PARTECIPA

Pagine: « 121 22 23 24 25 26 [27] 28 29 30 31 » Mostra tutti i commenti

1.533 Messaggi | Sottoscrivi RSSRss dei Messaggi

  1. Comunicazione:
    Per tutti coloro che vogliono sapere i primi 12 candicati alle elezioni amministrative 2008 di Alimena visitate il sito: http://www.alimenaincomune.com

  2. spero vivamente che vinca R. Ferrara ,l’unica persona che secondo me puo’ risollevare questo paese.

  3. Per Giovani dai 18 ai 30 anni di età, possibilità di seguire un training di 3 mesi in Inghilterra, settore alberghiero e ristorazione, retribuito con 1000 Sterline al mese -pari a ca 1500 Euro- ( escluso vitto e alloggio)con possibilità di un contratto di lavoro nel settore.
    Per ulteriori informazioni rivolgersi allo Sportello multifunzionale Himera-Job
    Tel:091/8113818

  4. Pino scrivano è la persona adatta per risollevare Alimena. antonella

  5. Progetto
    1.Fate una stima degli anni di chi si candiderà alle prossime elezioni.
    2. considerate da quanti anni fanno politica e siedono in consiglio o manovrano qualcuno.(considerate tutti e due gli schieramenti)
    3. guardate fuori dalla vostra finestra e fatevi un giro per Alimena.
    4. controllate quanti hanno precedenti penali o procedimenti in corso (che l’avete dimenticato?)
    Di chi è la colpa di sto mortorio?
    Ma è veramente mortorio o c’è chi ha ottenuto finanziamenti dall’U.E. con vincolo di assumere personale e non l’ha fatto?
    Alle prossime elezioni voto: ……………………ve lo dico dopo

  6. A chi chiede i nomi dei nuovi candidati alle prossime comunali chiedo di bere meno perchè, a parte 4 o 5 elementi, saranno sempre gli stessi. gente che porta voti e che un ssa fari a O ccu bicchieri. (i fatti lo dimostrano)
    Forza Alimena che stavolta la nuova classe politica porterà il paese ad essere uno tra i primi produttori di benessere ed economia in Sicilia. Ridaranno benzina (ops SPERIAMO DI NO) al motore, ormai d’epoca, che si è fermato nel lontano 1990 e che nessuno (nemmeno Scrivano che stimo comunque) ha saputo revisionare ne tantomeno riuscirà Ferrara, che stimo in ugual modo, a farlo ripartire (i tempi sono diversi).
    Consiglio: il voto datelo ai giovani almeno loro sanno che non potranno mai andare a bussare alle porte dei vari assessorati per avere denaro per le loro idee.

  7. Ritornare dopo circa vent’anni per candidarsi a sindaco non credo che sia il massimo per un paesello distrutto come il nostro. Cosa dovrebbbe portarlo a lottare per Alimena se neanche ha la famiglia in loco? Qualcuno parla che ha fatto la storia di questo paese..io ricordo che ci ha lasciato una buona parte di opere incompiute che non sono mai servite a niente, anzi, hanno solo aperto ferite che tutt’ora ci portiamo dietro (piscina,tiro a segno, etc..). Riproporsi dopo anni di assenza,appogiandosi alla gente che fin’ora ha contribuito alla distruzione di questa comunità, non credo sia una buona mossa!
    A mio parere vincerà la lista di Scrivano che a quanto pare, ha candidato alcuni giovani abbastanza vitali e dinamici, ragazzi che nonostante le porte chiuse dell’attuale amministrazione, sono a riusciti, in qualche modo, a portare avanti delle iniziative.
    Spero salga Scrivano, soprattutto per le nuove figure giovanili proposte.
    P.S. IL FUTURO E’DEI GIOVANI, IL PASSATO E’ TROPPO VECCHIO.

  8. stai turnannu, mi scappà a crapa.

