Comune di Alimena: risultati referendum 21/22 Giugno 2009

Comune di Alimena: risultati referendum 21/22 Giugno 2009

Fallisce il referendum sulla legge elettorale: per nessuno dei tre quesiti proposti, infatti, è stato raggiunto il quorum. Secondo i dati definitivi diffusi dal Viminale, l’affluenza alle urne è stata del 23-24%. Nel dettaglio, per il quesito 1 (abolizione del premio di maggioranza alla coalizione più votata alla Camera) ha votato il 23,4% degli aventi diritto; per il quesito 2 (abolizione del premio di maggioranza alla coalizione più votata al Senato) ha votato il 23,4% mentre per il quesito 3 (abolizione della possibilità per un candidato di presentarsi in più di una circoscrizione) ha votato il 24,08%. Si tratta del peggior risultato di sempre nella storia dei referendum: il precedente primato negativo risale al 2003, con il 25,5% di affluenza alle urne in occasione del referendum sul reintegro dei lavoratori ingiustamente licenziati.

Scarica risultati Referendum 21/22 Giugno 2009 ad Alimena

Consulta Archivio politico Alimenese

I TRE QUESITI

PRIMO QUESITO – Premio di maggioranza alla Camera (scheda viola)
Secondo l’attuale legge elettorale il premio di maggioranza alla Camera, calcolato su base nazionale, viene attribuito alla singola lista o alla coalizione di liste che ottiene il maggior numero di voti. Il primo quesito referendario propone l’abrogazione del collegamento tra le liste e della possibilità di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni di liste.In caso di esito positivo, la conseguenza sarebbe che il premio di maggioranza verrebbe attribuito solo alla lista singola (e non più alla coalizione di liste) che abbia ottenuto il maggior numero di seggi. E, di conseguenza, verrebbero innalzate le soglie di sbarramento: per ottenere rappresentanza parlamentare le liste devono raggiungere un consenso del 4% alla Camera.Votando SI si approva la modifica alla legge elettorale attuale, votando NO si lascia invariata la legge attuale.

SECONDO QUESITO – Premio di maggioranza al Senato (scheda beige scuro)
L’attuale legge elettorale prevede un sistema proporzionale con premio di maggioranza. Ma al Senato il premio è attribuito su base regionale alla singola lista o alla coalizione di liste che ottiene il maggior numero di voti. Il secondo quesito si propone l’abrogazione del collegamento tra liste e della possibilità di attribuire il premio di maggioranza alle coalizioni di liste. In caso di esito positivo, il premio di maggioranza verrebbe attribuito alla lista singola (e non più alla coalizione di liste) che abbia ottenuto il maggior numero di seggi. Un secondo effetto del referendum è che, abrogando la norma sulle coalizioni, verrebbe innalzata la soglia di sbarramento: per ottenere rappresentanza parlamentare le liste devono raggiungere un consenso dell’8% al Senato. Votando SI si approva la modifica alla legge elettorale attuale, votando NO si lascia invariata la legge attuale.

TERZO QUESITO – Divieto di candidature plurime in più di una circoscrizione per uno stresso candidato (scheda verde chiaro)
Vuole colpire il fenomeno dalle candidature multiple. L’eletto in più circoscrizioni può, scegliendo uno dei seggi che ha conquistato, influenzare la sorte dei seggi che lascia liberi. Votando SI si vieta a qualsiasi candidato di essere presente su più circoscrizioni e si obbliga ognuno a scegliere in quale collegio/sezione elettorale candidarsi. Votando NO si lascia invariata la legge attuale.

Torna su

Tag: ,



TRADUCI ARTICOLO


Lascia un commento

Prima di essere pubblicati saranno approvati dal moderatore



ARTICOLI CON LO STESSO TAG
  • 11 Giugno, 2024
    Alimena (Pa) – Europee 2024 – Il ricorso alle “armi” del Sindaco Scrivano
  • 10 Giugno, 2024
    Alimena (Pa) – Risultati Elezioni Europee (8-9/06/2024)
  • 12 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – “Varie ed eventuali”. Il Consiglio Comunale ridotto ad assemblea di condominio
  • 5 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Lettera di reitera della richiesta di Consiglio Comunale a Pietro Scelfo. Domenico Di Maggio nominato nuovo assessore.
  • 1 Marzo, 2024
    Alimena (Pa) – Fallita la “Giunta Istituzionale”. Il Presidente del Consiglio Comunale si dimette da Assessore. Scrivano sempre più isolato propone Domenico Di Maggio.
  • 24 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Dubbi sulla validità della nomina dei nuovi Assessori. La Consigliera Arianna D’anna chiede copia degli atti di giuramento. Ancora si attende il nuovo vice-sindaco
  • 21 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco inventa la “Giunta Istituzionale”, inesistente nel panorama giuridico internazionale e la Minoranza presenta una mozione di censura per il Presidente del Consiglio Comunale
  • 15 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Atto illegittimo del Sindaco per aumentare le ore all’Ing. Mascellino. Nominati i nuovi Assessori: uno è il Presidente del Consiglio Comunale.
  • 7 Febbraio, 2024
    Alimena (Pa) – Il Sindaco minaccia l’azzeramento della Giunta Comunale ma arrivano le dimissioni degli Assessori Di Gangi e Macaddino.
  • 5 Dicembre, 2023
    Alimena (Pa) – La “Democrazia non partecipata” di Scrivano e i verbali fasulli per finanziare le Luminarie di Natale
  • 28 Novembre, 2023
    Alimena (Pa) – Problemi con il riscaldamento e ritardi nella refezione: il 28, 29 e 30 Novembre scuole chiuse.
  • 5 Settembre, 2023
    Alimena (Pa) – L’ Ing. Angelo Mascellino, fratello della ex Consigliera di minoranza Maddalena, è il nuovo Responsabile dell’ Area 5. Vota il sondaggio
  • 31 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – L’ estate a mezze luci dell’Assessore al Ramo Giovanni Di Gangi
  • 12 Agosto, 2023
    Alimena (Pa) – La Consigliera Maddalena Mascellino lascia la minoranza e non firma la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale straordinario e urgente
  • 31 Luglio, 2023
    Alimena (Pa) – Avviso pubblico di selezione per il conferimento dell’ incarico di E.Q. di Responsabile dell’ Area 5 “Urbanistica”, ex art 110 TUEL – Presentazione istanze entro 07/08/2023 ore 13,30

  • << PRECEDENTE
    SUCCESSIVO >>


    Torna su






    Ultime News SITI AMICI