Taormina – II Assemblea Programmatica Nazionale Anci Giovane: “Dopo la crisi: il combattimento delle idee”

Taormina - II Assemblea Programmatica Nazionale Anci Giovane: “Dopo la crisi: il combattimento delle idee”

Taormina (Messina). Si è conclusa nella tarda mattinata di sabato 8 Maggio a Taormina la II Assemblea Programmatica Nazionale “Anci Giovane”.

L’ importante assise è stata un’occasione di confronto per i giovani amministratori italiani i quali rappresentano uno degli elementi cardine per l’ammodernamento dei comuni e degli enti locali del Paese. L’Assemblea ha preso in esame le tematiche della buona governance, sia in Italia che in Europa, e le riforme che, nel nostro Paese, sono troppo spesso annunciate e rinviate.

Alla due giorni, svoltasi sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica, sono intervenuti: Sergio Chiamparino, presidente Anci e Sindaco di Torino, Giorgia Meloni, Ministro della Gioventù, Mauro Passalacqua, sindaco di Taormina, Marco Zambuto, sindaco di Agrigento, Giacomo D’Arrigo, coordinatore nazionale Anci Giovane, Ivan Lo Bello, presidente Confindustria Sicilia, e inoltre Dirigenti e Funzionari di Enti Pubblici ed esponenti dell’ Associazionismo e del mondo della Ricerca.

La folta presenza di amministratori under 35 all’annuale appuntamento – che ha avuto come tema di fondo “Dopo la crisi: il combattimento delle idee” – è un altro importante segnale che indica come nelle istituzioni locali il tema del ricambio non è, assolutamente, un pour parler, bensì una realtà a cui spesso non viene data adeguata attenzione; un segnale di positività che si sviluppa silenzioso e lontano dal clamore del dibattito politico. In questo contesto, tuttavia, i giovani amministratori hanno l’ambizione di contribuire, attraverso iniziative, proposte ed idee, all’ammodernamento del “sistema Paese”

Due intense giornate di lavori e di dibattiti da cui, ne sono certo, usciranno iniziative concrete e proposte innovative, in grado di aiutare noi amministratori ad affrontare nel modo più saggio possibile le situazioni difficili che ci troviamo a gestire ogni giorno”. Questo il commento di Roberto Visentin, presidente dell’AnciSicilia.

In questa occasione – continua Visentin – avremo la possibilità di tracciare delle nuove linee guida per diventare testimoni e protagonisti di una trasformazione energica e concreta dell’amministrazione locale che deve rinnovarsi con l’obiettivo di rendere tutti più consapevoli del “bene comune”. “Un “bene comune” – conclude il presidente dell’Associazione dei comuni siciliani – che va, senza dubbio, valorizzato e offerto alla gente come un dono prezioso da tutelare collettivamente. Tutti quanti, dunque, ma soprattutto i giovani amministratori, devono impegnarsi in questa missione raggiungendo risultati duraturi e condizioni di vita vantaggiose per i cittadini”.

SCARICA PROGRAMMA DELLA CONFERENZA (1,5mb)
SCARICA IL RAPPORTO SUI GIOVANI AMMINISTRATORI 2010 (3mb)