  9. potrei conoscere le liste delle coalizioni?credo sia piu’ importante dei candidati sindaci.ultimamente abbiamo avuto solo persone che hanno dimostrato i loro limiti,esaltandosi convinti di ricoprire chissà quale carica istituzionale e dando scarsissimo contributo alla causa del nostro paese aiutando poco i sindaci in carica.poi un in bocca al lupo ai candidati sindaci.da parte mia sono tutti in gamba ,ma spero veramente siamo coadiuvati da persone valide e motivate al fine di dare una scossa vitale al paese.in bocca al lupo e viva alimena

  10. La mia preferenza va senz’altro a una persona di altissimo livello politico e sociale vale a dire R. Ferrara.

  11. la mia preferenza va senz’altro ad una persona che veramente sa come ci si propone in politica. Questo amico che io ho avuto modo di apprezzare,e un pò invidio, per come svolge la propria carica corrisponde al nome di Giuseppe Scrivano. Un consiglio……….. votatelo, perchè con lui il paese crescerà. Raffaele

  12. Rosario Ferrara e’ l’unica persona affidabile e spero che vinca.Alimena ha bisogno di lui.

  13. in questi cinque anni non abbiamo avuto nessuno ke sapesse prendere una decisione o ke potesse fare un minimo per questa collettivita’;quest’anno ci sn in vista due persone che a mio avviso ci sanno fare ma il mio pieno appoggio va a Rosario Ferrara un uomo che stimo cm persona e un uomo che ha fatto la storia di questo paese,un uomo che si e’ sempre preso le sue responsabilita’ nel bene o nel male,un uomo che nn si fa comandare;questo senza nulla togliere a Scrivano ma la cosa che nn sopporto di quet’ultimo e’ il modo in cui tratta gli “avversari” politici, i termini che spesso e volentieri lui adotta,io cmq vadano le cose spero che ci sara’ piu’moderazione nel linguaggio che vra’ usato da parte di questi ultimi ma se cosi’ nn dovesse essere il popolo alimenese ha bisogno di pace perche’ le continue lotte di questi anni nn hanno portato a niente e io penso che R. Ferrara sia una persona costruttiva al contrario dell’altra;tutto questo sempre con rispetto parlando

  14. Conoscendolo,sappiamo che le sue idee andranno in porto.
    Con stima da tutti noi.

  15. La fondazione San Raffaele ricerca per assunzione con contratto di formazione
    n.1 economo(diploma)
    N.1 ADDETTO SICUREZZA (DIPLOMA)
    n.1 esperto contabile(laurea)
    n.1 add. registrazione fatture(diploma)
    n.1 addetto accoglienza(diploma)
    Inviare il curriculum entro questa settimana via mail a: direzione.personale@hsrgiglio.it
    visitare il sito http://www.fondazionesanraffaelegiglio.it/ nella pagina dedicata -lavora con noi-
    ps.Consiglio presentare il curriculum a mano direttamente all’ufficio protocollo.
    in bocca al lupo

  16. Giuseppe Scrivano

  17. URGENTE. 29/04/08
    Il bar del Molo, Cefalù, cerca n.3 camerieri e n.1 banconista per stagione estiva.
    Se interessati presentatevi al proprietario e potreste iniziare anche domani.
    Si dispone di alloggio

  18. ho appena letto quanto sotto, pensate c’è il carnevale a castellana, hanno finanziato anche la festa do schiettu a partinico ma noi proprio non ci siamo. Prossime elezioni votate ppi sta m……

    D.A. n.35 di approvazione dei finanziamenti delle spese per la realizzazione delle Manifestazioni turistiche promosse ai sensi del 2° comma dell’art. 39 della legge regionale 26 marzo 2002, n. 2 e successive modifiche ed integrazioni.
    Data di inserimento 21.04.2008

  19. Te l’avevo già detto a voce…cmq ancora complimenti x il sito nuovo…questa versione è nettamente migliore rispetto alla precedente…

  20. ma cchi bedda sirata piccatu cca nni ficiru u biduni chinu l’amicu cchi 30 o 32

  21. ciao alimena.a torino piove da due giorni,che amarezza.quasi quasi mi metto in mutua.ciao enzo.

  22. ciao a tutti, ciao Alimena, come state??

    che si dice ad Alimena?

  23. eccomi anc’io tra i registrati!!!!ora posso cominciare ad apprezzare il nuovo abito che ahi creato per alimena….
    ma credo non deluderà nessuno….

  24. complimenti per il sito nuovo.

