Alimena Calcio

Jump to content.

A.S.D.Alimena TV


canale video A.S.D.Alimena

Raduno Alimenese

Raduno Comunita alimenese

Festival Natalizio

2004 - 2005 - 2006 - 2007- 2008 - 2009 - 2010 - 2011 - 2012
Festival Natalizio

Tutte le gare


Ultimi Commenti

  • Danilo: ringrazio maurizio per i complimenti :)
  • salvatore: complimenti ai ragazzi per il campionato, avete avuto alti e bassi ma tutto sommato siete andati oltre le...
  • maurizio domina: sono stracontento per danilo e ne approfitto per ringraziarlo via web.anche un furgone serve a far 2...
  • peter: era da ventanni che non si vedeva più un fenomeno nella squadra di alimena il prossimo anno seguiro...
  • maurizio domina: enzuccio !!!!puri tu ti cci minti?grazie per la dedica.sai che ci conosciamo e stimiamo da oltre 20...

Pagina facebook



SOSTIENI LA SQUADRA

Socio Sostenitore

Diventa Socio Sostenitore diventa Socio Sostenitore

Il nostro Paese

Alimena www.alimenaonline.eu

Cerca

Area riservata

Leggi gli altri articoli

<< articolo precedente -
>> articolo successivo -


Condividi sul web
  • Print
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • email
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Twitter
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio
  • PDF

Il Presidente del Com.Reg.le Sicilia Sandro Morgana incontra i Sindaci di Alimena e Resuttano

Inserito il 19 febbraio 2009 Stampa articolo Stampa articolo RSS commenti. [2]


Per dar seguito ai precedenti tentativi di riappacificazione tra le squadre di calcio dell’ASD Alimena ed il Real Suttano, conseguenti ai recenti episodi di accese e violente discussioni in campo durante la partita di calcio disputata per il campionato di calcio di II Cat. Girone C di Palermo a Resuttano, RealSuttano vs Alimena ..nel corso della quale sembra, infatti, si siano verificati tali episodi tra i giocatori in campo che sono poi sfociati in maldestri tentativi di aggressione calcistica per i quali i giocatori dell’Alimena hanno riportato delle lesioni articolari, e ad un ricorso alla Federazione, oggi 19/02/2009 alle ore 16,00 presso l’Ufficio del Sindaco di Alimena, è avvenuto un incontro a cui hanno preso parte il Sindaco di Alimena Giuseppe Scrivano, il Sindaco di Resuttano Salvatore Mazzarisi, i rispettivi Assessori allo Sport, Enzo Albanese di Alimena e Rosario Carapezza di Resuttano, nonché i loro rispettivi colleghi appartenenti alle due Giunte Comunali. L’incontro ha rivestito un maggiore spessore grazie alla prestigiosa presenza del Presidente del Comitato Reg.le Sicilia della Lega Nazionale Dilettanti, Sandro Morgana, e del Consigliere Reg.le dello stesso Comitato, Lillo D’Alberti. Tutti i convenuti hanno avuto modo di esprimere il proprio rammarico per quanto avvenuto e ritengono, tra l’altro, che sia giunto il momento di porre fine al verificarsi di episodi simili ed a calmierare le aspre polemiche che si sono innescate. I due Comuni, tra l’altro, da alcuni mesi hanno costituito l’unione dei Comuni Real Imera ed hanno intrapreso un percorso di vita amministrativa che li vede impegnati in progettualità molto valide per il concreto sviluppo delle due cittadine. “Il calcio”, dice il Sindaco Giuseppe Scrivano di concerto con il Sindaco Salvatore Mazzarisi, “deve essere motivo di mera espressione agonistica in cui lo sport la deve fare da padrone e non lasciare spazio a futili scintille di asperità che sul campo da gioco rischiano poi di diventare motivo per riaccendere la fiamma della violenza gratuita sotto l’egida del campanilismo”. Enzo Albanese, l’Assessore alo Sport del Comune di Alimena ha, inoltre, auspicato che tutti gli organi istituzionali delle Amministrazione Comunali, nonché i Dirigenti delle Associazioni calcistiche, ma ancor più il Comitato Regionale, si attivino per una gestione più controllata che possa consentire nel calcio, e nello sport in generale, una simbiosi di agonismo e serenità scevri da ogni forma di violenza.

