Alimena (Pa) – Vandalizzata l’ex scuola materna e furto al cimitero

Alimena (Pa) - Vandalizzata l'ex scuola materna e furto al cimitero

Fonte www.madoniepress.it – Una nuova brutta notizia di cronaca giunge dal Comune di Alimena. L’ex scuola dell’ infanzia, chiusa da qualche anno, e recentemente risistemata con un contributo pubblico, è stata completamente distrutta ad opera di vandali senza scrupoli che da troppo tempo oramai “si occupano” con dovizia di particolare della cosa pubblica nel piccolo centro madonita: dalla vandalizzazione del Parco Urbano alla continua manomissione di panchine e cestini, per non parlare dei tentativi di incendio fortunatamente non andati a buon fine e degli atti intimidatori subiti dal primo cittadino e dall’assessore Mustafi.

L’ultimo episodio è stato scoperto ieri in un ex istituto scolastico poco fuori dal centro abitato, nelle prossimità di via Maddalena, vicino al liceo linguistico. Nel corso di un sopralluogo per valutare l’idoneità sanitaria dei locali il vice sindaco Francesco Federico l’assessore Mustafi e l’assessore Ippolito hanno trovato la brutta sorpresa: porte divelte, infissi distrutti, sanitari mandati in frantumo, neon buttati giù,  ed anche un tentativo di incendio.

Dalla voce del sindaco Alvise Stracci traspare una enorme delusione “stanno distruggendo tutto” afferma il primo cittadinio che, da quando si è insediato, sembra non avere pace. “Non so più cosa fare” continua il sindaco “non possiamo mettere sotto il controllo delle telecamere ogni angolo del paese. Ma quolcosa si dovrà pur fare, approfondiere le indagini, utilizzare le più moderne strumentazioni e tecniche investigative per scacciare via questo incubo dalla nostra comunità“.

Alimena non può più aspettare, troppi episodi in troppo poco tempo, una escalation di violenza che va immeditatamente fermata per capire finalmente chi e perchè sta gettando nel terrore un intero paese.
(di M.Ferraro – www.madoniepress.it)

ex scuola materna

vandalismo_1

Non c’è pace per il centro madonita precipitato in una spirale criminale senza precedenti

Solo questa mattina avevamo dato la notizia di quanto accaduto alla ex scuola dell’infanzia di Alimena, trovata letteralmente distrutta da alcuni esponenti dell’amministrazione comunale che erano andati a fare un sopralluogo per valutare lo stato dei locali a seguito degli ultimi lavori di manutenzione. A darci notizia dell’ennesimo atto vandalico il sindaco Alvise Stracci che stamane si trovava a Palermo per protestare con gli altri sindaci dei comuni coinvolti dal fallimento dell’APS.

Stracci era ancora ignaro di quello che avrebbe trovato al suo ritorno. Ancora un atto vandalico, questa volta ai danni del cimitero comunale dove è stato scassato e completamente derubato il magazzino degli attrezzi.

A fare la scoperta gli operai del comune che in questi giorni si sono recati quotidianamente al cimitero per le ordinarie attività di pulizia in vista della festa d’ ognissanti.

Non c’è dubbio quindi che i vandali siano entrati in azione proprio nel corso della sorsa notte.

A questo punto è un vero incubo – afferma desolato il sindaco Stracci – qui ormai si è instaurato un clima di anarchia che non solo colpisce con preoccupante puntualità la cosa pubblica ma che pervade anche la sfera privata.” (In questi mesi si sono registrati alcuni casi di gomme tagliate in mezzi privati- ndr)

La situazione in cui è precipitata Alimena è assolutamente atipiche per la nostra comunità – continua il sindaco – qui si era abituati a dormire con la chiave appesa fuori dalla porta. Adesso bisogna stare attenti anche a camminare, sono capitati infatti anche episodi di piante e fioriere lanciate già dal ponte che chiude il nostro corso principale”.

Alimena ha bisogno urgente di un intervento dalla precisione chirurgica per separare ed isolare una volta per tutte la malapianta dal resto di una popolazione da sempre pacifica e laboriosa. Aspettare oltre non si può.
(Fonte www.madoniepress.it)

© 2014 – 2018, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 21 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Doloso l’incendio che ha devastato la Balza Areddula. Il Sindaco: “nessuno zio Fester di turno ci può cacciare” (audio)
  • 9 agosto, 2014
    Alimena (Pa) – Incendiata l’auto dell’Assessore Mustafi. Continuano gli atti intimidatori
  • 15 marzo, 2014
    Alimena (Pa) – Incendiata l’auto del sindaco Stracci. Solidarietà dal comprensorio Madonita. Mobilitazione cittadina in aiuto alla famiglia Gangi Chiodo.
  • 2 Commenti su “Alimena (Pa) – Vandalizzata l’ex scuola materna e furto al cimitero”

    1. per amministrare una comunità ci vogliono gli attributi, qualcuno sa farmi un nome di chi c’è li ha?
      Chiaramente questi stupidi e vigliacchi picciriddi vandali ne approfittano perchè sanno con chi hanno a che fare.
      Comunque io sono dell’idea che se le strutture pubbliche si lasciano inutilizzate e abbandonate, o le distrugge il tempo e l’incuria o i deficienti…..
      E comunque io mi ricordo da piccolo che quella scuola, così come tante altre strutture che erano incomplete, venivano puntualmente distrutte dai vandali e nessuno faceva questi piagnistei come fa sto fac simile di sindaco che abbiamo.
      Ho l’impressione che di fronte alla incapacità di fare cose utili e concrete l’unico modo per andare sui giornali è quello di immolarsi a vittima incapace di reagire.
      Scusate lo sfogo…..non voglio offendere nessuno e non c’è l’ho con nessuno, ma qua è diventato un continuo,tirate fuori le palle e beccate sta gente, dopodichè metteteli in galera e buttate via le chiavi.Ovviamente prima fategli pagare i danni altrimenti come sempre dovranno pagarli i cittadini.
      Un bacio a tutti …..belli e brutti…

    2. Mettere una taglia.Ed un premio per chi rivela I colpevoli. Questi sono vigliacchi sicuramente se la canteranno fra di loro. Pure mettere un incentivo per I CC di fare sul serio.

    Lascia un commento

    Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore

      Come formattare il testo
    • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
    • Tag HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
    • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


    << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    Torna su




    Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



    Ultime News SITI AMICI