  25. ciao enzo un saluto da torino complimenti per il sito

  26. Hai visto?! mi sono pure registrata!!
    Adesso che ho esplorato per benino qst nuovo sito,devo dire che non è male.. :-) Dovrò solo farci l’abitudine! Complimenti Enzo!!! Un bacio..

  27. grazie simoncè, finalmente l’hai fatta una..

  28. Ops…..ho lasciato il msg nel posto sbagliato!!!!C’è da studiarsela questa nuova veste :) !Cmq ti facevo i complimenti per le novità ma soprattutto per il tuo quinquennale lavoro e per la passione ammirevole che hai verso il nostro paesello!!!!!Grande Enzo

  29. porco giuda

  30. il meccanismo di inserimento messaggi resta sempre lo stesso, non c’è bisogno di registrazione, solo che i messaggi, prima di comparire, verranno moderati per evitare bestemmie offese etc, ma senza alcuna censura al pensiero libero.

    Registrarsi (anche con un Nickname)serve:

    1)ad avere una identità sempre la stessa;
    2)a visualizzare le informazioni dedicate ai soli utenti registrati;
    3)a pubblicare articoli in homepage (solo per registrazioni conosciute cioè nome e cognome);
    4)in generale si diventa contributor del sito;

    Ripeto per questa pagina non c’è bisogno di alcuna registrazione

    ciao

  31. Complimenti per la nuova veste del sito.

  32. Dimenticavo, è chiaro che non ho nulla da nascondere poichè enzo sa già chi sono tramite il mio ID ma forse qualcuno ci penserà due volte prima di inserire un articolo e poi adesso con chi gioco(ciao giova)
    Ciao e a presto

  33. Capisco che in periodo di elezioni vuoi tutelarti ma resta il fatto che il codice penale stabilisce che il proprietario del sito web è responsabile di quanto pubblicato e non può scaricare la colpa su chi scrive che, in quanto tale,è corresponsabile. Ti invito, se non hai già provveduto, a visitare http://www.donlappanio.it sito di cefalù dove puoi scrivere in anonimatato ma non direttamente. L’articolo viene pubblicato dopo che è stato moderato e senza registrarsi. E’ fuor di dubbio che tu puoi fare come vuoi ma vedrai che questa pagina diventerà come la chat = vuota sempre; il fatto è che i blog funzionano perchè permettono a tanti di scrivere senza registrarsi o dare generalità sarà poi il moderatore a decidere cosa pubblicare per non incorrere in querele o altri reati. Con affetto.

  34. fammi capire ma per inviare un mess devo per forza darti la mia mail?
    E’ un pò come limitare la libertà di espressione. La pagina è sempre stata come una finestra aperta a tutti, adesso diventa limitata. Pensaci bene.

  35. spero che questa nuova piattaforma risulti semplice;

    registrandovi con il vostro nome potrete inserire news anche in home page, diversamente potrete solo inserire commenti ai messaggi altrui o in questa pagina.Ciao

    Maggiori informazioni qui

  36. se in Sicilia l’UDC supererà la soglia dell’8 per cento dei voti, nel prossimo Senato siederà un uomo che Giovanni Brusca, il capomafia killer del giudice Giovanni Falcone, considerava “un amico personale”. Si chiama Salvatore Cintola, ha 67 anni – nell’articolo citato da Sonia Alfano si legge ancora – Per qualche settimana ha anche militato in Sicilia Libera, un movimento indipendentista creato nel ’93 per volere del boss Luchino Bagarella. Due anni fa ad Altofonte, raccontano le intercettazioni, la sua campagna elettorale era stata condotta pure dagli uomini d’Sia chiaro – ha precisato la candidata – che il futuro senatore non è mai stato condannato e la sua posizione è sempre stata archiviata ma i suoi rapporti con uomini d’onore e l’appoggio da questi ottenuto sono comprovati da dichiarazioni ed intercettazioni. Chiunque voterà per Cintola dovrà essere consapevole di mandare al governo della cosa pubblica un “amico intimo” di uno degli artefici della strage di Capaci e ricordarsene ogni qualvolta si batta il petto alle commemorazioni dei caduti per mano mafiosa”. onore, ma farsi votare dalla mafia non è un reato.

  37. l’UDC fa correre alla camera Francesco Saverio Romano, tutt’ora indagato per concorso esterno; Calogero Mannino, imputato davanti alla corte d’appello di Palermo; e Giusy Savarino, che solo un mese fa ha visto il Tribunale inviare, al termine del processo ‘Alta Mafia’, alcuni atti che la riguardano alla procura. Secondo i giudici dalle intercettazioni e dai verbali emerge come nel 2001 lo scontro sulla sua candidatura alle regionali tra suo padre, Armado Savarino, e l’ex assessore UDC, Salvatore Lo Giudice, poi condannato a 16 anni di reclusione, sia stato risolto dalla mediazione del boss di Canicattì, Calogero Di Caro… il senatore Pino Firrarello, condannato in primo grado per turbativa d’asta aggravata e ora sotto inchiesta per concorso esterno, o l’ex sottosegretario Antonio D’Alì, ex datore di lavoro del superlatitante Matteo Messina Denaro, e oggi accusato dall’ex prefetto di Trapani Fulvio Sodano di aver voluto il suo trasferimento per fare un piacere a Cosa nostra (sulla vicenda è in corso un’indagine e un processo per diffamazione).Negli elenchi fa capolino pure la new entry Gabriella Giammanco, ex aspirante velina, volto giovane del Tg4, ma soprattutto nipote di Vincenzo Giammanco, definitivamente condannato come socio e prestanome di Bernardo Provenzano.

  38. E non si pensi – ha detto proseguendo il suo discorso Sonia Alfano – che questi personaggi siano presenti solo nel centro destra. Il PD, per non essere da meno, ha candidato al suo interno Mirello Crisafulli. La capolista degli Amici siciliani di Beppe Grillo cita ancora: Insomma, meglio non discutere di mafia. Un po’ come fa il Pd messo in imbarazzo dalle proteste di Beppe Grillo e della Confindustria, quando con un colpo di mano aveva tentato di escludere dalle liste Beppe Lumia. Dietro a quella scelta non è difficile vedere l’ombra del grande avversario di Lumia, il dalemiano Mirello Crisafulli, filmato mentre discuteva, dopo averlo baciato, di appalti e favori con i boss di Enna, Raffaele Bevilacqua. Da quando nel 2007 Lumia, condannato a morte da Cosa nostra, aveva definito la sua candidatura inopportuna, Crisafulli, grande amico di Cuffaro, non lo salutava più. Poi in lista c’era finito solo Crisafulli e Lumia era stato recuperato come numero uno al Senato solo quando era diventato chiaro che stava per passare con Di Pietro. In compenso tra gli aspiranti deputati del PD è comparso Bartolo Cipriano, ex sindaco e poi consigliere del comune messinese di Terme Vigliatore, sciolto per mafia nel 2005.

  39. E non si pensi – ha detto proseguendo il suo discorso Sonia Alfano – che questi personaggi siano presenti solo nel centro destra. Il PD, per non essere da meno, ha candidato al suo interno Mirello Crisafulli. La capolista degli Amici siciliani di Beppe Grillo cita ancora: Insomma, meglio non discutere di mafia. Un po’ come fa il Pd messo in imbarazzo dalle proteste di Beppe Grillo e della Confindustria, quando con un colpo di mano aveva tentato di escludere dalle liste Beppe Lumia. Dietro a quella scelta non è difficile vedere l’ombra del grande avversario di Lumia, il dalemiano Mirello Crisafulli, filmato mentre discuteva, dopo averlo baciato, di appalti e favori con i boss di Enna, Raffaele Bevilacqua. Da quando nel 2007 Lumia, condannato a morte da Cosa nostra, aveva definito la sua candidatura inopportuna, Crisafulli, grande amico di Cuffaro, non lo salutava più. Poi in lista c’era finito solo Crisafulli e Lumia era stato recuperato come numero uno al Senato solo quando era diventato chiaro che stava per passare con Di Pietro. In compenso tra gli aspiranti deputati del PD è comparso Bartolo Cipriano, ex sindaco e poi consigliere del comune messinese di Terme Vigliatore, sciolto per mafia nel 2005.

