Alimena (Pa) – Il punteruolo rosso colpisce anche le palme del nostro paese. Già morta la storica palma di Casa Sant’ Angela. A rischio le palme del Convento. Cosa intende fare l’ Amministrazione Comunale per salvare il salvabile? Esiste un piano di prevenzione in attesa della primavera?

E’ autentica ‘strage’ da parte del punteruolo rosso, il terribile insetto che attacca le caratteristiche palme.

Dopo l’estinzione della storica palma di Casa Sant’Angela in piazza Regina Margherita (senza alcun tentativo di salvarla) anche quelle (in numero di 6) antistanti la Chiesa del Convento rischiano di scomparire (due sono già state “decapitate”).

Le domande per l’ Amministrazione Comunale sono: si sta procedendo al censimento a tappeto di tutte le palme sul territorio cittadino per verificarne lo stato di salute e predisporre i necessari interventi a tutela? quante sono quelle colpite dal parassita e in che misura? quante ne vanno abbattute, quali invece possono essere ancora trattate? ed infine, su quelle sane, sono stati adottati tutti gli accorgimenti tecnici che permettano di evitare o limitare l’insediamento del parassita?

Anche se tutto sembra sia abbandonato a se stesso ed ogni azione potrebbe a questo punto risultare tardiva si chiede comunque al Sindaco, agli Assessori e a tutti i Consiglieri Comunali che sia data immediata attuazione al controllo e alla cura delle piante, onde evitare la propagazione del contagio del parassita e soprattutto che il Comune di Alimena applichi e faccia rispettare la legge in vigore anche ai privati cittadini proprietari di palme, al fine di fermare il diffondersi dell’epidemia e salvare gli esemplari ancora non colpiti, soprattutto in vista dell’avvento della primavera quando una nuova colonizzazione da parte del parassita comprometterebbe per sempre la bellezza dei nostri angoli di quartiere.

GUARDA TUTTE LE PUNTATE DI STRISCIA LA NOTIZIA SULL’ARGOMENTO

palme-convento palme-convento1 palme-convento2 palme-convento3  palma-casa-santangela palme-villacomunalepalme-convento4palme-convento6

© 2015, www.alimenaonline.eu. Tutti i diritti riservati.

Torna su

Tag:



TRADUCI ARTICOLO


ARTICOLI CON LO STESSO TAG

7 Commenti su “Alimena (Pa) – Il punteruolo rosso colpisce anche le palme del nostro paese. Già morta la storica palma di Casa Sant’ Angela. A rischio le palme del Convento. Cosa intende fare l’ Amministrazione Comunale per salvare il salvabile? Esiste un piano di prevenzione in attesa della primavera?”

  1. Molti comuni hanno gia tagliato le palme senza effettuare nessun trattamento, speriamo che noi riusciremo a salvarle, la certezza l’avremo fra qualche mese!
    Anche se ci eravamo gia attivati grazie per la segnalazione, buon lavoro!!!

  2. anche alla villa si sarebbe già dovuto intervenire, senza cercare alibi inutili, lavori o non lavori, l’uno non esclude l’altro, vista anche l’urgenza.. speriamo bene a questo punto

  3. Lunedi la ditta sarà qui ed inizierà i vari interventi.
    Per quanto riguarda la prima foto (villa comunale) i lavori sono finiti da poco quindi il primo momento utile per intervenire è adesso.
    Seconda foto ( interno Convento) non è suolo pubblico, ma come già scritto anche quelle verranno trattate! In ogni caso una Determina non è un proclama.

  4. non servono proclami ma azioni decise ed efficaci. O si attiva un’azione organica per tutte, nessuna esclusa, o il tutto risulterà inefficace

  5. questa non so se sia pubblica o privata (all’interno del convento) ma mi sembra abbandonata al suo destino

    punteruolo rosso

  6. queste dovrebbero essere pubbliche ma non mi pare che siano state ne potate ne trattate come da delibera citata

    punteruolo rosso

  7. L’emergenza “Punteruolo Rosso” che ha colpito la Sicilia da qualche anno a questa parte purtroppo ha colpito anche il territorio Madonita e quello Alimenese, l’insetto favorito dal forte caldo fuori stagione che ha interessato il nostro territorio nel mese di Novembre si è insediato in diverse palme presenti sul suolo Alimenese creando numerosi focolai più o meno estesi.
    Nel mese di ottobre nella qualità di Assessore al Verde Pubblico unitamente a personale dell’ U.T.C., ad un agronomo ed ad una ditta specializzata ci siamo premurati di fare una ricognizione ed un censimento di tutte le palme presenti sul territorio, sia su spazi pubblici che privati.
    Su 29 palme comunali quelle colpite dal “Punteruolo Rosso” sono 22 , di cui 1 difficilmente recuperabile (quella di casa Sant’Angela) ed 1 a cui i tecnici danno il 50% di possibilità sul recupero ( la prima di destra del Largo Convento), le restanti 20 palme con un adeguato trattamento raggiungeranno il loro stato di salute ottimale. Le 7 palme non colpite sono esemplari con pochi anni di vita che il punteruolo difficilmente attacca.
    La prima misura adottata è stata quella della potatura delle palme del Largo Convento.
    L’Amministrazione Comunale al fine di garantire il patrimonio vegetale ultratrentennale ma anche per il concreto rischio per l’incolumità pubblica dovuta alla caduta al suolo di parti vegetali infette, ha adottato la seguente misura:
    con determinazione del Responsabile dell’Area Tecnica n. 188 del 17/12/2014 è stato affidato alla ditta “Non solo giardini” di Caltanissetta, il servizio di potatura e “trattamento fitosanitario endoterapico con prodotti specifici contro il Punteruolo Rosso” delle 22 palme collocate su spazi pubblici.
    L’Amministrazione Comunale inoltre si riserverà di trovare la più equa e giusta soluzione per le palme collocate su spazi privati, al fine di garantire una corretta profilassi e l’eliminazione definitiva dei vari focolai.

    L’Assessore al Verde Pubblico
    Giacomo Ippolito

Lascia un commento

Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore

    Come formattare il testo
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Tag HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.


<< PRECEDENTE
SUCCESSIVO >>


POTREBBE INTERESSARTI:

Torna su




Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



Ultime News SITI AMICI