Vedi articolo LND

UN EVENTO INSOLITO QUANTO PROFICUO IN SICILIA – 23/02/2009
Il presidente del Comitato regionale Sicilia Figc– Lnd, dottore Sandro Morgana, in seguito agli spiacevoli episodi verificatisi nella gara del campionato di Seconda Categoria fra le formazioni del Real Suttano e dell’Alimena – che hanno determinato momenti di forte tensione tra le due Società – ha incontrato, presso la sede del Comune di Alimena, i Sindaci delle due città al fine di verificare l’esistenza delle condizioni per un riavvicinamento tra le due compagini e ciò a prescindere dalle decisioni della Giustizia sportiva.
Nel corso dell’incontro, che è risultato di assoluta cordialità, è stato ribadito che nelle manifestazioni sportive devono prevalere i valori della correttezza, della lealtà e dell’amicizia e, soprattutto, deve essere bandita la violenza e che devono essere allontanati i violenti sempre ed in ogni circostanza.
I sindaci, dottore Scrivano di Alimena e professore Mazzarisi di Resuttano, da parte loro hanno voluto sottolineare che gli spiacevoli episodi registratisi non inficeranno assolutamente il percorso amministrativo che porterà all’unione dei Comuni e che, al contrario, determinerà ulteriori momenti di riflessioni affinché l’attuale rapporto di amicizia si possa cementare nella maniera più solida possibile.
E’ stato quindi puntualizzato che l’attività sportiva non può creare momenti di divisione ma, anzi, deve aggregare ed unire puntando sul valore assoluto dell’educazione alla vittoria ed alla sconfitta.
Il Presidente regionale, Sandro Morgana, nell’esprimere il proprio compiacimento e l’apprezzamento per la serenità ed il grande senso di responsabilità dimostrato dai due Primi Cittadini, ha assicurato che metterà in moto gli opportuni strumenti di prevenzione e controllo per diminuire, nei limiti del possibile, tutti gli episodi che danneggiano e non fanno onore al giuoco del calcio.
Alla riunione hanno presenziato il consigliere del comitato regionale Sicilia, professore Calogero D’Alberti, il vicesindaco del comune di Alimena, dottore Alvise Stacci, l’assessore allo Sport del comune di Alimena, dottore Vincenzo Albanese, nonché l’assessore allo Sport del comune di Resuttano, dottore Rosario Carapezza.

Condividi sul web
  • Print
  • Facebook
  • Digg
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • email
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Twitter
  • RSS
  • Technorati
  • Wikio
  • PDF
  1. tifoso lo ha inserito il 28 febbraio 2009:

    io credo che la giustizia sportiva con l’esito del ricorso fatto dalla a.s.d.alimena per i fatti avvenuti nell’incontro famoso (real)resuttano vs alimena non abbia fatto altro chè :approvare un sistema violento sui campi di gioco invogliare i ragazzi del resuttano a continuare su questa strada tanto hanno dalla loro la giustizia,e dare la possibilità ad altre squadre di iniziare senza paura di essere puniti p.s questi fatti devono essere puniti e anche severamente per evitarne il proseguo.e su questo qualcuno dovrebbe meditare e di conseguenza agire,grazie da parte di un tifoso molto sportivo.

  2. NINNI lo ha inserito il 27 febbraio 2009:

    VORREI DIRE AL SIG. PRESIDENTE SANDRO MORGANA, QUALE SAREBBE LO STRUMENTO DI PREVENZIONE E CONTROLLO? IL COMMISSARIO DI CAMPO! PUR ESSENDO PRESENTE NON POTRA’ MAI FERMARE TUTTI QUEI FALLI CHE SI SONO VISTI NEL VIDEO DELLA PARTITA TRA IL REAL SUTTANO Vs ALIMENA QUESTI NON SONO GIOCATORI MA PERSONE CHE ACCUMULANO STRESS DURANTE LA SETTIMANA E POI LO SCARICANO IN CAMPO LA DOMENICA FACENDO MALE AGLI AVVERSARI.IO SONO UN TIFOSO DI UNA SQUADRA CHE DOVRA’ ANDARE A GIOCARE A RESUTTANO,CON QUALE TRANQUILLITA’ I GIOCATORI SCENDERANNO IN CAMPO DOPO AVER VISTO QUEL FILMATO? CHIEDO AI GIOCATORI E ALLA SOCIETA’ DEL REAL SUTTANO CI SARA’ ANCORA UNA DOMENICA DI CALCIO VERO QUELLO PULITO DOVE SI VINCA O SI PERDA I CALCIATORI A FINE PARTITA SI ABBRACCIANO E SI SALUTANO COME VERI AMICI? SCUSATE LO SFOGO DI UNO SPORTIVO MOLTO AMAREGGIATO,SALUTO TUTTE LE SQUADRE DEL GIRONE “C” CON AFFETTO.


Rss Alimena Calcio RSS feed dei commenti a questo articolo.




Vedi anche

Leggi gli altri articoliTorna su

<< articolo precedente -
>> articolo successivo -