mai, il paese era pieno di persone di tutte le età, con gli amici giravamo tutto il paese, dalla parte alta alla parte bassa, fino a salire, due volte in un giorno alla balza alla ricerca di qualcosa da fare, dovevamo scoprire tutti i segreti che il nostro territorio nascondeva e spesse volte finivamo anche nel fare qualche piccola marachella, che al solo pensiero, oggi, mi si drizzano i peli per l’incoscienza che avevamo!

      Passava il tempo, crescevo, e iniziavo a capire qualcosina, specialmente quando di continuo i miei genitori mi portavano a casa dei parenti per salutarli perché stavano partendo. Salutai cugini, zii, cognati degli zii etc.., non riuscivo a capire perché i visi degli adulti, di volta in volta, si riempivano di lacrime. Io ero convinto che partissero per un breve periodo e che presto sarebbero ritornati, ma in realtà, col passare degli anni mi rendevo conto sempre di più che quelle persone non sarebbero mai più ritornate ad Alimena, se non per delle vacanze o per venire a trovare i propri familiari, alcuni vivi, altri al cimitero!

      Continuavo a crescere e il paese si svuotava sempre di più per mancanza di lavoro, ogni cittadino che emigrava da Alimena mi metteva una tristezza profonda addosso e spesse volte mi chiedevo il perché di una tale situazione. Credo che la mediocrità politica susseguitasi in diversi decenni, fatta solo ed esclusivamente dal proprio egoismo personale, dalla mancanza di competenza nei ruoli assunti, dal disinteresse del bene comune e dall’autoesaltazione di ogni singolo nel detenere un ruolo molto importante per la comunità, ha contribuito a non arrestare una situazione, che allo stato attuale definirei irrecuperabile e in progressivo peggioramento. Oggi, purtroppo, tutto questo lo stiamo pagando a caro prezzo, basterebbe guardare solo gli ultimi 20 anni per capire quale piega ha preso la politica ad Alimena. Gli stessi amministratori che per anni si sono “amati”, “inciuciati”, “sparlati”, etc.. non sono stati in grado di creare quelle condizioni, anche minime, di sana vivibilità, che ogni parte del mondo civile avrebbe il diritto di avere. Ciò che abbiamo ereditato, e ciò che lasceremo a chi verrà dopo di noi, è un paese disgregato socialmente, con un economia disastrosa, demograficamente distrutto (in continuo peggioramento) e un progetto sul futuro molto discutibile o del tutto assente.

      Tra crisi europea e situazioni paesane non più sostenibili, credo che ci sia poco da stare tranquilli, anzi!! Nel solo anno 2013, 9 nascite hanno rimpiazzato 38 persone defunte, e in undici anni, 390 persone in meno. Siamo rimasti in 2096. Tra altri 20 anni che ne sarà di noi cittadini che abbiamo scelto di vivere qui? La matematica, purtroppo, non è un opinione, basta guardare i grafici pubblicati dal Sig. Albanese, persona a mio parere molto corretta, che ha saputo mettere i puntini sulle “i” tutte le volte che in questo paese si stava esagerando (a differenza di altri), per capire che Alimena lentamente si sta estinguendo e che siamo messi male, molto male.

      Alimena avrebbe bisogno di benessere (per quel che si può ovviamente!), rispetto e lavoro. Dovrebbe essere interesse di tutti ottenerlo! A differenza di altri paesi, che cercano di sopravvivere nonostante la crisi più pesante degli ultimi 50 anni, qui ci siamo chiusi a riccio e ci facciamo le guerre interne! Le guerre non hanno portato mai niente di buono, spero ne siate coscienti.

      La nostra intelligenza vola alta, tanto da autodistruggerci!

    4. Grazie Enzo per la documentazione che fornisci a noi che siamo residenti ma lontani da anni.
      Puntuale e tragicomica quest’ultima.
      Dare una spiegazione ai numeri è arduo.
      La tendenza delle nascite è chiaramente in calo tranne due punte nel 2002 e nel 2011.C’è da chiedersi cosa sarà accaduto in quegli anni.
      Analizzando il calo delle nascite si potrebbe supporre che sia dovuto:
      1. alla vita stressante in paese
      2. al lavoro che non dà tregua
      3. alla politica
      4. colpa di Berlusconi.
      Oppure che è NATURALE che fra circa 60 anni non ci saranno più residenti ad Alimena.
      Mi viene naturale una riflessione sulla politica paesana. Liti, querele,cartelli….cazzi e mazzi.
      E intanto il tic tac tic tac del tempo scorre inesorabile sulla futura e certa scomparsa del paese.

    Lascia un commento

    Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore

      Come formattare il testo
    • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
    • Tag HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
    • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


    << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    POTREBBE INTERESSARTI:

    Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI