Alimena (Pa) – “Varie ed eventuali”. Il Consiglio Comunale ridotto ad assemblea di condominio

Alimena (Pa) -

Nonostante avessimo chiesto esplicitamente al Presidente del Consiglio Comunale Pietro Scelfo di evitare altre figuracce alla Comunità alimenese (almeno quella pensante che vive di onestà e trasparenza, rispettosa della “cosa pubblica” talmente tanto da non potersi esimere dal denunciare cotanta irresponsabilità nella salvaguardia della dignità delle Istituzioni) non solo convoca il Consiglio Comunale in sessione “ordinaria” per domani mercoledì alle ore 10.00 mattutine (per poi rinviarlo all’occorrenza al Giovedì sempre alle ore 10.00 giocando a nascondino per mettere in difficoltà chi vorrebbe esserci) ma non inserisce all’ordine del giorno nè la comunicazione in merito alla nuova composizione della Giunta (che in meno di un mese ha subìto le dimissioni di tre assessori e il subentro di due) cosi come invece prevede l’art.12 comma 10 della legge 26 agosto 1992 n.7, nè la mozione di censura a Lui stesso rivolta così come prevederebbe invece un pò di buon senso politico.

Al loro posto troviamo invece un “Varie ed eventuali” che, da solo, riassume tutto il senso del grave problema che la nostra Comunità non riesce a risolvere e cioè liberarsi da questi due affaristi, travestiti da politicanti incapaci, che stanno gravemente compromettendo il futuro di questa comunità offendendone la dignità e la coscienza collettiva.

Infatti ad essere tradito non è stato solo il rispetto per i cittadini (ai quali è stato negato in malo modo un diritto) e le Istituzioni, ma a lasciare increduli è l’inosservanza dell’articolo 23 dello Statuto del Comune di Alimena che recita che l’ordine del giorno del Consiglio Comunale “deve indicare in modo chiaro l’oggetto su cui il consiglio è chiamato a deliberare“.

E suppongo che il legislatore abbia così deciso proprio per distinguere il Consiglio Comunale, per esempio, da un’assemblea di condominio,  per non apparire, a chi ci guarda da fuori, come “i soliti arminisi”, senza anticorpi culturali e incapaci a liberarsi dal giogo di questi due filibustieri, rimasti fermi a 40 anni fa ma che purtroppo continuano a scorazzare indisturbati all’interno delle istituzioni nonostante in meno di nove mesi abbiano già perso due assessori e 429 voti su 630 di lista e nonostante un Sindaco che nel meschino tentativo di screditare altri è finito schiacciato sotto il peso delle sue stesse menzogne che, da sole, in un contesto normale, sarebbero sufficienti a chiederne le dimissioni con tanto di calcio nel didietro e scuse alla Comunità.

Il 21 marzo prossimo infatti la Cassazione dirà l’ultima parola sulle accuse al nostro “Primo cittadino” (e quindi non una sua vicenda “personale”) per voto di scambio politico-mafioso, mentre Lui, pochi giorni fa, con la faccia di bronzo, raccontava invece di “averli risolti”.

Che tipi ragazzi!!!

Torna su

Tag:



TRADUCI ARTICOLO


Lascia un commento

Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore



ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 5 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Lettera di reitera della richiesta di Consiglio Comunale a Pietro Scelfo. Domenico Di Maggio nominato nuovo assessore.
  • 1 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Fallita la “Giunta Istituzionale”. Il Presidente del Consiglio Comunale si dimette da Assessore. Scrivano sempre più isolato propone Domenico Di Maggio.
  • 24 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Dubbi sulla validità della nomina dei nuovi Assessori. La Consigliera Arianna D’anna chiede copia degli atti di giuramento. Ancora si attende il nuovo vice-sindaco
  • 21 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco inventa la “Giunta Istituzionale”, inesistente nel panorama giuridico internazionale e la Minoranza presenta una mozione di censura per il Presidente del Consiglio Comunale
  • 15 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Atto illegittimo del Sindaco per aumentare le ore all’Ing. Mascellino. Nominati i nuovi Assessori: uno è il Presidente del Consiglio Comunale.
  • 7 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco minaccia l’azzeramento della Giunta Comunale ma arrivano le dimissioni degli Assessori Di Gangi e Macaddino.
  • 5 Dicembre, 2023
    Alimena (Pa) – La “Democrazia non partecipata” di Scrivano e i verbali fasulli per finanziare le Luminarie di Natale
  • 28 Novembre, 2023
    Alimena (Pa) – Problemi con il riscaldamento e ritardi nella refezione: il 28, 29 e 30 Novembre scuole chiuse.
  • 5 Settembre, 2023
    Alimena (Pa) – L’ Ing. Angelo Mascellino, fratello della ex Consigliera di minoranza Maddalena, è il nuovo Responsabile dell’ Area 5. Vota il sondaggio
  • 31 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – L’ estate a mezze luci dell’Assessore al Ramo Giovanni Di Gangi
  • 12 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – La Consigliera Maddalena Mascellino lascia la minoranza e non firma la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale straordinario e urgente
  • 31 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Avviso pubblico di selezione per il conferimento dell’ incarico di E.Q. di Responsabile dell’ Area 5 “Urbanistica”, ex art 110 TUEL – Presentazione istanze entro 07/08/2023 ore 13,30
  • 21 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Dubbi sull’avviso pubblico per i tirocini formativi e sul conferimento dell’incarico di esperto del Sindaco: la minoranza deposita un’ interrogazione consiliare con in copia i Carabinieri
  • 19 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Il Sindaco Giuseppe Scrivano conferisce incarico di suo esperto al Geom. Salvatore Di Gangi
  • 12 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Selezione per n. 6 soggetti da inserire in tirocini formativi (scadenza 14 luglio ore 12:00). Progetto dal titolo “Il Verde Bene di Tutti e per Tutti”

  • << PRECEDENTE


    Torna su






    Ultime News SITI AMICI