Il Rapporto sui giovani amministratori italiani 2010 rappresenta, ancora una volta, la presa di coscienza del peso e del ruolo che questi rivestono nel nostro Paese.
Dedicare agli eletti e ai nominati under 35 delle amministrazioni comunali uno strumento annuale di osservazione quale un Rapporto, significa sottolineare ancora una volta che la politica in Italia non è appannaggio esclusivo dei vecchi. In un Paese sfiduciato e stanco, che merita di vedersi restituite opportunità e speranze, 23mila giovani amministratori costituiscono un punto di riferimento oggettivo per le proprie comunità e simbolico per tutti i cittadini italiani. Il loro impegno e la loro volontà di cambiare le regole, fanno si che diventino per i loro coetanei, troppo spesso distanti dalla politica e dalle istituzioni, fonte di emulazione e ispirazione per accelerare il processo di rinnovamento. Per tutto questo lavoro, svolto con costanza e caparbietà, oggi i giovani amministratori sono, a ragione, gli interlocutori privilegiati della fascia di popolazione under 35 che, pur essendo quella che più di altre sconta gli effetti della crisi globale, rischia di rimanere scarsamente ascoltata e ancor meno rappresentata.
In una società sempre più disposta ad evolversi sotto la spinta della tecnologia ma che sembra opporsi al normale ricambio generazionale, i giovani amministratori
rappresentano una felice eccezione, una ventata di possibilità, una vera speranza per il Paese. E’ per questo che, attraverso ANCI Giovane, l’Associazione nazionale dei comuni italiani segue con attenzione il contributo che i giovani amministratori stanno dando a tante comunità locali e alle loro amministrazioni. Soprattutto in questo momento di crisi economica e valoriale, il ruolo dei 23mila amministratori under 35 è più che mai emblematico: indicativo di un futuro possibile e migliore, di rinascita dei valori della democrazia e della partecipazione, che può essere riscattato con l’impegno e con il lavoro proprio dei più giovani. (Sergio Chiamparino – Presidente ANCI)

Guarda la registrazione della prima giornata

Guarda la registrazione della seconda giornata

Torna su

Tag: ,



TRADUCI ARTICOLO


Lascia un commento

Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore



ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 12 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – “Varie ed eventuali”. Il Consiglio Comunale ridotto ad assemblea di condominio
  • 5 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Lettera di reitera della richiesta di Consiglio Comunale a Pietro Scelfo. Domenico Di Maggio nominato nuovo assessore.
  • 1 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Fallita la “Giunta Istituzionale”. Il Presidente del Consiglio Comunale si dimette da Assessore. Scrivano sempre più isolato propone Domenico Di Maggio.
  • 24 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Dubbi sulla validità della nomina dei nuovi Assessori. La Consigliera Arianna D’anna chiede copia degli atti di giuramento. Ancora si attende il nuovo vice-sindaco
  • 21 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco inventa la “Giunta Istituzionale”, inesistente nel panorama giuridico internazionale e la Minoranza presenta una mozione di censura per il Presidente del Consiglio Comunale
  • 15 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Atto illegittimo del Sindaco per aumentare le ore all’Ing. Mascellino. Nominati i nuovi Assessori: uno è il Presidente del Consiglio Comunale.
  • 7 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco minaccia l’azzeramento della Giunta Comunale ma arrivano le dimissioni degli Assessori Di Gangi e Macaddino.
  • 5 Dicembre, 2023
    Alimena (Pa) – La “Democrazia non partecipata” di Scrivano e i verbali fasulli per finanziare le Luminarie di Natale
  • 28 Novembre, 2023
    Alimena (Pa) – Problemi con il riscaldamento e ritardi nella refezione: il 28, 29 e 30 Novembre scuole chiuse.
  • 5 Settembre, 2023
    Alimena (Pa) – L’ Ing. Angelo Mascellino, fratello della ex Consigliera di minoranza Maddalena, è il nuovo Responsabile dell’ Area 5. Vota il sondaggio
  • 31 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – L’ estate a mezze luci dell’Assessore al Ramo Giovanni Di Gangi
  • 12 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – La Consigliera Maddalena Mascellino lascia la minoranza e non firma la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale straordinario e urgente
  • 31 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Avviso pubblico di selezione per il conferimento dell’ incarico di E.Q. di Responsabile dell’ Area 5 “Urbanistica”, ex art 110 TUEL – Presentazione istanze entro 07/08/2023 ore 13,30
  • 21 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Dubbi sull’avviso pubblico per i tirocini formativi e sul conferimento dell’incarico di esperto del Sindaco: la minoranza deposita un’ interrogazione consiliare con in copia i Carabinieri
  • 19 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Il Sindaco Giuseppe Scrivano conferisce incarico di suo esperto al Geom. Salvatore Di Gangi

  • << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    Torna su






    Ultime News SITI AMICI