  40. l’UDC fa correre alla camera Francesco Saverio Romano, tutt’ora indagato per concorso esterno; Calogero Mannino, imputato davanti alla corte d’appello di Palermo; e Giusy Savarino, che solo un mese fa ha visto il Tribunale inviare, al termine del processo ‘Alta Mafia’, alcuni atti che la riguardano alla procura. Secondo i giudici dalle intercettazioni e dai verbali emerge come nel 2001 lo scontro sulla sua candidatura alle regionali tra suo padre, Armado Savarino, e l’ex assessore UDC, Salvatore Lo Giudice, poi condannato a 16 anni di reclusione, sia stato risolto dalla mediazione del boss di Canicattì, Calogero Di Caro… il senatore Pino Firrarello, condannato in primo grado per turbativa d’asta aggravata e ora sotto inchiesta per concorso esterno, o l’ex sottosegretario Antonio D’Alì, ex datore di lavoro del superlatitante Matteo Messina Denaro, e oggi accusato dall’ex prefetto di Trapani Fulvio Sodano di aver voluto il suo trasferimento per fare un piacere a Cosa nostra (sulla vicenda è in corso un’indagine e un processo per diffamazione).Negli elenchi fa capolino pure la new entry Gabriella Giammanco, ex aspirante velina, volto giovane del Tg4, ma soprattutto nipote di Vincenzo Giammanco, definitivamente condannato come socio e prestanome di Bernardo Provenzano.

  41. se in Sicilia l’UDC supererà la soglia dell’8 per cento dei voti, nel prossimo Senato siederà un uomo che Giovanni Brusca, il capomafia killer del giudice Giovanni Falcone, considerava “un amico personale”. Si chiama Salvatore Cintola, ha 67 anni – nell’articolo citato da Sonia Alfano si legge ancora – Per qualche settimana ha anche militato in Sicilia Libera, un movimento indipendentista creato nel ’93 per volere del boss Luchino Bagarella. Due anni fa ad Altofonte, raccontano le intercettazioni, la sua campagna elettorale era stata condotta pure dagli uomini d’Sia chiaro – ha precisato la candidata – che il futuro senatore non è mai stato condannato e la sua posizione è sempre stata archiviata ma i suoi rapporti con uomini d’onore e l’appoggio da questi ottenuto sono comprovati da dichiarazioni ed intercettazioni. Chiunque voterà per Cintola dovrà essere consapevole di mandare al governo della cosa pubblica un “amico intimo” di uno degli artefici della strage di Capaci e ricordarsene ogni qualvolta si batta il petto alle commemorazioni dei caduti per mano mafiosa”. onore, ma farsi votare dalla mafia non è un reato.

  42. ad un pensionato che ha chiesto al nostro leader come fare ad arrivare a fine mese con la pensione minima il presidente maximo ha risposto:
    ”Mi consenta ma sposi mia nonna!”

  43. ad un pensionato che ha chiesto al nostro leader come fare ad arrivare a fine mese con la pensione minima il presidente maximo ha risposto:
    ”Mi consenta ma sposi mia nonna!”

  44. bellissime e suggestive le foto del enerdì santo al paesello..
    effettivamente in quella giornata tutto assume un altro significato nonostante la vera tradizione si è persa inseguendo la la pseudo sacralità..
    cmq..niente rimane uguale e tutto cambia…
    tranne Alimena: paradiso perduto in cui grazia e candore la fanno da padrone!!
    a presto adorato paesello..resta come sei, altrimenti che mondo sarebbe senza Alimena?
    bacini bacetti

  45. I miei migliori auguri di buona Pasqua per tutta Alimena!

  46. AUGURI DI BUONA PASQUA A TUTTA ALIMENA CIAO

  47. ciao popolo di alimena auguro una serena pasqua a tutti da torino con nostalgia

  48. Agli inizi degli anni sessanta ad Alimena venne fuori un partito (Casa e lavoro) il risultato?Le donne e i ragazzi rimasero acasa ad Alimena i mariti trovarono lavoro in Germania.Sicuramente é stato l’unico partito che mantenne le promesse.Meditiamo Alimenesi meditiamo….

  49. felice pasqua alla mia amata alimena

  50. pasquetta tutti da enzo.
    Ci sarà ddi manciari e biviri gratis ppi tutti.

Pagine: « 121 22 23 24 25 26 [27] 28 29 30 31 » Mostra tutti i commenti




Segui alimenaonline.eu su FACEBOOK



Ultime News SITI AMICI